15°

29°

Arte-Cultura

Storia, politica e cronaca nel "Rivoluzionario" di Varesi

Storia, politica e cronaca nel "Rivoluzionario" di Varesi
Ricevi gratis le news
0

Mariagrazia Manghi

Inaugurazione alla grande per il ciclo di incontri con gli autori, tanta gente in piedi, il secondo piano del nuovo megastore Feltrinelli tutto esaurito per la presentazione dell’ultimo romanzo del giornalista e scrittore parmigiano Valerio Varesi, «Il rivoluzionario», uscito il 4 gennaio per Frassinelli editore.
«Siamo felici di avere Valerio, un amico, con il nuovo lavoro in uscita - ha salutato Roberto Ceresini, responsabile della libreria -. Abbiamo presentato tutti i suoi libri e oggi questa sala sembra già piccola». «Un romanzo tradizionalissimo - ha introdotto il critico Giuseppe Marchetti - la storia di un comunista eretico dalla Liberazione alla sconfitta, come recita la fascetta onesta e sincera. Un libro che ci solleva e ci trasporta, un romanzo storico realistico, in cui la cronaca, quella alta, è il filo del racconto».
Così dopo la stagione dei gialli e del commissario buongustaio Soneri, Varesi approda decisamente al romanzo, raccontando attraverso le vicende di Oscar Montuschi e della sua generazione, trentacinque anni di storia italiana, dalla Resistenza al dopoguerra, ai cambiamenti che vedono infrangersi i sogni di rivoluzione, i grandi ideali e le ideologie. «Un libro semplice, ma non facile - ha proseguito Marchetti -, ambientato a Bologna con due grandi evasioni, che vedono il protagonista a Mosca, alla scuola di partito, e in Mozambico a sostegno del movimento di liberazione, fino agli anni ’80 quando Oscar, vinto, invecchiato, ma non rassegnato, sente di non avere più forza, coraggio e volontà per combattere». Un romanzo di 470 pagine  «fatto» con i fatti che si chiude con l’attentato alla stazione di Bologna. «Qui termina un ciclo - conclude Marchetti -, i protagonisti hanno esaurito il loro compito, la loro forza propulsiva». 
Parola quindi all’autore, che stimolato dalle domande di un altro scrittore, Guido Conti, entra nella genesi del lavoro e nella sua articolazione. «Ci ho lavorato più di una anno - ha esordito Varesi -, nella ricerca storica su questi trentacinque anni cruciali e ho portato nella stesura anche le suggestioni delle mie letture da Hemingway a Conrad di Cuore di tenebra.  Raccontare quegli anni per me significa capire l’oggi. Dall’epoca delle grandi speranze di tutti coloro usciti dalla guerra che guardano alla realtà attraverso il filtro dei grandi ideali, fino agli anni del liberismo sfrenato, in cui muore la politica e l’economia diventa il fulcro delle vicende umane. Termino con la strage di Bologna e cito anche Parma, perché segnata dall’omicidio Alinovi, il primo delitto metropolitano, che segna il passaggio a un’epoca nuova».
«Il rivoluzionario» è un romanzo articolato con una complessa architettura che intreccia il particolare e l’universale, che parte da Bologna ma attraversa il mondo, «letteratura impegnata e ambiziosa, un grattacielo non una casa a schiera - incalza Guido Conti -, un romanzo politico in cui c’è posto anche per la storia d’amore tra Oscar e Italina, con un sottofondo mai celato di amarezza e malinconia che non scade mai nella retorica». 
«I protagonisti sono consapevoli che i cicli storici sono più lunghi della semplice vita di un uomo - ha concluso l’autore  -, non c’è pessimismo ma fiducia che qualcuno riprenderà la fiammella del cambiamento tanto tenacemente tenuta accesa». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Magiafuoco/2

monchio

Se in Appennino arriva Mangiafuoco Video

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

7commenti

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

2commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti