10°

20°

Arte-Cultura

La materia della pittura

La materia della pittura
0

Stefania Provinciali

Rimane ancorato alle proprie origini Roberto Peroncini, pittore della materia e del colore, che lascia libero sfogo alle suggestioni del pensiero ma senza mai travalicare un equilibrio formale dai connotati ben precisi. Nelle opere, diciotto per l’esattezza, esposte fino al 10 marzo al Ristorante Il Ferlaro di Sala Baganza, presenta in maniera meditata e composta il percorso più recente dove il colore integra la materia e viceversa, lungo quel sottile confine che rende il dipinto interprete di un percorso che in certi dipinto affonda le radici nelle trame dell’Informale. È questo un «Ritorno ai Boschi di Carrega», memoria di passate esposizioni e titolo allusivo di quella in corso. Ed il riferimento non è vano là dove, fermandosi ad osservare il verde oltre le grandi finestre del ristorante, torna alla mente il rapporto antico quanto solido degli artisti con la natura, di questo artista in particolare che nel ricomporre trame e grumi di una materia informe, non dimentica la presenza solida di un albero o di un monte. Oltre l’immagine c’è la compostezza dei piani matrici, c’è un orizzonte che si fa elemento distintivo del pensiero e non solo della rappresentazione, c’è l’oro di una memoria trascorsa, c’è il segno che invade l’ampia campitura. Chi conosce il lavoro che Roberto Peroncini ha sviluppato nel tempo non può far a meno di tornare con la memoria a quelle opere passate realizzate per linee essenziali dense, capaci di prospettare una elaborazione costante e coerente nel futuro. Quel futuro divenuto realtà lascia intravedere i tanti passaggi effettuati fra sovrapposizioni e strati di materia, fra scelte cromatiche decise ed inserimenti grafici e formali, per dar forza al racconto. E se, le scelte cromatiche definiscono i caratteri dell’opera, il «suono» della materia si rinnova per idee, per composizioni, là dove la scelta cade sulla rappresentazione di un crocifisso o di pesci guizzanti in un mare immaginario. Alla base la memoria, intesa come referente e come mezzo ideale, destinata a scavare nelle sovrapposizioni materiche, dove i frammenti si compongono in una vicenda creativa fatta di passaggi necessari per poter affermare che ogni invenzione cromatica ha una propria ragione, è frutto di riflessione e di coerenza. Peroncini prosegue così il proprio cammino dipingendo con lentezza e per strati, utilizzando tecniche diverse per assemblare materiali che sono espressione della nostra storia. Assemblaggi ideali che si sono trasformati in colonne- due quelle esposte – dove vecchi legni, sabbia, frammenti di ogni genere, abbinati a brani di colore, si intersecano e si compensano come a formare un linguaggio frutto di una attenta rilettura del passato.
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera. Bilancio comunale: avanzo di 54 milioni

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Parma

Coppini, sì del Consiglio all'iter per l'ampliamento della sede di strada Vallazza

La minoranza si divide fra astenuti e favorevoli

Gazzareporter

Strada Beneceto: raccolta... poco "differenziata"

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

1commento

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

LEGA PRO

Via alla prevendita dei biglietti per il derby Parma-Reggiana

tg parma

1° Maggio: presentati gli appuntamenti di Cgil, Cisl e Uil. Manca il concertone.. Video

Università

I volti dei cadaveri diventavano maschere: libro e mostra sullo studioso Lorenzo Tenchini

In un volume la collezione ottocentesca dell’anatomico dell’Ateneo di Parma. E a ottobre al Palazzo del Governatore la mostra. “La Fabrica dei Corpi. Dall’anatomia alla robotica”

Parma

Finto dipendente dell'acquedotto truffò un'anziana: condannato a 8 mesi

L'uomo era riuscito a farsi aprire la porta di casa e a prendere gioielli in oro per un valore di circa 10mila euro. a una 80enne

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Primarie Pd

Renzi, Emiliano e Orlando: divisi su tutto nel dibattito tv

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport