18°

33°

Arte-Cultura

I Pennazzi, esploratori ed eroi

Ricevi gratis le news
0

  Centocinquant'anni fa, come oggi, il 21 gennaio 1863, nasceva a San Secondo Garibaldi Pennazzi, personaggio noto del movimento colonialista in Africa. 

Il padre conte Luigi, fu viaggiatore, patriota e scrittore; prese parte alle campagne d’indipendenza italiane, combattè con Giuseppe Garibaldi in Francia e con gli insorti in Grecia. Fu fautore della politica italiana in Africa (nel 1875 risalì il corso del Nilo fino a Gondokoro), viaggiò nelle Ande, in Messico, Egitto ed Etiopia. Tra le sue opere si ricordano: «Dal Po ai Due Nili», «Sudan» e «Abissinia». 
Il giovane Garibaldi (detto Gino) Pennazzi, ereditò questa passione per i viaggi e il patriottismo; quindi partecipò col padre, quando aveva appena sedici anni, a un viaggio di esplorazione in Africa, in cui a un certo punto, distaccatosi da Kartoum, proseguì da solo con una sola scorta di pochi indigeni fino al litorale. Tornato in Italia proseguì gli studi a Piacenza e in seguito, dopo aver frequentato la Scuola Militare di Modena, divenne sottotenente dei Bersaglieri. L’amore per l’Africa lo spinse a farsi inviare su quel continente, dove partecipò nel 1893 alla vittoriosa battaglia di Agordat, guadagnando una medaglia di bronzo al valor militare. Qui morì anche il fratello Lincoln (Walter) pure lui innamorato dei viaggi in terra africana. Lincoln Pennazzi ad Agordat seppe tenere coraggiosamente testa al nemico; sebbene ferito nell’inguine, non abbandonò la sua postazione. Anzi, passò al contrattacco, finchè, colpito in più parti del corpo, cadde al grido di «Savoia». 
Gli fu concessa alla memoria la medaglia d’argento al valor militare, con la seguente motivazione: «Benché ferito continuò a combattere strenuamente, mantenendo, malgrado l’irrompere di forze soverchianti, la sua mezza compagnia al fuoco a distanza di cinquanta metri dal nemico finchè, nuovamente colpito, cadde estinto».  
Il fratello Garibaldi  tornò in congedo a Parma; colto e studioso, grande esperto delle cose coloniali e in particolare dell’Eritrea, tenne una serie di conferenze; inoltre era profondo conoscitore del dialetti abissini. Tornato in Africa inviò molte corrispondenze alla «Gazzetta di Parma». 
Nel 1896, nella battaglia di Adua,  dove fece parte della Colonna del generale Albertone e fu posto con una centuria dell’8° battaglione indigeni a guardia della mulattiera di Abba Garima. Il Pennazzi ebbe le gambe stroncate dalla mitraglia africana e cadde sul suo posto di combattimento davanti ai suoi soldati.  Morì qualche giorno dopo, purtroppo senza ricevere alcuna assistenza. 
Anche a lui  fu concessa alla memoria la medaglia d’argento al valor militare con la seguente motivazione: «Ferito, continuò a combattere valorosamente finchè cadde morto sul campo». Il Comune di Parma gli ha dedicato una lapide nell’atrio del Palazzo Civico; altre due lapidi sono state apposte nella Scuola Militare di Modena e nella Rocca del Municipio di San Secondo.
ANNA CERUTI BURGIO
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri ancora in azione all'ospedale

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

7commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

14commenti

Anteprima Gazzetta

Emergenza terrorismo a Parma: il punto con l'assessore Casa

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Governo

Politiche sull’acqua: Berselli nominato alla guida del nuovo distretto padano

Accorpate le vecchie autorità di bacino, la sede del nuovo distretto resterà a Parma

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

4commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

11commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Maxi frana al confine con Valchiavenna, 100 evacuati

TRAGEDIA

Avvistati tre alpinisti morti sul Monte Bianco

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente