20°

Arte-Cultura

L'arte cinese fra oggetti in mostra e video touch screen: rinasce il museo dei Saveriani

L'arte cinese fra oggetti in mostra e video touch screen: rinasce il museo dei Saveriani
2

Dopo due anni e mezzo di lavori riapre al pubblico, completamente rinnovato grazie al contributo della Fondazione Cariparma, il Museo d’Arte Cinese e sezioni etnografiche allestito nella casa madre dei Saveriani.
«A 111 anni dalla sua fondazione si è infatti voluta realizzare una lettura del suo significato e del perché della sua fondazione - dice una nota -. Lo spazio museale  si presenta suddiviso in sezioni ideali: la struttura è stata pensata con accorgimenti che ne facessero risaltare talune circolarità, ispirandosi alla figura del cerchio che è simbolo dell'armonia come il tangka tibetano, il taiji cinese, il villaggio circolare dei Kayapò.
Non ci sono interruzioni, barriere e spazi di passaggio: l'allestimento scorre come un fiume, come la Via Lattea, per via del colore bianco laccato degli arredamenti e dei cristalli delle vetrine, disegnate appositamente, molto adatte, a unificare tutti i materiali, pur nella loro diversità, mettendone allo stesso tempo in risalto i colori estremamente vivi e festosi».

«Credo che l'aspetto da sottolineare sia il valore delle collezioni sia quella cinese, come quella unica dei Kayapò - spiega il direttore del museo Padre Emilio Iurman -: per ragioni contingenti, c’è solo un assaggio di quella africana, che sarà oggetto di mostre temporanee successive; nel Museo viene riassunto tutto l'impegno dell'Istituto Saveriano nel campo della cultura e dell'impegno per la valorizzazione delle grandi tradizioni religiose e culturali, dell'impegno sociale ed a favore della Madre Terra e della mondialità».

L'allestimento vuole infatti mettere in risalto due peculiarità di questo spazio: è un museo missionario, in un'accezione di valore, non una vetrina di curiosità ed esotismo. Ed è un museo che, voluto da Monsignor Conforti, ha avuto dietro di sé tutte le centinaia di saveriani che si sono susseguiti in quei Paesi in oltre cent'anni di storia.

Ricco l'apparato video touch screen e didascalico. Il museo ha prodotto in proprio ed anche acquistato diritti e permessi d'uso di filmati da Inghilterra (per i Kayapò) e dall'Asian Art Museum di S. Francisco.

L’allestimento e i testi esplicativi che accompagnano le opere sono stati curati dalla professoressa  Nicoletta Celli dell’Università di Bologna per la parte cinese e dallo staff del museo per la parte riguardante Africa ed Amazzonia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • oberto

    02 Dicembre @ 19.50

    non ho parole, meno soldi al festival Verdi, e soldi disponibili per l'arte cinese? mha ....

    Rispondi

  • Luigi

    02 Dicembre @ 14.52

    La fondazione Cariparma dimezza il contributo al Verdi festival del bicentenario, autentico volano dell'economia Parmigiana per dirottarlo sul Museo d'arte cinese dei saveriani. MIticiiiiii!!!!!! Ahahahaha..........

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

David, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film

DAVID

La pazza gioia, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film Video

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Maxi-sequestro di armi da guerra in provincia. In manette in cinque

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

1commento

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

1commento

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

Personaggi

Francesco Canali, messaggio di speranza ai malati di Sla

sondaggio

Le cose buone e belle di Parma? Boom di voti online

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

Lavoro

Gli agricoltori contro l'abolizione dei voucher

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

9commenti

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

4commenti

LA BACHECA

Venti offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

roma

Massacrato dal branco: fermati due fratelli. Si nascondevano da parenti

Salute

Ausl, caso di meningococco nell'Appennino reggiano

SOCIETA'

La polemica

Due ragazze indossano i leggings: United nega l'imbarco

3commenti

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

1commento

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017