20°

34°

Arte-Cultura

Giocando tra illusione e verità

Giocando tra illusione e verità
Ricevi gratis le news
0

Paolo Lagazzi
Introducendo uno dei suoi libri più singolari, «Le pietre volanti», Luigi Malerba confessa ai lettori di averne concepito l’idea davanti a due quadri di Fabrizio Clerici, aggiungendo che è «la ricerca di strutture nel caos» a legare la propria opera letteraria alle inquietudini ermetico-surrealiste della pittura di Clerici.  Non so se la deliziosa raccolta di «Profili» di Malerba pubblicata ora da Archinto, felicemente introdotta da Paolo Mauri, potrebbe leggersi sulla stessa falsariga. Questi «Profili» – così Malerba chiama dei disegnini estremamente stilizzati e senza alcuna pretesa estetica, pure linee di contorno per evocare oggetti (una pinza, il tappo di una bottiglia, un paio di forbici...) all’interno dei quali colloca testi brevissimi – sono una sfida al senso del mondo, ai rapporti che legano e slegano le parole e le cose, sono fulminee evocazioni filosofiche e piccoli «trompe-l’oeil», giochi d’illusione e di verità, trovate grafiche e tessiture linguistiche sul filo che unisce e separa la sostanza e l’apparenza del reale, il visibile e l’invisibile, o, per dirla con Wittgenstein, ciò che si può dire e ciò che si deve tacere.
A volte gli oggetti evocati appaiono sottilmente deragliati dal loro senso primo, come spiega il testo racchiuso in essi (così una «scatola di porcellana di Sèvres», che dovrebbe contenere cose preziose, «contiene solo spilli»); altre volte sembrano galleggiare in una sorta di sospensione del senso, come un nettapipa ancora appartenente all’autore dopo che ha «smesso di fumare».
Questi scarti fra ciò che potrebbe essere e ciò che è fanno ondeggiare il campo dell’esperienza; la vita è un’«opera aperta»: non a caso dentro una silhouette vagamente alludente a un dito è scritto: «Il mio dito indice è qui per indicare qualcosa. Che cosa decidilo tu».
Ma questa apertura del possibile è colta da Malerba con ironia: solo la nostra mente assediata dai sogni (o dalla volontà di potenza) può presumere che una bottiglia di colla «universale» possa essere davvero una chiave d’accesso all’«universalità» o che un «metro avvolgibile» possa permetterci di misurare l’infinito...
Come un maestro zen che, dopo averci mostrato il fluttuare dei nostri orizzonti, ci richiami con un colpo di bastone, o con una battuta, all’evidenza del «qui e ora», alla schiettezza del concreto, Malerba annota dentro la forma di un rubinetto: «Non ti aspettare che da questo rubinetto esca il nettare degli dèi o la manna del deserto. È soltanto un volgare rubinetto per l’acqua clorata della capitale d’Italia».
Gli oggetti non sono simboli, la realtà non dev'essere sovrainterpretata. Eppure, malgrado la loro nudità, il loro semplice valore d’uso, la loro durezza di manufatti o congegni, gli oggetti ci parlano di tutto ciò entro cui la nostra esperienza si articola: un fermacarte a forma di tartaruga evoca il paradosso di Zenone sulla relatività del veloce e del lento; una bottiglietta di soluzione fisiologica per aerosol accanto a una di acquavite mormora parole segrete sul mistero dell’identità e della differenza; un morsetto stringe un tavolo e insieme ci invita a un esercizio serrato della mente...
Tutto è insieme se stesso e altro da sé: tutte le prospettive si spostano; gli oggetti si assiepano attorno a noi e si volatilizzano nel supremo inceneritore del tempo; le cose racchiudono le sole certezze della nostra vita, e insieme le incrinano partecipando della natura paradossale dell’universo.
 Forse, più che come strutture resistenti al caos, questi «Profili» vanno letti come i «balloons» di un fumetto in cui manchi il fondamento di una storia, un canovaccio di riferimento. Forse dietro le loro linee ingenue e bizzarre, e le parole che da esse trapelano, ciò che occhieggia è solo il nulla, uno zero da cui Malerba ci spia come un elegantissimo «pictor pessimus», come un sornione anti-Giotto del vuoto.
Profili - Archinto, pag. 96, euro 14,00
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

calestano

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

Madonna festeggia il suo compleanno ballando la pizzica in Puglia

social network

Madonna balla la pizzica alla sua festa di compleanno in Puglia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

Amici e centro d'accoglienza di Cianica sotto shock per la morte di Diawara

BORGOTARO

Annegato dopo un tuffo: amici e operatori sotto shock per Diawara Video

Si cerca di contattare i parenti in Costa D'Avorio

Medesano

Cade dalla finestra e resta sospesa nel vuoto: paura per una donna a Ramiola

Sul posto il 118 e i vigili del fuoco

ANTEPRIMA GAZZETTA

Il suicidio di Samuele Turco: aperto un fascicolo per omicidio colposo Video

La Gazzetta di Parma di domani: le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Lutto

Addio al medico Giovanni Mori

PARMENSE

Incendio vicino ai binari: disagi sulla ferrovia tra Parma e Fornovo Foto

Le foto dei nostri lettori

temperature

Torna l'allerta caldo: verso un giovedì e un venerdì a oltre 35°

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

1commento

Tg Parma

Ferragosto a Parma, qualche turista e città chiusa per ferie. San Paolo compreso Video

1commento

STAZIONE

Parcheggi «kiss and go»: dopo 15 minuti a Parma scatta il pedaggio Foto

2commenti

acqua

Guasti alle tubature: Fontevivo e Berceto senz'acqua

Lucchi: "Chi innaffia è un criminale. Farò piombare i contatori ai trasgressori"

2commenti

gazzareporter

Ferragosto: "picco" di materassi abbandonati vicino ai cassonetti Foto

Segnalazioni e foto su via Nello Brambilla (zona Montebello) ma anche viale Duca Alessandro e strada Sant'Eurosia

Carabinieri

Parma malata di sballo, parla chi lotta contro la droga

6commenti

Parlamento

OpenPolis, Pagliari guida la top ten della produttività

Il senatore il più presente, al voto il 97,41% delle volte

incidente

Caduta in moto: paura per marito e moglie a Viazzano

2commenti

storia

Quei benzinai di una volta... Foto

incendio

Sterpaglie a fuoco a Noceto vicino alle case

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

1commento

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

roma

Donna fatta a pezzi: trovati busto e testa in cassonetto. Il fratello confessa

giallo

Modella rapita e messa all'asta: un arresto in Gran Bretagna

SPORT

Tg Parma

Parma, Caputo vuole un club ambizioso. Evacuo e Giorgino ai saluti Video

Gossip Sportivo

Diletta Leotta, anche il compleanno è social

SOCIETA'

ZURIGO

"Ebrei fatevi la doccia": proteste per l'avviso in una piscina svizzera

montanara

«D(io)», la web series dell'ottimismo: un inno alla passione

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti