13°

30°

Arte-Cultura

Omaggio a Bertolucci: "La Camera da letto" in un cofanetto da antologia

Omaggio a Bertolucci: "La Camera da letto" in un cofanetto da antologia
0
Lisa Oppici

Attilio Bertolucci che legge, capitolo dopo capitolo, la «Camera da letto», nelle stanze della casa di famiglia a Casarola, nei prati, nei boschi lì attorno. Il poeta che «dice» (e reinventa) le sue parole, con la cadenza sua tradizionale e così tipica, a dar voce propria allo straordinario romanzo in versi («romanzo famigliare») che rappresenta una delle più belle pietre della poesia del Novecento.

È uno dei regali – preziosi – del cofanetto «Attilio Bertolucci, La camera da letto - un film in versi», edito dalla Cineteca di Bologna e pubblicato con il contributo di Alberto Chiesi e il sostegno dell’Associazione Reggio Parma Festival: un lavoro da non perdere, per gli appassionati della poesia del grande autore parmigiano ma non solo. Due i regali del cofanetto: una nuova edizione della «Camera da letto», in un unico volume, e il film (in tre dvd) prodotto da Pietro Ricciardelli che Stefano Consiglio e Francesco Dal Bosco girarono nell’estate 1991 a Casarola, 532 minuti nei quali appunto il poeta legge il suo monumentale «epos famigliare» accompagnandoci con voce e movenze nella lunga panoramica privata ma anche storico-culturale del testo.
 Il connubio è assai felice: perché pur essendo così marcatamente e autenticamente scritto, con una forma poetica così densa e lieve a un tempo, «La camera da letto» è di fatto – come osservano i due registi nelle note introduttive – «una stupefacente macchina di immagini», davvero già cinematografica; e perché è significativo che proprio al cinema, che tanta parte ha avuto nella vita e nelle passioni di Bertolucci, approdi il suo lavoro più particolare e intimo. E il risultato è davvero di gran pregio.
L’opera sarà presentata al Teatro Due mercoledì alle 18. Oltre ai registi interverranno lo scrittore Aldo Nove, il presidente di Reggio Parma Festival Andrea Gambetta, la direttrice della Fondazione Teatro Due Paola Donati. Sarà inoltre presente il critico letterario Paolo Lagazzi.
«Quest’iniziativa è per certi versi la continuazione del tributo ad Attilio Bertolucci realizzato lo scorso anno insieme al figlio Giuseppe, e indirettamente è anche un’operazione culturale che rende omaggio al lavoro che lo stesso Giuseppe Bertolucci ha fatto in questa città», spiega Andrea Gambetta, presidente di Reggio Parma Festival, che aggiunge: «Il tutto rientra in una serie di collaborazioni con la Cineteca di Bologna che prevederà anche un omaggio a Giuseppe».
Accanto al poema, nel cofanetto, il suggestivo film di Consiglio e Dal Bosco. «L’idea non era semplicemente quella di filmare un poeta che legge le sue poesie: c’erano già cose del genere. Volevamo filmare un romanzo in versi: una missione impossibile ma alla fine praticabile, tant’è che poi l’abbiamo fatto. Volevamo fare una cosa particolare, fuori dalla norma», dice il regista Stefano Consiglio. Tante, le memorie di quell’estate: «La prima cosa che ricordo è una grande, enorme, felicità, perché stare in quel luogo già un poco mitico, con uno dei più grandi poeti del Novecento e con quelle pietre, con quei colori, con quei rumori che Attilio descrive così bene, era straordinario. E lui era di una totale disponibilità, cosa che non ci ha meravigliato: quando ci ha detto «sì» sapevamo che sarebbe stato così». 
Altro ricordo, fortissimo: «Eravamo sempre immersi nella poesia, e non solo perché Attilio la reinterpretava davanti alla macchina da presa. L’impressione era proprio quella di stare sempre «dentro» la poesia. Dietro di noi, poi, i campanacci delle mucche, i galli, le campane della chiesa: qualcosa di indicibile, che però credo traspaia – osserva Consiglio – dal film che abbiamo realizzato». 
Un film del 1991, presentato al Festival di Venezia nel 1992 e poi in due occasioni in Rai (una in versione integrale, tutto in una notte, da Enrico Ghezzi in «Fuori orario»). «In questi vent’anni avremmo sempre voluto che fosse fruibile, che lo si potesse vedere. Per questo oggi la pubblicazione in dvd ci ha dato davvero una grande felicità. Come lo vediamo ora? Crediamo di avere fatto un’opera di valore che, come si dice, sta agli atti: una missione impossibile – dice ancora Consiglio – che si è rivelata possibile. Abbiamo cercato di filmare l’invisibile, e questo, anche dopo, ci ha dato molta consapevolezza di noi come autori».
 
(foto: Attilio Bertolucci con il regista Francesco Dal Bosco in una pausa delle riprese)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpe a forma di piccione ... follie giapponesi

pazzo mondo

La signora con le scarpe a forma di piccione: dal Giappone al giro del web video

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

 Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

tv

Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

berceto

Tre motociclisti cadono uno dopo l'altro sulla strada del Cento Croci

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

Weekend

Street food, bancarelle e vino: l'agenda della domenica

Intervista

Bob Sinclar: «Grazie Parma»

COLLECCHIO

Auto danneggiate e un computer rubato nel parcheggio dell'EgoVillage

salso

Terme, via libera alla liquidazione

iren

Traversetolo, guasto all'acquedotto: possibile mancanza di acqua

PILOTTA

Chiude l'anno luigino: la memoria in tre libri

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

8commenti

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

1commento

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Computer in tilt, aerei della British Airways ancora a terra

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

4commenti

WEEKEND

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

Inghilterra

All'Arsenal l'FA Cup. Conte, sfuma la doppietta

F1 - MONACO

Pazza griglia di partenza, Ferrari imprendibili per rompere il digiuno di vittorie

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover