Arte-Cultura

Tra via Emilia e Po memorie di viaggio della Grignaffini

Tra via Emilia e Po memorie di viaggio della Grignaffini
0

Isabella Spagnoli

«Un’improvvisa escrescenza del terreno tra la via Emilia e il Po. Terra di acque, argilla, fossati e resurgive: Fontana Lata. Una sequenza compatta e circolare di case, mattoni e facce che si assomigliano. Una variazione di intensità dell’aria che si lascia accecare dal riverbero verde e dal marrone della terra. Trecento giornate all’anno che sempre nascono e muoiono nel grigio».
Così, nella prima pagina del suo romanzo, intitolato: «Però un paese ci vuole. Storia di nebbie e contentezza» (La lepre edizioni), Giovanna Grignaffini descrive il luogo in cui è nata: Fontanellato: «...ridente paesino annegato nella Bassa parmense». E proprio in onore di questo luogo, caratterizzato dalla piazza, dal castello, dal viale ombroso, ma soprattutto dalla sua gente, l’autrice ricama una storia «falsa» piena di dettagli veri.
 «Sono veri tutti i riferimenti a fatti di cronaca e costume, gli eventi storici, le canzoni, i film e i libri citati. Sono invece del tutto inventati i personaggi, la storia e le situazioni raccontate», specifica nei ringraziamenti la Grignaffini, già docente di storia del cinema al Dams di Bologna e parlamentare, oggi al suo primo romanzo.
Intenso, nostalgico, ma anche ironico, il libro narra di Francesca che torna a Fontanellato nel 1989, vent’anni dopo averlo lasciato. Ad attenderla troverà vecchi amici, modi di dire, amori e melodie. Ma Francesca dovrà anche fare i conti con delle assenze, tasselli mancanti di un passato lontano. «Ero tornata. Dovevo ricominciare da piccola», commenta la giovane donna contornata da un alone di mistero legato a delle buste gialle che qualcuno continua a spedirle. Ma qual è il motivo del ritorno di Francesca a Fontanellato? E ancora che «conseguenze» ha avuto, nel suo presente, l’essere stata parte della generazione tormentata che ha masticato il ‘68? «Eravamo gente così, noi degli anni Sessanta: gente che cominciava ad assorbire con gli occhi e le orecchie da ogni altrove e che continuava ad avere il proprio paese come unica misura del mondo».
Scritto con prosa semplice e ricca di termini familiari, propri di chi vive in paese, questo romanzo è un viaggio nella memoria non solo dell’autrice e di Francesca, ma anche di tutti quelli che non vogliono abbandonare le proprie radici.
Però un paese ci vuole. Storia di nebbie e contentezza - La lepre e d. pag. 398, euro 18,00
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il "balletto" del ghiaccio di Montreal

doctor web

Montreal, ecco cosa succede se la strada si può solo... pattinare Video

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Incornato da un toro: grave allevatore

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

3commenti

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

27commenti

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

4commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

tg parma

Festival Verdi: a rischio il finanziamento Video

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio

Da venerdì 9 dicembre a domenica 8 gennaio tornano le iniziative del Cinefotoclub

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video