12°

Arte-Cultura

Spuntano "nuove" opere del Correggio - Sgarbi torna alla carica sul falso nella mostra

Spuntano "nuove" opere del Correggio - Sgarbi torna alla carica sul falso nella mostra
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Violi

La mostra del Correggio continua a far discutere sulle opere di Antonio Allegri. E continuano a spuntare dipinti attribuiti ad altri ma che in realtà sono del grande maestro. Il «Cristo Portacroce» che appartiene a un privato di Parma e alcuni fregi ed affreschi che si trovano nella chiesa di San Giovanni finora sono stati attribuiti ad Anselmi e Rondani, invece sono dell'Allegri, anche se non sono stati inseriti come tali nella mostra in corso. E anzi, fra i pezzi ci sarebbe un'opera realizzata da un autore contemporaneo, talmente bene da sembrare del Correggio. Parola di Vittorio Sgarbi, che ha presentato il volume «Correggio, Parmigianino e Anselmi in San Giovanni».

La presentazione del libro che si sofferma su queste «scoperte» è avvenuta nella sala della biblioteca del monastero di San Giovanni. Al tavolo con Vittorio Sgarbi c'erano Arturo Carlo Quintavalle - membro del Comitato scientifico della mostra sul Correggio - e Luca Sommi, responsabile dell'Agenzia eventi culturali del Comune.
La mostra parmigiana dedicata al Correggio resta fra le più visitate d'Italia, con una media di oltre 2.700 persone al giorno. C'è stata qualche polemica tempo fa ma una mostra come quella dedicata al Correggio, sottolinea Sommi, «apre dibattiti e riflessioni, mette in discussione l'opera di un artista. Questo dà vitalità a una mostra, le permette di dire qualcosa. Una mostra non è solo un insieme di opere, è una festa. E l'ultima mostra sul Correggio risale al 1935».

Intervistato a lato dell'incontro, Sgarbi è tornato alla carica sui pezzi presenti (e non) nella mostra. Ha spiegato con la sua nota verve che, se fosse stato chiamato per far parte del comitato scientifico, avrebbe avvertito che c'era il rischio di inserire un falso. «Non bisogna includere un'opera in una mostra se non si ha la certezza della provenienza», dice Sgarbi, che critica di nuovo la Sovrintendenza. D'altro canto il critico sottolinea che il «Cristo Portacroce» è di Correggio (come tra l'altro già disse nel 1963 Ghidiglia Augusta Quintavalle). E anche i fregi della navata centrale di San Giovanni e gli affreschi della cappella, fino ad oggi ritenuti di Alberto Rondani, in realtà hanno tratti «chiaramente» tipici del Correggio: lo dice Sgarbi e durante il dibattito lo conferma Quintavalle.

Nell'intervista, inoltre, Sgarbi torna sulla polemica con la Sovrintendenza sulla presenza di un presunto falso nell'esposizione. E' breve il passo dalle "nuove scoperte" su Correggio alla questione del falso. Di nuovo il critico d'arte attacca la Sovrintendenza per aver incluso un quadro che - dice il critico - è stato realizzato da un artista vivente, «che io conosco benissimo». Lo aveva detto dopo l'inaugurazione della grande mostra, Sgarbi, che dice: «Sarebbe stato meglio esporre questo dipinto (il Cristo Portacroce, ndr), su cui c'era un'attività di studi precedente, invece esporre un quadro di cui non c'è provenienza sicura determina un effetto molto inquietante: o l'ignoranza di chi l'ha esposto o, se non c'è l'ignoranza, il fatto di esporre il dipinto come del Correggio ne aumenta il valore. Questo è esattamente l'opposto di ciò che deve fare un Sovrintendente. Non deve favorire i privati ma deve far aumentare la conoscenza. Siccome su questo dipinto (quello denunciato da Sgarbi come falso in esposizione, ndr) non c'era la certezza della provenienza, occorreva essere molto prudenti».

Una scelta che alla fine «favorisce un mercante, aumentando il valore del quadro» (in merito guarda un estratto di un'altra intervista, quella di Tv Parma a Vittorio Sgarbi, la cui versione integrale andrà in onda questa sera).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

televisione

Gf vip, eliminata Cecilia. Lutto per Ignazio. L'ultimo bacio tra i due Video

1commento

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

GAZZAFUN

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli autovelox dal 20 al 24 novembre

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

Lealtrenotizie

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

polizia

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

10commenti

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

34commenti

mafia

Riina arriverà a Corleone in nottata: subito dopo la tumulazione. E c'è chi gli rende omaggio

1commento

Anteprima

Riina, intervista alla figlia di Ciaccio Montalto: "34 anni di di dolore" Video

Tg Parma

Colpo in una carpenteria, bottino 40 mila euro

2commenti

Tg Parma

Centri vaccini in provincia, la Regione: "Riapriranno" Video

Appennino

Piccola scossa di terremoto a Terenzo: 2.0

Tg Parma

La regista Archibugi presenta all'Astra "Gli sdraiati" Video

Ambiente

Rifiuti, è Fontevivo il paese più "riciclone"

Sono 21 i Comuni del Parmense "premiati" dalla Regione

SEMBRA IERI

L'olimpionico Tomba atterra al "Verdi" (1996)

calcio

Parma-Ascoli, le pagelle in dialetto Video

Polfer

Ruba il cellulare ad una giovane in stazione (non è il primo reato): arrestato, è libero

21commenti

soccorso alpino

Scivola sul ghiaccio e l'amico resta intrappolato: soccorsi sul Monte Bragalata

Tg Parma

Pm10, è ancora allarme smog Video

Tg Parma

Piano neve, il comune stanzia un milione e 200 mila euro Video

Tg Parma

Borgotaro, ancora polemiche sulla Laminam Video

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd, la partita non è nelle regioni rosse

di Luca Tentoni

LETTERE AL DIRETTORE

Il primo posto è di Mattia

1commento

ITALIA/MONDO

Molestie

Travolto anche Lasseter, il direttore creativo della Pixar

usa

Trump, come tradizione, grazia due tacchini per Thanksgiving Foto

SPORT

CHAMPIONS

Il Napoli travolge lo Shakhtar e spera ancora

L'ACCUSA

"Tavecchio mi molestò'". Lui: "Ho dato mandato ai legali"

SOCIETA'

archeologia

Piramide di Cheope, trovata una camera segreta, potrebbe custodire il trono

video

Spettacolare inseguimento in moto della polizia Video

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery