14°

Arte-Cultura

Vita, vero giallo insolubile

Vita, vero giallo insolubile
0

 di Giuseppe Marchetti

Pubblicato nella collana «farfalle i gialli» di Marsilio, il nuovo e pregevole romanzo di Domenico Cacopardo, «Agrò e il maresciallo La Ronda» non è soltanto un giallo. E' un affresco tra i più luminosi e compiuti di uno scrittore che in questo ultimo decennio ha cercato, con pazienza e spontaneo rigore d'analisi, di narrare le storie non solo della sua Sicilia, ma i drammi - i veri e propri drammi psicologici e sentimentali - di una terra amatissima e da lui conosciuta come una famiglia. Cacopardo ama il tessuto della scoperta che il romanzo gli fa passare sotto gli occhi, ama le descrizioni, le confessioni, i pentimenti orgogliosi e contraddittori dei personaggi, ama gli «interni» dove costoro si muovono, parlano e agiscono, ama quello straordinario - reso da lui in tal modo - clima della definizione della realtà alla quale sino dalle prime pagine di questo suo vasto esperimento, era il 2001 quando usciva, sempre da Marsilio, «L'endiadi del dottor Agrò», egli ha fatto esemplare riferimento ora scoprendola come sistema di vita, ora invece modificandola  come scherzo o follia, o caso. E anche in questo suo nuovo libro  il caso rende sfuggente e curiosamente affascinante il tutto. Per capirci, vorremmo dire che si potrebbe iniziare una prima lettura dal capitolo dieci «L'affare s'ingrossa», un capitolo non solo di svolta e di snodo per possedere il bandolo della vicenda, ma soprattutto un momento di affettuosa contemplazione, ad esempio, dentro il quale affonda la famiglia Agrò, scoprendo le proprie radici, la propria maniera di vivere, l'antica e luminosa concretezza che Tommasino padre e donna Tecla madre infondono nei comportamenti del giovane Italo ancora studente universitario. In questa famiglia s'avvertono il calore e i colori di un interno umanamente concepito e trasmesso sulla pagina, un tratto di autentico romanzo davvero, alla maniera dei naturalisti cui Cacopardo appartiene non per catalogazione dei critici, bensì per naturale  capacità d'invenzione, tra ironia e nostalgia. «Agrò e il maresciallo La Ronda», dunque, non è soltanto un «giallo»: è semmai un esperimento di memoria che sulle vicende del maresciallo La Ronda e sul cadavere di Biagio Mudaita (anzi: Kudaita Biagio, come recitano i verbali), ritrovato tra i ruderi della chiesa di Sant'Agostino, pone il sigillo di un'altra indagine assai meno facile della prima, l'indagine tutta riversata all'interno del personaggio Agrò che diventa uomo, che comincia a ragionare da uomo e che, infine, incontra Nené. Non v'è dubbio, allora, che in queste pagine s'annidi - e vi fruttifichi copiosamente - anche un'altra caratteristica del modo di raccontare di Cacopardo: cioè il lasciar affiorare la cultura dell'autore, quell'abitudine  alla complicità descrittiva che Fruttero  e Lucentini avevano simpaticamente definito quale «incorreggibilità dei comportamenti umani»; con relative contraddizioni, pentimenti e fantasie. V'è, del resto, in Cacopardo questa convinzione che le poesia di Quasimodo riportata nell'ultima pagina, a suggello della storia, fissa nei drammatici versi: «E ancora sono il prodigo che ascolta/ dal silenzio il suo nome/ quando chiamano i morti.» e che altrove trova spazio nell'invito malizioso di Nené a Italo: «Andiamo a mare Italo? Facciamo e l'amore nel nostro mare. A quest'ora nessuno ci vede». Dentro la tenerezza di una tale familiarità di sentimenti e di azioni, il romanzo regala un intreccio che ha bagliori di specchi, ma anche una cangiante e sensuale commistione di tracce. Tutto si conclude e tutto ricomincerà. 
Agrò e il maresciallo La Ronda  - Marsilio, pag. 222,      17,50
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

13commenti

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Convegno

Come cambiano il territorio e la sua economia: la presentazione di "Top 500" Foto

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

processo aemilia

Traffico di yacht e gruppi russi: quegli incontri a Parma della 'ndrangheta Tg Parma

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

7commenti

amministrative

Provincia Nuova attacca Fritelli e denuncia inciucio fra ex 5 Stelle e Pd

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

2commenti

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

efsa

I batteri resistenti agli antibiotici fanno 25mila morti all'anno in Europa 

MAFIA

Ucciso e dato in pasto ai maiali: 4 arresti nell'Ennese

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

LA RIO in pillole

Nuova Kia Rio, lancio sabato 25: da 10.900 euro

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv