10°

22°

Arte-Cultura

Restauratori, approvata in via definitiva la legge che riconosce la qualifica

Ricevi gratis le news
0

Le norme che riconoscono la qualifica di restauratore sono da oggi legge, grazie al sì definitivo, in sede legislativa, da parte della commissione Cultura della Camera.

«Con l’approvazione in via definitiva del disegno di legge per il conseguimento delle qualifiche professionali di restauratore il Parlamento ha finalmente dato risposta ai professionisti di un settore strategico per il nostro Paese, qual è il restauro dei Beni Culturali – afferma Manuela Ghizzoni, presidente della Commissione e relatrice della legge - Seppur con i tempi ristretti, dettati dallo scadere prematuro della legislatura, la Commissione Cultura si è assunta la responsabilità di compiere un passo necessario per riconoscere la professionalità e la dignità del lavoro di più di 20 mila esperti che operano per la tutela del nostro patrimonio culturale. Purtroppo non ci sono i tempi tecnici per varare un testo normativo che preveda un sistema di garanzie della qualificazione professionale anche per gli altri operatori dei Beni Culturali. Il Partito democratico – conclude Ghizzoni – si impegna, a partire dalla prossima legislatura, a colmare il vuoto normativo per garantire qualità e competenze per tutti i professionisti del settore».

Soddisfatti Matteo Orfini, responsabile cultura del Pd, e il senatore Andrea Marcucci, primo firmatario del provvedimento al Senato. «Dopo anni di immobilismo – affermano – il Parlamento è finalmente riuscito a modificare le condizioni di accesso alla professione di restauratore. Una nuova legge che interrompe un lungo periodo di stagnazione e che torna a dare dignità ad un mestiere fondamentale nel settore dei beni culturali. Il testo prevede una selezione pubblica (valutazione di titoli, di attività svolte, e attribuzione del relativo punteggio), che si concluderà entro il 30 giugno 2015, una prova di idoneità con valore di esame di Stato abilitante, riservata ai collaboratori restauratori e a una serie di profili di studio della durata di almeno cinque anni, la creazione di un registro pubblico del ministero, suddiviso per settori di competenza. La legge, che coinvolge circa 20 mila persone, definisce così un sistema di qualificazione equilibrato che tiene conto dei diversi percorsi formativi e professionalizzanti delle migliaia di restauratori fino ad oggi privi di un riconoscimento. Di fatto erano stati lasciati fuori migliaia di validi professionisti che con questo provvedimento possono avere invece un equo riconoscimento. Altrettanto importante – concludono Orfini e Marcucci – è l'ingresso riconosciuto ai giovani laureati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Crozza torna in Rai. Per Fazio

Fazio e Crozza sul palco di Sanremo 2013

televisione

Crozza torna in Rai. Per Fazio

1commento

Rolling Stones: gli highlander del rock

Il concerto

Stones: immortali! (Jagger canta in italiano)(Le polemiche)

Platinette, rovinosa caduta giù dalle scale

tv

Platinette, rovinosa caduta dalle scale al "Tale quale Show" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Sauro Fontanesi è il nuovo delegato alla Sicurezza del Comune

COMUNE

Sauro Fontanesi è il nuovo delegato alla Sicurezza del Comune

Fontanesi lascerà il comando della Municipale di Castelnovo Monti. Il suo ruolo: affiancherà l'assessore nella gestione degli interventi

tg parma

San Michele Tiorre, trasferiti da Parma i primi 8 migranti Video

2commenti

Via Burla

Rissa fra detenuti, agente ferito a Parma. Il Sappe: "Carcere praticamente in mano ai detenuti"

Il sindacato Sappe ribadisce i problemi di organico della polizia penitenziaria

PROVINCIA

Ponte di Colorno-Casalmaggiore: accelerati i lavori di verifica

Resta l'ipotesi del ponte di barche

1commento

PARMA

Tajani al Collegio Europeo: "Il voto tedesco impone Italia protagonista per la stabilità" Video

Il presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, ha aperto l'anno accademico con una lectio magistralis

parma

In bici ubriaco: denunciato e due ruote sequestrata

7commenti

Tordenaso

Addio a Bortolameotti, uomo dal cuore grande

2commenti

PARMA

Nuovo rettore: mercoledì il primo turno delle elezioni, 6 candidati in lizza

Se nessuno otterrà la maggioranza assoluta, si tornerà a votare la prossima settimana

gazzareporter

Frigo e materassi in strada... Rifiuti abbandonati in via Pelacani

Tuttaparma

Portinerie e portinai di un tempo

1commento

MOTOCROSS

Kiara Fontanesi si mette «in piega»

Scuole

Studenti a rischio a Corcagnano

3commenti

"Robe da Circo"

Bimbi e fotografi ne combinano di "tutti i colori" Video

gazzareporter

In piazza Garibaldi è arrivato Capitan Acciaio Gallery

SALSO

Ladri cercano di entrare in una villetta

COLLECCHIO

Una discarica nel guado del Baganza, scatta la protesta

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

fisco

Caos Spesometro, "congelato" il sito di invio fatture

FIRENZE

Concorsi truccati, arrestati 7 docenti universitari

SPORT

tribunale Figc

Caso ultrà, Agnelli condannato a un anno. Juventus: 300 mila euro di ammenda

RUGBY

Zebre nella storia: prima squadra italiana a vincere in Sudafrica Le foto

SOCIETA'

liceo Marconi

I «ragazzi della 5ª C» (parmigiani) si ritrovano: 30 anni fa e oggi, le foto

1commento

CERIMONIA

Due nuovi diaconi, vite nel nome del Signore

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery