Arte-Cultura

Afghanistan, amicizia e orrore

Afghanistan, amicizia e orrore
0
Anna Folli
 
Non deve essere stato semplice scrivere un nuovo libro per Paolo Giordano, giovane autore prodigio che con il suo primo romanzo ha venduto due milioni di copie, vinto il Premio Strega 2008 e il Campiello Opera Prima. Non a caso, la sua attesissima «opera seconda» si è fatta attendere cinque anni. E sarà forse ancora meno semplice bissare il folgorante successo di «La solitudine dei numeri primi» con un romanzo che racconta la vita quotidiana di un plotone di soldati in uno sperduto avamposto nel sud dell’Afghanistan. Eppure «Il corpo umano», completamente diverso per toni e argomento dal libro precedente, è un’opera più matura e complessa, e a dispetto del soggetto che può apparire ostico, in realtà finisce con il coinvolgere profondamente il lettore. Ancor più che della guerra, infatti, il romanzo di Giordano parla della vita in tutta la sua fisicità, parla della paura, parla di amicizia, di legami familiari castranti, di incapacità di amare. Il terzo plotone Charlie diventa un piccolo mondo in cui si rispecchiano con maggiore drammaticità le contraddizioni e le fragilità che fanno parte della natura umana. A differenza di «La solitudine dei numeri primi», «Il Corpo Umano» è un romanzo corale: protagonisti sono un gruppo di giovani alpini che tra le pianure rocciose del distretto del Gulistan, «in un recinto di sabbia esposto alle avversità», si trovano ad affrontare il caldo, la noia, le malattie, l’ansia, i ricordi della loro esistenza precedente e forse la morte. Ma non c’è nulla di eroico nella loro vita: Giordano, che in quel campo sperduto dell’Afghanistan c’è stato davvero, descrive nei particolari le difficoltà delle giornate militari dove tutto è precario e anche il nemico è così pericolosamente invisibile da sembrare a volte illusorio. Il plotone è comandato dal maresciallo Antonio René, coraggioso e risoluto, che nelle pause tra una spedizione e l’altra, si trasforma in un gigolò e si accompagna a donne più anziane di lui. Prima della partenza per l’Afghanistan, una di queste donne gli annuncia di aspettare un bambino e lascia a lui la scelta tra l’aborto e l’assunzione delle responsabilità di padre. Tra gli ultimi arrivati in Gulistan ci sono anche Cederna, violento e spaccone, il caporalmaggiore Roberto Ietri, ventenne timido con le donne e ancora troppo legato alla madre, Angelo Torsu che nei momenti liberi chatta con una ragazza virtuale. Ma il vero protagonista è il tenente medico Alessandro Egitto: «uno spettatore prudente e scrupoloso, un eterno secondogenito». Egitto, preda di profondi conflitti interiori che cerca di sedare con gli psicofarmaci, è il veterano del campo: da molti mesi non ritorna in Italia perché preferisce la guerra in Afghanistan ai conflitti di una famiglia soffocante, che ha già rovinato l’esistenza di Marianna, la sorella maggiore. In questo personaggio, vittima di vischiosi legami familiari, si riconosce l’unico ma riconoscibilissimo elemento di continuità con «La solitudine dei numeri primi», in cui la famiglia aveva lo stesso ruolo dominante e la stessa forza distruttiva. René, Cederna, Torsu, Ietri e Alessandro Egitto sono insieme a molti altri al centro della scena più drammatica del romanzo, quando si ritrovano faccia a faccia con la morte in una spedizione dagli esiti disastrosi. Per chi ne uscirà vivo, niente sarà più come prima. L’ordigno che ha dilaniato i corpi di alcuni di quei ragazzi, ha anche lacerato per sempre l’anima dei sopravvissuti. 
 
Il corpo umano
Mondadori, pag. 309, euro 19,00
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I 100 anni di Kirk Douglas

Youtube

I 100 anni di Kirk Douglas Video

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

Progetto

L'auditorium a Busseto? Per ora non si fa

Lega Pro

Oggi Parma-Bassano

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds. E' questione di ore Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

4commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

Anteprima Gazzetta

Terremoto: l'aiuto di Parma

Domani si parla anche di San Leonardo, di coca a Sorbolo, di un incredibile furto a un asilo

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

9commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

2commenti

Sorbolo

Addio a Roberta Petrolini, la voce della Cri

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery