13°

20°

Arte-Cultura

La Palatina riapre tre mesi dopo l'incendio

La Palatina riapre tre mesi dopo l'incendio
Ricevi gratis le news
0

Vittorio Rotolo
Sono nuovamente attivi, a partire da questa mattina, i servizi di prestito dei volumi e di consultazione degli antichi manoscritti custoditi all’interno della Biblioteca Palatina.
 Dopo il principio di incendio causato da un corto circuito, che lo scorso 27 ottobre aveva interessato la Galleria Petitot, il cuore della struttura, l’immenso patrimonio letterario, che comprende anche più di seimila preziose rarità cartacee, viene da oggi  restituito alla fruizione del pubblico.
Per usufruire del materiale bisognerà recarsi in Borgo delle Cucine (lato Pilotta, retro ex casette, per intenderci): spazi che in passato erano stati aperti solo in occasione di particolari eventi e dove sono state allestite due sale. Nella prima, a sinistra, sarà erogato il servizio di prestito, mentre a destra la sala Zani accoglierà quanti vorranno visionare i manoscritti.
«Una biblioteca chiusa è destinata inevitabilmente a morire – sottolinea Sabina Magrini, direttrice della Palatina –: è già accaduto in passato e la nostra istituzione ne ha risentito parecchio. Facendo tesoro di quelle esperienze, dopo quanto accaduto ad ottobre ci siamo subito attivati per garantire ad una parte degli utenti, parmigiani e non solo, la consultazione del materiale raro. Purtroppo – prosegue – non abbiamo ancora una risposta per i tanti studenti che usufruiscono abitualmente del salone Maria Luigia che, insieme al resto del piano nobile, sarà riaperto una volta completati i lavori di adeguamento degli impianti».
Che potranno essere avviati solo al termine delle verifiche e degli opportuni rilievi. Per realizzare gli interventi occorrerà una bella somma: 400 mila euro per il solo impianto elettrico, senza contare le altre spese relative al sistema antincendio.
 «Pur non avendo causato danni a cose o persone – spiega ancora la Magrini – quel principio di incendio ha messo in evidenza la fragilità degli impianti presenti nella biblioteca. In Emilia Romagna, a causa del terremoto, il 2012 è stato un anno difficile per il sistema dei beni culturali – aggiunge –: è chiaro che, per quanto riguarda la nostra situazione, il Ministero farà la propria parte. Ma le risorse sono poche...».
Malgrado ciò, la direttrice della Palatina non si è persa d’animo ed ha cominciato a bussare alla porta di aziende ed istituzioni del nostro territorio. «La Chiesi Farmaceutici, ad esempio, è stata fra le prime ad accogliere il nostro appello, assicurando il proprio impegno – dice la Magrini –; la stessa disponibilità l’abbiamo trovata all’Unione Parmense degli Industriali, alla Fondazione Cariparma, alla Camera di Commercio e in altre associazioni come Rotary e Lions. A loro va un grandissimo ringraziamento».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

La Bugatti guidata da Juan Pablo Montoya da 0 a 400 Km/h a 0 in  42"

AUTO

Bugatti Chiron: da 0 a 400 km/h a 0 in 42 secondi

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spaghetti settembrini

LA RICETTA 

Gli "Spaghetti settembrini" della Peppa

Lealtrenotizie

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

9commenti

incidente

86enne in bici urtato da un'auto in via Baganza: è grave

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

OPERAZIONE

Milioni nascosti al Fisco, indagato anche il patron del Palermo Zamparini

Ritratto

Wally Bonvicini, l'imprenditrice che voleva fare il sindaco

Paladina dei diritti dei cittadini nella lotta contro la banche ed Equitalia, ma anche candidata alla poltrona di primo cittadino

6commenti

viabilità

Grosso ramo caduto in strada: chiusa per un'ora via Gramsci

1commento

Ponte chiuso

La sindaca di Colorno: «Un ponte di barche per le auto»

1commento

serie b

Parma-Empoli: dalle 17.30 «isola analcolica» e stop alle lattine

Dalle 20.30 la cronaca in diretta sul sito

1commento

Piazzale Maestri

Antiterrorismo «fai da te»: gli ambulanti si organizzano

1commento

Lutto

Addio a Pierino, il barista del Parco Ducale

1commento

MALTEMPO

Strada Naviglio Alto in versione lago

ieri sera

Black-out per un guasto nella zona Nord di Parma

3commenti

fotografia

L'affascinante spettacolo catturato dai parmigiani cacciatori di tornado Gallery

Borgotaro

C'erano una volta i «diavoli rossi»

SISSA

Pescando in Taro con il bilancione

Onorificenze

Salva una donna da un incendio: premiato in Provincia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

catania

Dottoressa della guardia medica violentata in ambulatorio: arrestato un 26enne

Birmania

Suu Kyi: "Più della metà dei villaggi Rohingya non colpiti da violenze"

2commenti

SPORT

parma calcio

Le pagelle in dialetto parmigiano

calcio

Rooney ubriaco alla guida, patente ritirata 2 anni

SOCIETA'

agroalimentare

«Caseifici aperti»: ecco dove andare nel Parmense

sant'andrea bagni

Le nozze del vicesindaco di Medesano

MOTORI

IL TEST

Nuova Polo: ecco come va la sesta generazione

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...