15°

28°

Arte-Cultura

"La ninfa incostante": memorie cubane di Cabrera infante

Ricevi gratis le news
0

Davide Barilli

A Gibara, malinconico porto cubano  battuto dal vento dove nacque nel 1929, si parla ancora di lui sottovoce. Sì, perchè Guillermo Cabrera Infante è uno scrittore    finito nella lista nera di Fidel Castro dopo aver  abbandonato il suo amato Paese in polemica con la rivoluzione per  stabilirsi in Inghilterra. Cabrera Infante è morto nel 2005; dopo aver dedicato tutta la sua vita di - grande - scrittore a raccontare (in un ininterrotto mémoire, viziato e sovraccaricato dal sogno e dal desiderio)  la sua Cuba. Lo ha fatto con libri straordinari, da  «Tre tristi tigri» a «L'Avana per un infante defunto», solo per citarne un paio. Va detto subito che per un narratore  dell'esilio come lui, «la escritura no es más que un intento de atrapar la voz humana al vuelo» (la scrittura non è altro che il tentativo di carpire al volo la voce umana). E parliamo - si intenda - di voce non solo umana e sentimentale, ma del respiro di un intero Paese, del suo vibrare corale oltre le apparenze. Giocoliere della parola, poeta degli amori e delle passioni, Cabrera Infante torna nelle nostre librerie con «La ninfa incostante», edito da Sur e ben tradotto da Gordiano Lupi. Un libro in cui il potere attrattivo delle parole si fa tutt'uno con il desiderio fisico per Estrela, una ninfa «estranea al suo incanto così come alla morale». Ma non  si pensi  a un Nabokov caraibico. Perché qui la carne  è pelle della scrittura,  corpo che suda e ansima. Come in quel capolavoro assoluto che è «L'Avana per un infante defunto», anche in questo romanzo la   capitale cubana  - corrotta e vitalissima - è il teatro perfetto per amori impossibili e assoluti. Come quello dei due protagonisti: divisi per età e cultura,  un intellettuale e una ragazzina,  si ritrovano in camere d'albergo e redazioni letterarie, in un cortocircuito di amplessi e dialoghi al limite dell'assurdo (lui ipercolto e citazionista, lei esibizionista e 'nature')  nell'impossibilità di far diventare il loro incontro-scontro un qualcosa di diverso da un pezzo di memoria  postuma («un labirinto in cui si entra e da cui non sempre si esce»). Colei che,  pur così concreta e  fisica, svanisce nel nulla  come un fantasma, riprende forma attraverso  il ricordo di chi l’ha amata; lo scrittore che  le ridà corpo, con la struggente  profusione verbale di chi con  le parole sa riscattare il vuoto.
La ninfa incostante - Sur, pag. 300, euro 15,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

6commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

CALCIO

D'Aversa si racconta

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

gazzareporter

"In infradito sul Penna: a proposito di escursionisti sprovveduti..." Foto

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

15commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

1commento

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

modena

Sgozzato durante una rissa a Sassuolo, inutili i soccorsi

milano

Auto va fuori strada e finisce in un canale, un morto e 3 dispersi

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti