Arte-Cultura

Regio e Fondazione Toscanini al Ministro: "Subito un Comitato per i progetti per il bicentenario. E salvi la Collezione Toscanini"

Regio e Fondazione Toscanini al Ministro: "Subito un Comitato per i progetti per il bicentenario. E salvi la Collezione Toscanini"
9

Maurizio Roi, presidente della Fondazione Arturo Toscanini, e Carlo Fontana, amministratore esecutivo della Fondazione Teatro Regio di Parma, hanno inviato oggi una lettera congiunta all’attenzione di Lorenzo Ornaghi, Ministro per i beni e le attività culturali. Oggetto della comunicazione è la richiesta urgente di istituire, come previsto dalla Commissione Cultura del Senato, il Comitato Nazionale che sarà preposto alla valutazione dei progetti per le celebrazioni del secondo centenario verdiano, in seguito allo stanziamento di 6.500.000 euro per gli anni 2012-2013 approvato lo scorso 24 ottobre.

“L’istituzione del Comitato – si legge nella lettera – è premessa indispensabile per l’avviamento della fase operativa e per l’individuazione dei finanziamenti che andranno a favore dei singoli progetti cui stanno lavorando le principali istituzioni musicali dei territori verdiani indicati dalla Legge. Senza l’indicazione del Comitato, senza l’avvio della sua azione di indirizzo e senza la sua valutazione, risulta assai difficile poter lavorare con serenità, seppure in tempi strettissimi, alla realizzazione di quelle opere che vogliono, nelle province così legate al Maestro, ricordare il suo lascito e onorare il suo magistero artistico ed umano”.
 
Fondazione Toscanini e Teatro Regio hanno chiesto inoltre che il Ministero per i beni e le attività culturali partecipi all’asta della Collezione Toscanini di Bolaffi, in programma mercoledì 19 dicembre a Milano. Il comune auspicio è che i preziosi oggetti e documenti di Toscanini messi all’asta - tra i quali il suo frac Caraceni, la bacchetta di legno donatagli da un’ammiratrice, gli occhialini, ma anche una lettera di Adolf Hitler e un telegramma firmato da Claude Debussy e Gabriele D’Annunzio – possano restare in mano pubblica e trovare una collocazione all’interno del Museo Casa Natale Arturo Toscanini in Borgo Tanzi a Parma. “Sarebbe un visibile riconoscimento per la concreta azione di sostegno e sviluppo della vita musicale cittadina che Fondazione bancarie, sostenitori privati ed enti come i nostri svolgono a Parma”.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • yorick

    12 Dicembre @ 15.30

    E così abbiamo dato spazio anche all'opinione del residuato fascista di turno, che cerca di dimostrare che la guerra l'hanno dichiarata Toscanini e gli Stati Uniti all'Italia... e non viceversa. Si vergogni, e abbia almeno l'intelligenza di capire che anche Toscanini ha contribuito a fare in modo che uno come lei possa adesso esprimere liberamente la sua opinione.

    Rispondi

  • Fred

    12 Dicembre @ 13.42

    Dante, dica ai suoi amichetti di pagare i contributi pensionistici ai lavoratori. Dica ai suoi kapò di evitare il caporalato come se fossero braccianti. Poi, potremo parlare di moralità. Ci credo che per lei Meli sia un esempio di trasparenza. Le permetteva di rubara in santa pace.

    Rispondi

  • Francesco

    12 Dicembre @ 11.14

    GAZZETTA DI PARMA - MAGGIO 1944 : GRAZIE TOSCANINI: I "liberatori" acquistati con i dollari raccolti nei concerti di "beneficenza" in cui hai profuso la tua insuperabile arte, hanno seminato la distruzione e la morte sulla tua città. Grazie, grande concittadino, grazie a nome dei bimbi, delle donne, dei lavoratori straziati dalle tue bombe. Grazie per le Chiese, per le case, per le strade della tua Parma distrutte e sconvolte. Grazie per questo messaggio di morte che ci hai mandato da lontano, dalla tua comoda casa di oltreoceano, forse in un momento di... nostalgia. E con te ringraziamo anche gli ammiratori - eterni illusi - che ti credevano il Dio protettore della loro vita e della loro Parma! Grazie, le bombe hanno spezzato un diaframma di auree menzogne, dietro al quale è possibile a tutti finalmente vedere la tua anima immonda di rinnegatore della Patria".

    Rispondi

  • yorick

    12 Dicembre @ 09.32

    Ma qualcuno si e' accorto che la lettera lascia intendere che il Museo della Casa natale dipende dalle Fondazioni? Invece no: e' del Comune di Parma. Nella lettera si sono dimenticati di dirlo... Brave le Fondazioni! Che correttezza!

    Rispondi

  • Guido

    12 Dicembre @ 09.16

    E' veramente desolante,signor Sergio, che lei si erga a sostenitore della moralità di una amministrazione che ha licenziato un'orchestra intera per ragioni politiche. Davanti a questi, Meli era un campione di trasparenza. Ormai il governo è finito e il Festival farà la fine della democrazia:sospesa.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Calcio

Brodino per il Parma

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti