21°

31°

Arte-Cultura

Vincere al lotto con il rosmarino

Ricevi gratis le news
0

Gustavo Marchesi

Fabio la snobba, mai una volta che compri da lei, mai neanche un limone: ecco la stizza della vecchia Zuma, aspra come i suoi agrumi. Quello studente zimarrino viene in mercato a naso in su, si ferma al banco sì, ma soltanto nella speranza di ottenere i numeri. E lo sa che la Zuma indica i numeri del lotto soltanto a chi fa spesa. Lui si complimenta, tocca la merce, dice «tu qui Zuma hai la migliore», e come è venuto se ne va, a mani vuote. È uno spudorato, fa così anche in casa. Munge il borsellino della madre, si struscia alle sorelle, fin che gliene allungano per il fumo e la discoteca, e non ricambia che a parole, solo promesse. In cerca di fortuna, è convinto che una volta o l’altra…
La Zuma passa per matta, ma i suoi numeri escono e come. Fabio per adesso ha avuto delle sue cifre sottobanco, tramite conoscenze, senza vincere mai un acc-acc; ma non vuol dire. Poi c’è una novità: da qualche tempo Zuma elogia gli arrosti, specie di maiale: “Ma non parlo soltanto della carne… della magnifica bestia che non ha niente da buttare, come nella musica di Verdi” (Zuma in gioventù cantava nel coro del teatro). «Ci sono anche gli aromi. Dove metti il rosmarino? Ma dove senti un profumo uguale? La cara piantina, a chi la sa apprezzare, non soltanto in forno o in padella, anche nel bagno, è la più capace di sorprese imprenasabili… si può dire così? oh te, studentone!… Dalle tue parti se hai un cespuglio di rosmarino, fagli visita, guardaci in mezzo, guarda bene: ci sono dei fiorellini, scritti come biglietti… biglietti con dei numeri, che chi li sa capire… Ma bisogna volerci bene, al rosmarino, come a una creatura». 
Zuma aveva parlato con premura quasi di mamma, anche per vedere di levarselo di torno, una volta, quell’impiastro. Fabio fa come gli ha detto, va da un confinante di casa, nell’orto di Marinelli, dove abita ogni genere di flora. Ma nel rosmarino non distingue proprio niente di così memorabile, tantomeno che riguardi l’attinenza del rosmarino col lotto. Torna in piazza dalla Zuma, che se lo ritrova davanti e l’istinto sarebbe di mandarlo sulla forca. Ma un cliente è sempre un cliente. E gli va dietro con pazienza: «Avrai tenuto la faccia troppo indietro. Così non vedi. Portati più avanti, in mezzo al cespuglio. Non stare su due piedi ad aspettare rinforzi. Vai vai». E anche stavolta riesce a liberarsene. Fabio si spinge più dentro al rosmarino e una foglietta gli punge profumatamente garbatamente un occhio. 
In un primo momento non gli sembrò ‘sto gran male, era stato soltanto un pizzico. Dopo subentrò un fastidio, un ingombro, una zeppa del demonio. Non riusciva a chiudere e aprire la palpebra di seguito, leggere saltava da una pagina all’altra, capiva la metà neanche, e i professori furono del parere che non sarebbe arrivato agli esami. Così conciato non andava più in discoteca e la sua quotazione maschile scendeva a livelli umilianti. Tutta colpa della Zuma, maledetta! Secondo Fabio sicuramente odiava i giovani perché, a differenza dei vecchi, fanno l’amore. Risentito, con l’occhio toppo, piombò da lei astioso matto e arrivò a schiacciare un cestino di limoni, fingendo di non vederlo. Zuma non se la prese, erano limoni di scarto. L’infortunio dell’occhio la divertì e il dispetto di Fabio fece il giro dei banchi.
Le amiche lo canzonavano: «Ma che roba!. cosa va a vedere… Invece di guardarci noi!».  E a casa le sorelle se lo sfottevano tra loro: «Lo stupidone si ferma in piazza a limonare una vecchia!».
Zuma lo ammonì: «Hai avuto fortuna, bada: adesso ci vedrai soltanto dall’occhio buono, che vede soltanto le cose buone, e non ti potrà che far bene. Bisogna saper chiudere un occhio. E le tue sciocchine lascia che dicano».
La morale dell’occhio chiuso, la vecchia non mancava di conoscerla dopo tanta pratica di mercato… 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Lutto

Morto Maurizio Carra

Teatro

E' morta l'attrice Tania Rochetta

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti