Arte-Cultura

La Palatina riapre tre mesi dopo l'incendio

La Palatina riapre tre mesi dopo l'incendio
0

Vittorio Rotolo
Sono nuovamente attivi, a partire da questa mattina, i servizi di prestito dei volumi e di consultazione degli antichi manoscritti custoditi all’interno della Biblioteca Palatina.
 Dopo il principio di incendio causato da un corto circuito, che lo scorso 27 ottobre aveva interessato la Galleria Petitot, il cuore della struttura, l’immenso patrimonio letterario, che comprende anche più di seimila preziose rarità cartacee, viene da oggi  restituito alla fruizione del pubblico.
Per usufruire del materiale bisognerà recarsi in Borgo delle Cucine (lato Pilotta, retro ex casette, per intenderci): spazi che in passato erano stati aperti solo in occasione di particolari eventi e dove sono state allestite due sale. Nella prima, a sinistra, sarà erogato il servizio di prestito, mentre a destra la sala Zani accoglierà quanti vorranno visionare i manoscritti.
«Una biblioteca chiusa è destinata inevitabilmente a morire – sottolinea Sabina Magrini, direttrice della Palatina –: è già accaduto in passato e la nostra istituzione ne ha risentito parecchio. Facendo tesoro di quelle esperienze, dopo quanto accaduto ad ottobre ci siamo subito attivati per garantire ad una parte degli utenti, parmigiani e non solo, la consultazione del materiale raro. Purtroppo – prosegue – non abbiamo ancora una risposta per i tanti studenti che usufruiscono abitualmente del salone Maria Luigia che, insieme al resto del piano nobile, sarà riaperto una volta completati i lavori di adeguamento degli impianti».
Che potranno essere avviati solo al termine delle verifiche e degli opportuni rilievi. Per realizzare gli interventi occorrerà una bella somma: 400 mila euro per il solo impianto elettrico, senza contare le altre spese relative al sistema antincendio.
 «Pur non avendo causato danni a cose o persone – spiega ancora la Magrini – quel principio di incendio ha messo in evidenza la fragilità degli impianti presenti nella biblioteca. In Emilia Romagna, a causa del terremoto, il 2012 è stato un anno difficile per il sistema dei beni culturali – aggiunge –: è chiaro che, per quanto riguarda la nostra situazione, il Ministero farà la propria parte. Ma le risorse sono poche...».
Malgrado ciò, la direttrice della Palatina non si è persa d’animo ed ha cominciato a bussare alla porta di aziende ed istituzioni del nostro territorio. «La Chiesi Farmaceutici, ad esempio, è stata fra le prime ad accogliere il nostro appello, assicurando il proprio impegno – dice la Magrini –; la stessa disponibilità l’abbiamo trovata all’Unione Parmense degli Industriali, alla Fondazione Cariparma, alla Camera di Commercio e in altre associazioni come Rotary e Lions. A loro va un grandissimo ringraziamento».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Crescono le truffe agli anziani

Emergenza

Crescono le truffe agli anziani

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

LEGA PRO

Oggi Sudtirol-Parma

Sala Baganza

Un cinquantesimo nel segno dell'altruismo

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

Luminarie

Casa: spesi 125 mila euro

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

8commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Calcio

LegaPro: pari del Pordenone, Venezia primo

Guarda i risultati delle partite e la classifica aggiornata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

13commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Renzi si è dimesso

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video