-2°

Arte-Cultura

L'epoca dei cambiamenti nel libro della Comencini

L'epoca dei cambiamenti nel libro della Comencini
Ricevi gratis le news
0

Mariagrazia Manghi
Tra le tante «prime» proposte dal nuovo megastore Feltrinelli, ieri è stata la volta della prima presentazione di un romanzo edito da Feltrinelli, «Lucy» di Cristina Comencini.
Personaggio molto conosciuto dal pubblico, la Comencini, regista, sceneggiatrice e scrittrice, introdotta e intervistata dal critico letterario Francesca Avanzini, ha riempito la sala dell’ultimo piano della libreria.
Lucy, ovvero il capostipite dell’uomo, piccola donna di appena vent’anni era lì, in un’assolata valle dell’Etiopia che ci guardava da oltre tre milioni di anni quando venne ritrovata nel 1974.
Lucy viene da lontano, è una donna nuova, una con un «difetto di fabbrica» che determina un mutamento rivoluzionario nell’evoluzione.
 Anche Sara, la protagonista del libro, ha un «difetto di fabbrica», è una paleoantropologa, esuberante, che ama il suo lavoro al punto di strasene tanto tempo lontano dalla famiglia con effetti che si ripercuotono sui figli e sull’ambiente che la circonda.
Sara  ad un certo punto sente di doversi fermare - anticipa Francesca Avanzini - di fare un bilancio. Si chiude nella sua casa di Roma e scrive la storia di Lucy, la donna che fu donna nuova, la donna che insegnò un diverso camminare all’umanità».
«Lucy è quasi una progenitrice di Sara - racconta la Comencini - con cui ha in comune di non essere consona a canoni antichi. Questa sorta di difetto è la materia del mio romanzo. Il mio intento è stato raccontare il mutamento velocissimo nella nostra società dei rapporti, delle relazioni. Volevo che la protagonista fosse una donna con una visione ampia, che viene da lontano, esempio evidente del fatto che siamo parte di un’evoluzione grandissima».
Il libro è strutturato in capitoli in cui di volta in volta prendono la parola tutti gli attori della storia: il marito, Franco che pur avendola molto amata, ha infine «rassegnato le dimissioni» e ha scelto una donna più stabile, più confortevole; i figli già grandi, un’amica.
«Nel libro  ci sono le ragioni di tutti, non ci sono colpe - spiega l’autrice - volevo che fossero rappresentate tutte le voci intorno a Sara, che si esprimono quando lei decide di sparire lasciando solo una lettera. La sua assenza rimette in relazione tutte le persone della sua vita». Poi c’è anche il lettore, chiamato dentro il romanzo, quasi a rompere la quarta parete dei libri. «Credo che la letteratura sia un rapporto a due - conferma la Comencini - un dialogo serrato tra chi scrive e il «tu» del lettore».
Nella storia di Sara e di Lucy si racconta quindi tutta l’evoluzione dell’essere umano, perché siamo tutti mutanti e le due donne si trovano davanti a un futuro che preme e che obbliga a fare delle scelte. «Siamo un incrocio tra futuro e antico - ha concluso Cristina Comencini - uomini e donne, Lucy del nostro tempo. La nostra è un’epoca eccezionale e molto difficile. Ma chi vuole tornare indietro? Non certo io, e allora bisogna solo andare avanti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Oggi speciale su cani, gatti & Co. con la Gazzetta di Parma

Lealtrenotizie

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

elezioni

Salvini a Parma: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

Viabilità

Colorno, verifiche ai ponti dopo la piena

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

modena

Colpì una 15enne col manganello, chiesto processo per poliziotto

2commenti

SPORT

SPORT

Il ritorno del "Biscione" in Formula Uno: ecco l'Alfa Romeo C37 Foto

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato