12°

Arte-Cultura

Il racconto della domenica - La collezione di tartarughe

0

 Anna Maria Dadomo

Dopo aver terminato  «Dieci capitoli di un uomo strano»  di Matteo Ricci, il  desiderio di ordine che  si impossessò di lei  fu tale da coinvolgere in un baleno l’intera casa: non solo le stanze ordinarie ma , passando per la soffitta e  la cantina, investiva anche il portico, la serra, la legnaia, il giardino.
Cosa ci faceva, per esempio,  la borsa di tela nera con i libri letti in vacanza  ancora lì, sotto il tavolo del salotto, in compagnia dello scatolone dove - e ormai erano due anni -  aveva riversato il contenuto  dei cassetti della sua scrivania l’ultimo giorno di lavoro ? E quell’altro scatolone che custodiva la carcassa tecnologica del vecchio  computer ,  dopo che il nuovo era stato installato già da tempo e  funzionava benissimo, perché era ancora dietro al divano ? E il carrello portavivande utilizzato come supporto di riviste, cancelleria, cartucce per stampante, fiori secchi…perché doverlo spingere sotto la scala che portava allo studio ogni volta che veniva qualcuno? 
E perché non  riesumare, dalla dispensa della cucina, la vaschetta traboccante di ricette ritagliate da diversi giornali che si era prefissata, da tempo immemorabile,  di classificare per tema? Tralasciando poi di interrogarsi - per il momento - sui recessi degli armadi, dei comò, sulla soffitta soprattutto, che lei considerava autentica terra di frontiera, intesa proprio come zona pericolosa e selvaggia, per la quantità  di oggetti e abiti che vi si erano man mano accumulati. Ma  quel furore di ordine che aveva provato a libro terminato,e che ancora perdurava in lei come amichevole consiglio, per nulla invadente e privo di spocchia, solo suggerito, andava assecondato con prontezza e determinazione. Fazzoletto in testa, guanti, strofinaccio, contenitore per la carta, spray per la polvere, incominciò all’istante. E subito rallentò.  Ogni cosa che le passava per le mani: vecchie fotografie, poesie abbozzate, scalette di racconti, cartoline, lettere, biglietti di auguri, note di spesa, appunti…  richiedeva un gesto di eliminazione consapevole, cosciente, affatto superficiale. Quel tornare indietro, quel riandare ad anni passati, perché ogni cosa che incontrava la spingeva in quella direzione, faceva rivivere una lei così lontana da quella dell’oggi  che  non sempre aveva la voglia, e il coraggio, di  confrontarsi. Ma doveva. Nei giorni seguenti, inoltrandosi via via nel lavoro, le apparve sempre più chiaro di come la prima parte della vita fosse stata un fare, un accumulare avido e impulsivo, e che la seconda, adesso, nell’atto di riordinarla, servisse a ripensarla totalmente. Riordinare la casa era  riordinare la propria vita. Malgrado la determinazione di portare a termine l’impresa, c’erano momenti  però in cui dubitava di se stessa. Di arrivare alla fine. Ma alla sera ,quando si coricava nella piccola stanza ricavata in un angolo periferico della casa, dopo aver lasciato la camera  matrimoniale con tutto il suo pesante arredo di suppellettili, sentiva germogliare di nuovo la speranza. 
Della collezione di tartarughe, iniziata con una formina di plastica rosa trovata una mattina sulla riva del mare, aveva portato con sé, nella nuova sistemazione, solo questa che ora, sulla sedia a fianco del letto, tra i libri e gli occhiali, sembrava indicarle, nella sua banalità di simbolo, la lentezza, il metodo: un po’ alla volta, senza fretta. Solo così  sarebbe riuscita a venire a capo della sua vita. Della sua anima. (E se Dio fosse stato buono con lei). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica alla Latteria dal Beccio

pgn

Musica alla Latteria dal Beccio Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

6commenti

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

6commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

CALCIO

A Salò un Parma affamato Diretta dalle 16,30

Manca Baraye, squalificato: al suo posto dovrebbe giocare Scaglia

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

carabinieri

Spara un razzo fra la folla: era appena uscito dal carcere

Arresto bis, dopo meno di due mesi: 20enne tunisino in via Burla. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Parma

Bidoni dei rifiuti a fuoco in viale Mentana

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

6commenti

ITALIA/MONDO

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

Sant’Ilario

Rubava il telefono ai giocatori di videopoker: denunciato 35enne

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia