16°

Arte-Cultura

La materia della pittura

La materia della pittura
0

Stefania Provinciali

Rimane ancorato alle proprie origini Roberto Peroncini, pittore della materia e del colore, che lascia libero sfogo alle suggestioni del pensiero ma senza mai travalicare un equilibrio formale dai connotati ben precisi. Nelle opere, diciotto per l’esattezza, esposte fino al 10 marzo al Ristorante Il Ferlaro di Sala Baganza, presenta in maniera meditata e composta il percorso più recente dove il colore integra la materia e viceversa, lungo quel sottile confine che rende il dipinto interprete di un percorso che in certi dipinto affonda le radici nelle trame dell’Informale. È questo un «Ritorno ai Boschi di Carrega», memoria di passate esposizioni e titolo allusivo di quella in corso. Ed il riferimento non è vano là dove, fermandosi ad osservare il verde oltre le grandi finestre del ristorante, torna alla mente il rapporto antico quanto solido degli artisti con la natura, di questo artista in particolare che nel ricomporre trame e grumi di una materia informe, non dimentica la presenza solida di un albero o di un monte. Oltre l’immagine c’è la compostezza dei piani matrici, c’è un orizzonte che si fa elemento distintivo del pensiero e non solo della rappresentazione, c’è l’oro di una memoria trascorsa, c’è il segno che invade l’ampia campitura. Chi conosce il lavoro che Roberto Peroncini ha sviluppato nel tempo non può far a meno di tornare con la memoria a quelle opere passate realizzate per linee essenziali dense, capaci di prospettare una elaborazione costante e coerente nel futuro. Quel futuro divenuto realtà lascia intravedere i tanti passaggi effettuati fra sovrapposizioni e strati di materia, fra scelte cromatiche decise ed inserimenti grafici e formali, per dar forza al racconto. E se, le scelte cromatiche definiscono i caratteri dell’opera, il «suono» della materia si rinnova per idee, per composizioni, là dove la scelta cade sulla rappresentazione di un crocifisso o di pesci guizzanti in un mare immaginario. Alla base la memoria, intesa come referente e come mezzo ideale, destinata a scavare nelle sovrapposizioni materiche, dove i frammenti si compongono in una vicenda creativa fatta di passaggi necessari per poter affermare che ogni invenzione cromatica ha una propria ragione, è frutto di riflessione e di coerenza. Peroncini prosegue così il proprio cammino dipingendo con lentezza e per strati, utilizzando tecniche diverse per assemblare materiali che sono espressione della nostra storia. Assemblaggi ideali che si sono trasformati in colonne- due quelle esposte – dove vecchi legni, sabbia, frammenti di ogni genere, abbinati a brani di colore, si intersecano e si compensano come a formare un linguaggio frutto di una attenta rilettura del passato.
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia