Arte-Cultura

Le 27 opere di Verdi nei quadri di Rainieri

Le 27 opere di Verdi nei quadri di Rainieri
0

Stefania Provinciali

Si è chiusa nei giorni scorsi al Museo Giuseppe Verdi di Busseto la mostra che ha arricchito con le immagini delle 27 opere gli spazi dedicati al maestro. Un quadro per ogni stanza, un quadro per ogni opera, tutti realizzati da Vittorio Rainieri, così da far rivivere i momenti magici di Violetta, Otello, Rigoletto e degli altri personaggi verdiani.
Nel corso dell’esposizione, durata tre mesi, sono stati aperti dal Comitato Giuseppe Verdi 1813-2013, di recente istituito con sede a Roma presieduto da Gaia Maschi Verdi, contatti con il Ministero dell’Interno e la Prefettura della capitale, per portare i quadri del pittore in un evento aperto a programmi musicali, culturali e gastronomici, con attenzione particolare alla divulgazione del libretto operistico ai giovani e con lo scopo di incentivare il turismo nei luoghi verdiani. Sono solo alcuni degli aspetti della proposta «Verdi a Roma», così come anticipa Gaia Maschi Verdi; un’idea destinata ad avere la partecipazione di istituzioni sia pubbliche sia private, così da attuare un progetto che la renda internazionale. Da tempo la discendente sta studiando la corrispondenza del maestro con Cavour ed il periodo in cui il fu senatore per una indagine più approfondita di quel particolare periodo storico e metterà a disposizione anche documenti del periodo giovanile, conferma.  Ma quale Verdi propone Vittorio Rainieri che al «cigno di Busseto» ha dedicato un lungo lavoro? Non certamente solo un verdi figurativo, non solo la rappresentazione di personaggi d’opera. «Mi piace ricordare - dice il pittore - una frase del maestro Riccardo Muti: "Verdi è l’Italia. Lui siamo noi. Ma Verdi non era un ateo. Era un mangiapreti, che è cosa ben diversa. E dietro le sue musiche c'era un mondo trascendentale". Il mio Verdi vuole comunicare che un vero artista o genio non appoggerà mai guerre di qualunque genere pur avendo vissuto il maestro l’Unità d’Italia da intellettuale con Cavour, Mazzini, Garibaldi. La vera guerra a cui dedica tutto il suo tempo è quella rivolta all’animo, a guardarsi dentro e scavare fino a perdersi nell’infinito e nello stesso tempo prendere consapevolezza del tutto». La passione per la ricerca interiore, per i risvolti più segreti che vanno al di là della vicenda musicale ha portato Vittorio Rainieri a sviluppare un proprio pensiero. «Il vero artista - dice - riesce a vedere e sentire su di se, sia il bene che il male, la lotta dentro di se fra questi due opposti lo porta ad alchimie impensabili, da qui ne deriva l’idea di artista maledetto. Il mio, come penso sia successo ad altri studiosi che hanno approfondito le conoscenze sul vissuto, gli scritti, le tematiche ma sopratutto sulle vibrazioni musicali che scaturiscono dalle sue composizioni, è il Verdi che ci restituisce un messaggio diretto, rivolta all’anima. L’arte per essere arte deve essere compresa da tutti». 
Questo il racconto che Vittorio Rainieri ha voluto realizzare nei quadri delle 27 opere, tutti ad acrilico, secondo un schema ben definito, fatto di coni di luce e di colori intensi, dove ogni personaggio si presenta a grandezza d’uomo così da misurarsi fisicamente ed idealmente con lo spettatore in un rapporto diretto. Una grande scenografia che già riscontro ha avuto nella mostra bussetana.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Kim Kardashian divorzia?

Gossip

Kim Kardashian divorzia?

ManìnBlù: "Questa canzone"

singolo prenatalizio

ManìnBlù, il nuovo singolo: "Questa canzone" Video

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger

Mick Jagger

New York

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

GUSTO

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

Lealtrenotizie

Bilancio: tutti gli interventi del 2017

Comune

Bilancio: tutti gli interventi del 2017

CAVALCAVIA

Via Mantova, presto nuovo guard rail

Il Parma

La vittoria che ci voleva

LIBRO

Sopra Le Aspettative, la vita oltre la Sla

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

Colorno

Battuto il record alla disfida degli anolini

PEDEMONTANA

Allarme povertà, sussidi per 150 famiglie

Paura

Spray al peperoncino in discoteca

17a giornata

D'Aversa, buona la prima: 1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano Guarda il gol - Fotogallery

Nocciolini: "Stesso Parma, ma con più grinta", Scavone: "Bene, ma la strada è lunga" (Video)Pacciani: "Vittoria sofferta ma meritata" (Videocommento) - D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi la squadra ha tenuto" (Video)Lega Pro, risultati e classifica (guarda)

3commenti

sudtirol-parma 0-1

D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi abbiamo tenuto bene" Video

incidente

Auto contro un palo a Soragna: 21enne ferito

WEEKEND

Natale nell'aria: dagli acrobati ai mercatini i 5 eventi imperdibili

feste

Si accende l'albero in piazza: suggestioni natalizie nella nebbia Video

Polizia municipale

Dalla Puglia a Collecchio in tre ore? No, tachigrafo truccato: maxi-multa

3commenti

Inchiesta

Emergenza truffe: come difendersi

2commenti

tg parma

Incidente a Brescello: quattro feriti, due bambini al Maggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

CONTI PUBBLICI

La manovra è legge: ecco cosa cambia

2commenti

Reggio Emilia

Si travestiva e pagava ragazzini per fare sesso: arrestato 40enne, più di 30 vittime

1commento

SOCIETA'

Londra

E' morto Greg Lake, la voce di Emerson, Lake and Palmer

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

SPORT

Storie di ex

Fiorentina avanti in Europa grazie a Chiesa jr.

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

MOTORI

Suzuki, il grande ritorno di Ignis