19°

29°

Arte-Cultura

Lotta di classe nella campagna inglese

Lotta di classe nella campagna inglese
Ricevi gratis le news
0

 di Anna Folli

 

Quattrocentocinquanta milioni di copie vendute in tutto il mondo con i sette romanzi della saga di Harry Potter sono un record assoluto. Dopo un tale successo planetario, erano in molti ad attendere il debutto nella narrativa per adulti di J.K.Rowling. E con «Il seggio vacante» la regina del fantasy ha affrontato con coraggio questa nuova prova. Ma le reazioni sono state contrastanti: da una parte alcuni critici ne hanno esaltato le doti di narratrice e l’hanno addirittura paragonata a mostri sacri della letteratura inglese come Stevenson e Conan Doyle; dall’altra l’hanno condannata senza appello: «E’ come se il mondo reale inibisse la fantasia della Rowling – scrive il New York Times - privandola della capacità di creare una storia bidimensionale». In realtà ci sembra che «Il seggio vacante» dimostri ancora una volta la capacità dell’autrice di costruire un grande affresco narrativo, ma la sua scelta di abbandonare il mondo fantastico per costruire un’opera realistica è appesantita da un’intenzione moraleggiante di denuncia sociale. La vicenda si svolge in Inghilterra  nell’immaginario villaggio di Pagford, un incanto di verdi colline, prati accuratamente rasati e antiche dimore. La bellezza idilliaca di Pagford non è solo lo sfondo della narrazione ma diventa il nucleo attorno al quale si svolge tutto il romanzo: la quiete bucolica della cittadina è infatti minacciata dai Fields, un quartiere popolare degradato dove vivono persone povere e sbandate, quasi sempre senza lavoro e spesso vittime della droga. «I Fields non miglioravano alla luce del sole – racconta la Rowling – che metteva solo in risalto la sporcizia e i disastri, le crepe nei muri, la spazzatura e le finestre sbarrate con le assi». La lotta tra chi vuole tutelare la bellezza di Pegford e chi invece vuole aiutare gli abitanti dei Fields, dà vita a una vera e propria commedia umana in cui si specchiano le rivalità, gli odi, le debolezze e i pregiudizi di un’intera comunità. Nella descrizione di questo ghetto per diseredati sembra di avvertire l’urgenza autobiografica dell’autrice che, nel periodo più difficile della sua vita, prima del successo mondiale che l’ha resa la più ricca scrittrice del Regno Unito (e forse del mondo), viveva sola con la sua prima figlia in una fatiscente casa popolare simile a quelle descritte nel suo romanzo. Evento scatenante della guerra tra conservatori benpensanti e progressisti illuminati è la morte improvvisa di Barry Fairbrotherm, consigliere dell’amministrazione locale crollato a terra senza vita nel parcheggio del circolo del golf. Cresciuto nel quartiere dei Fields, Barry era riuscito a farsi una posizione nella città ma non aveva mai dimenticato da dove era venuto ed era sempre stato pronto a proteggere gli interessi dei più sfortunati. Alla sua scomparsa, si scatena lo scontro tra i contendenti delle due fazioni per prendere il suo posto nel Consiglio Comunale. Suo nemico acerrimo, deciso a tutto pur di preservare l’immacolata bellezza di Pagford, è il ricco Howard Mollison, proprietario tra l’altro della salumeria del borgo, luogo d’incontro privilegiato per i pettegolezzi sulle ultime novità della cittadina. Attorno a loro un folto gruppo di personaggi di ogni età e condizione: mogli insoddisfatte che sognano amori proibiti con coetanei dei figli, faccendieri corrotti e violenti, madri snaturate schiave della droga, padri in preda delle proprie paranoie incapaci di capire le infelicità dei figli. Tutti contro tutti, finché sul sito del Consiglio Comunale compaiono messaggi misteriosi che denunciano i vizi nascosti degli aspiranti consiglieri. E tra lo sconcerto generale, a firmare quelle rivelazioni al vetriolo è «il fantasma di Barry Fairbrotherm». Di ognuno dei personaggi, la Rowling traccia un ritratto amaro e spesso impietoso, che ne mette in luce pregiudizi e vanità. Ma abbandona il tono caustico per assumere accenti partecipi e appassionati, quando sono gli adolescenti a prendere la scena: fragili e sfrontati, incapaci di scegliere tra bisogno di rassicurazione e desiderio di trasgressione, sono a loro modo eroici anche quando sbagliano. Sui ragazzi, condannati a pagare per gli errori dei genitori, lo sguardo della Rowling si posa con una particolare tenerezza che ci riporta alla magia della sua celebre saga. 

Il seggio vacante -  Salani, pag.  553,22,00

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

SOS ANIMALI

Ritrovati a Bargone due cuccioli abbandonati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti