19°

Arte-Cultura

Mostra di Caterina Orzi in Regione

Ricevi gratis le news
0

Stefania Provinciali

Un calendario ed una mostra contro la violenza alle donne può sembrare un modo inconsueto di affrontare l’attualità. In realtà da anni Caterina Orzi affida la propria arte ad un percorso tematico per creare l’attenzione necessaria nei confronti di un mondo femminile troppo spesso oggetto di violenze fisiche e mentali che arrivano fino alla morte.

Una questione culturale come culturale è la proposta dell’artista che attraverso il proprio corpo e gli oggetti che sono propri del sociale femminile racconta una realtà, fissata dall’obiettivo della macchina fotografica, una Canon Eos 1000. Niente di sintetico o manipolato, lo scatto è la pura ricerca di una luce naturale che attraversa la composizione dando un preciso significato all’immagine, sempre accessibile, poetica, gradevole quel tanto che basta da non provocare il rifiuto bensì il bisogno di capire.

Ed è proprio la necessità di capire, di costruire un cultura che riconosca la donna essere umano con una propria individualità, attiva e capace di costruire, che l’artista vuol esprimere. Il gioco visivo si fa così un mezzo per comunicare, per far crescere la consapevolezza.

Caterina Orzi ha avviato il progetto, accolto dalle pubbliche istituzioni, con una serie di iniziative. La prima risale al 2004 ed alla mostra Ricamo, sostenuta dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma. L’artista ha fatto propria un agire femminile costruendo con pazienza e riflessione grandi collages ad acrilico fino a dar voce ad una filosofia di vita, carica di valori umani.

Nel 2008 con Donne & Donne, progetto realizzato con l’Assessorato al Welfare del Comune di Collecchio e COOPI Cooperazione internazionale, ed il patrocinio della Provincia di Parma e della Regione Emilia Romagna, quella filosofia di vita viene suggellata attraverso fotografia con base di tecnica al collage che testimoniano l’esperienza delle donne della Sierra Leone come esempio di forza e rinascita testimoniata dalla voce africane e dai loro racconti sintetizzati a fianco delle immagini.

Nella personale <Le cose non dette> realizzata con l’Assessorato al Welfare del Comune di Parma, emerge la parte più intima e segreta del fare femminile, quella cultura che sta alla base dell’azione e che spinge le donne ad esserne partecipi con il cuore e il gesto.

Nel 2008 l’artista sceglie di dedicarsi esclusivamente alla fotografia come mezzo più diretto per catturare gli effetti dell’azione e l’immediatezza dell’intervento creativo usando il corpo come una scenografia su cui l’oggetto si posa e l’azione si consuma, alla ricerca di un’altra bellezza.

Nel 2011 in collaborazione con la Provincia di Parma e il patrocinio della Regione Emilia Romagna nasce in occasione della giornata contro la violenza alle donne, Cronaca che raccoglie la poesia delle immagini fotografiche ed i testi di personalità del mondo culturale che in maniere diverse portano il loro contributo. Il giornale, nato per un giorno, diventa il simbolo di un modo diverso di inserire la donna nella società.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro