-2°

Arte-Cultura

Sulle tracce del padre di Pereira

0

Elissa Piccinini

Se Tabucchi fosse ancora vivo, avrebbe da poco compiuto sessantanove anni e ci avrebbe forse regalato altre meravigliose opere narrative. La sua scomparsa nel marzo scorso è, d’altra parte, divenuta motivo per uno sfaccettato, suggestivo omaggio al grande autore toscano; omaggio cantato come un antico «threnos» (e cioè come un antico lamento funebre), ma con tutta la leggerezza e la spontaneità che nascono da legami profondi e appassionati. 
In «Una giornata con Tabucchi» (Cavallo di Ferro editore, pp. 119, euro 12,90) Dacia Maraini, Paolo di Paolo, Romana Petri e Ugo Riccarelli ricordano in pagine divaganti e affettuosamente memoriali il loro privilegiato rapporto con Tabucchi. 
Tutto nel libro si fa poesia e racconto. È con una poesia di Pessoa che la Maraini apre il suo intervento e con esso l’intero volume, ed è con un racconto che la Petri ripercorre ad un livello simbolico-memoriale il suo primo incontro con l’autore. E ancora, è un racconto, «Cose da Turku», l’ultima, quasi apocrifa, eredità che lo stesso Tabucchi consegnò a Riccarelli prima della sua morte e che qui ora lo scrittore ritrascrive come mero estensore, quasi esecutore testamentario, sull'onda dei ricordi. A conclusione, poi, un’intervista di Carlos Gumpert traccia una sorta di manifesto poetico-letterario, partendo dalle parole dello stesso Tabucchi. «Una giornata con Tabucchi» è, insomma, un volume che non ammette etichette di genere, come Tabucchi stesso sempre le aveva rifiutate. «Post-moderno»? «Neo-borgesiano»? Erede del «realismo-magico?» Ater ego di Pessoa? Tabucchi si era sempre scosso di dosso classificazioni sommarie e restrittive come queste. 
L’arte, si sa, non ha limiti o confini, non accetta alvei, ma esonda, ingloba, fagocita. E così erano Tabucchi e la sua prosa. Onnivori, onnicomprensivi. E questo volume, poliedrico, stratificato, fatto di voci diverse, di stili diversi e di diverse focalizzazioni, mai comunque inutilmente agiografico o esornativo, diventa metaforico viatico nel cammino di (ri)scoperta di un autore che si è imposto nella letteratura del Novecento come una voce autoriale vera e artisticamente, potentemente, meravigliosamente identificabile.
Una giornata con Tabucchi - Cavallo di Ferro, pag. 119, 12,00
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

8commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

11commenti

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

14commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Parmense

Breve blackout a Salsomaggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017