Arte-Cultura

Mostra di Caterina Orzi in Regione

0

Stefania Provinciali

Un calendario ed una mostra contro la violenza alle donne può sembrare un modo inconsueto di affrontare l’attualità. In realtà da anni Caterina Orzi affida la propria arte ad un percorso tematico per creare l’attenzione necessaria nei confronti di un mondo femminile troppo spesso oggetto di violenze fisiche e mentali che arrivano fino alla morte.

Una questione culturale come culturale è la proposta dell’artista che attraverso il proprio corpo e gli oggetti che sono propri del sociale femminile racconta una realtà, fissata dall’obiettivo della macchina fotografica, una Canon Eos 1000. Niente di sintetico o manipolato, lo scatto è la pura ricerca di una luce naturale che attraversa la composizione dando un preciso significato all’immagine, sempre accessibile, poetica, gradevole quel tanto che basta da non provocare il rifiuto bensì il bisogno di capire.

Ed è proprio la necessità di capire, di costruire un cultura che riconosca la donna essere umano con una propria individualità, attiva e capace di costruire, che l’artista vuol esprimere. Il gioco visivo si fa così un mezzo per comunicare, per far crescere la consapevolezza.

Caterina Orzi ha avviato il progetto, accolto dalle pubbliche istituzioni, con una serie di iniziative. La prima risale al 2004 ed alla mostra Ricamo, sostenuta dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma. L’artista ha fatto propria un agire femminile costruendo con pazienza e riflessione grandi collages ad acrilico fino a dar voce ad una filosofia di vita, carica di valori umani.

Nel 2008 con Donne & Donne, progetto realizzato con l’Assessorato al Welfare del Comune di Collecchio e COOPI Cooperazione internazionale, ed il patrocinio della Provincia di Parma e della Regione Emilia Romagna, quella filosofia di vita viene suggellata attraverso fotografia con base di tecnica al collage che testimoniano l’esperienza delle donne della Sierra Leone come esempio di forza e rinascita testimoniata dalla voce africane e dai loro racconti sintetizzati a fianco delle immagini.

Nella personale <Le cose non dette> realizzata con l’Assessorato al Welfare del Comune di Parma, emerge la parte più intima e segreta del fare femminile, quella cultura che sta alla base dell’azione e che spinge le donne ad esserne partecipi con il cuore e il gesto.

Nel 2008 l’artista sceglie di dedicarsi esclusivamente alla fotografia come mezzo più diretto per catturare gli effetti dell’azione e l’immediatezza dell’intervento creativo usando il corpo come una scenografia su cui l’oggetto si posa e l’azione si consuma, alla ricerca di un’altra bellezza.

Nel 2011 in collaborazione con la Provincia di Parma e il patrocinio della Regione Emilia Romagna nasce in occasione della giornata contro la violenza alle donne, Cronaca che raccoglie la poesia delle immagini fotografiche ed i testi di personalità del mondo culturale che in maniere diverse portano il loro contributo. Il giornale, nato per un giorno, diventa il simbolo di un modo diverso di inserire la donna nella società.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Crescono le truffe agli anziani

Emergenza

Crescono le truffe agli anziani

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

LEGA PRO

Oggi Sudtirol-Parma

Sala Baganza

Un cinquantesimo nel segno dell'altruismo

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

Luminarie

Casa: spesi 125 mila euro

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

8commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Calcio

LegaPro: pari del Pordenone, Venezia primo

Guarda i risultati delle partite e la classifica aggiornata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

13commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Renzi si è dimesso

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video