20°

31°

Arte-Cultura

Giocando tra illusione e verità

Giocando tra illusione e verità
0

Paolo Lagazzi
Introducendo uno dei suoi libri più singolari, «Le pietre volanti», Luigi Malerba confessa ai lettori di averne concepito l’idea davanti a due quadri di Fabrizio Clerici, aggiungendo che è «la ricerca di strutture nel caos» a legare la propria opera letteraria alle inquietudini ermetico-surrealiste della pittura di Clerici.  Non so se la deliziosa raccolta di «Profili» di Malerba pubblicata ora da Archinto, felicemente introdotta da Paolo Mauri, potrebbe leggersi sulla stessa falsariga. Questi «Profili» – così Malerba chiama dei disegnini estremamente stilizzati e senza alcuna pretesa estetica, pure linee di contorno per evocare oggetti (una pinza, il tappo di una bottiglia, un paio di forbici...) all’interno dei quali colloca testi brevissimi – sono una sfida al senso del mondo, ai rapporti che legano e slegano le parole e le cose, sono fulminee evocazioni filosofiche e piccoli «trompe-l’oeil», giochi d’illusione e di verità, trovate grafiche e tessiture linguistiche sul filo che unisce e separa la sostanza e l’apparenza del reale, il visibile e l’invisibile, o, per dirla con Wittgenstein, ciò che si può dire e ciò che si deve tacere.
A volte gli oggetti evocati appaiono sottilmente deragliati dal loro senso primo, come spiega il testo racchiuso in essi (così una «scatola di porcellana di Sèvres», che dovrebbe contenere cose preziose, «contiene solo spilli»); altre volte sembrano galleggiare in una sorta di sospensione del senso, come un nettapipa ancora appartenente all’autore dopo che ha «smesso di fumare».
Questi scarti fra ciò che potrebbe essere e ciò che è fanno ondeggiare il campo dell’esperienza; la vita è un’«opera aperta»: non a caso dentro una silhouette vagamente alludente a un dito è scritto: «Il mio dito indice è qui per indicare qualcosa. Che cosa decidilo tu».
Ma questa apertura del possibile è colta da Malerba con ironia: solo la nostra mente assediata dai sogni (o dalla volontà di potenza) può presumere che una bottiglia di colla «universale» possa essere davvero una chiave d’accesso all’«universalità» o che un «metro avvolgibile» possa permetterci di misurare l’infinito...
Come un maestro zen che, dopo averci mostrato il fluttuare dei nostri orizzonti, ci richiami con un colpo di bastone, o con una battuta, all’evidenza del «qui e ora», alla schiettezza del concreto, Malerba annota dentro la forma di un rubinetto: «Non ti aspettare che da questo rubinetto esca il nettare degli dèi o la manna del deserto. È soltanto un volgare rubinetto per l’acqua clorata della capitale d’Italia».
Gli oggetti non sono simboli, la realtà non dev'essere sovrainterpretata. Eppure, malgrado la loro nudità, il loro semplice valore d’uso, la loro durezza di manufatti o congegni, gli oggetti ci parlano di tutto ciò entro cui la nostra esperienza si articola: un fermacarte a forma di tartaruga evoca il paradosso di Zenone sulla relatività del veloce e del lento; una bottiglietta di soluzione fisiologica per aerosol accanto a una di acquavite mormora parole segrete sul mistero dell’identità e della differenza; un morsetto stringe un tavolo e insieme ci invita a un esercizio serrato della mente...
Tutto è insieme se stesso e altro da sé: tutte le prospettive si spostano; gli oggetti si assiepano attorno a noi e si volatilizzano nel supremo inceneritore del tempo; le cose racchiudono le sole certezze della nostra vita, e insieme le incrinano partecipando della natura paradossale dell’universo.
 Forse, più che come strutture resistenti al caos, questi «Profili» vanno letti come i «balloons» di un fumetto in cui manchi il fondamento di una storia, un canovaccio di riferimento. Forse dietro le loro linee ingenue e bizzarre, e le parole che da esse trapelano, ciò che occhieggia è solo il nulla, uno zero da cui Malerba ci spia come un elegantissimo «pictor pessimus», come un sornione anti-Giotto del vuoto.
Profili - Archinto, pag. 96, euro 14,00
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera»

PERSONAGGI

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera» Foto

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

1commento

Silvia Olari

musica

Torna Silvia Olari con il nuovo singolo: "Fuori di Testa"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Spaccata nella notte al barino: i ladri se ne vanno con la cassa  (vuota)

furto

Spaccata nella notte al Barino Video: i ladri se ne vanno con la cassa

1commento

Il personaggio

Spadi, il maturando che dirigerà il Consiglio

3commenti

Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

4commenti

L'INTERVISTA

Pizzarotti: «Bocciata la politica che sa solo criticare»

2commenti

musica

Silvia Olari ci racconta "Fuori di Testa" Videointervista

Lutto

Di Camillo, il sorriso sopra il camice

Via Venezia

Devastati gli orti sociali

1commento

l'attimo

Ballando sotto la pioggia La foto fa boom di clic

FIDENZA

Bagno notturno alla Guatelli: giovani multati

1commento

IL CASO

Omicidio di Alessia, nessun accordo per l'estradizione: Jella processato in Tunisia

Poggio di Sant'Ilario

L'ivoriano temeva di essere lasciato dalla moglie

PARMA

Vento e forte pioggia: danni a Marore e Monticelli, rami in strada in città Foto

Le foto dei lettori (scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video)

4commenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Europa: grave una 16enne

10commenti

Assemblea Upi

Figna al ministro Delrio: "Si trovino le risorse per TiBre, Pontremolese e aeroporto Verdi"

Bene l'economia di Parma, fiducia delle imprese ai massimi. Delrio promette defiscalizzazione e sostegno al lavoro

2commenti

Asessuali

Vivere senza sesso: il documentario della parmigiana Soresini

5commenti

Lo sconfitto

Scarpa: "Il Pd ha adottato Pizzarotti, trattandolo come enfant prodige"

Il Pd regionale: "Impariamo dalle sconfitte in Emilia-Romagna"

25commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Cinque anni fa vinse Grillo. Questa volta ha vinto lui

di Stefano Pileri

1commento

ITALIA/MONDO

lutto

E' morto Paolo Limiti: conduttore e paroliere. Scrisse per Mina - Gallery

guardia di finanza

Indagine appalti, dipendente del Comune di Piacenza ai domiciliari

SOCIETA'

MALTEMPO

Albero sradicato a Monticelli: la foto di una lettrice

archeologia

Scoperta una piccola Pompei sotto la metro di Roma Gallery Video

SPORT

vela

America's Cup, trionfo New Zealand

Moto

Viñales ringrazia Dovizioso: "Grazie per avermi evitato"

2commenti

MOTORI

OPEL

Grandland X, via agli ordini. Si parte da 26 mila euro

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse