10°

20°

Arte-Cultura

La signora dagli occhi di bambina

La signora dagli occhi di bambina
0

Mariagrazia Villa
  Per fare una casa... ci vuole una pecora. Ma anche latte, miele, vino, olio d’oliva. È la ricetta dell’imprenditrice sarda Daniela Ducato, cinquantatré anni e una vita da portatrice di luce. Una piccola scintilla e poi bagliori sempre più grandi, con riverberi in Italia e all’estero. La fiamma di un cuore in sintonia con la natura, per accendere l’alleanza di una nuova consapevolezza. Sabato 9 marzo, alle 16.30, riceverà a Palazzo Soragna la «Mimosa per l’Ambiente» dall’Associazione donne ambientaliste di Parma «per aver fatto della ricerca ambientale il fulcro di un progetto imprenditoriale etico e straordinariamente innovativo» (durante l’incontro, sponsorizzato da Coppini arte olearia L’albero d’argento, Casoli Gioielli e Profumeria Gianfranca, converserà con lei Carlo Quintelli, docente dell’Università di Parma).
A Guspini, nella Sardegna occidentale, terra brusca ma ricettiva, Daniela è partita dall’ascolto del corpo per rispondere anche ai bisogni dell’anima: nel 1996 ha contribuito alla nascita della Banca del tempo e ha avviato, senza denaro pubblico, importanti iniziative sociali e imprenditoriali, dal recupero di 22 aree urbane degradate, tramutate in spazi della memoria e della fantasia, al Piano Comunale del Verde a misura di farfalle, il primo in Europa. «Mi ispiro – racconta – allo sguardo sul futuro di bambini e bambine e alle città invisibili di Calvino, luoghi di scambio di emozioni, desideri e saperi, per ritrovare il dentro e restituirlo al fuori».
Dal 2008, insieme alla comunità, Daniela ha fatto nascere imprese innovative nel campo della green economy. Tra queste, Edilana, che realizza prodotti coibenti-fonoisolanti per la bioedilizia, l’arredo e il design, 100% pura lana di pecora sarda, Edilatte, che crea malte, intonaci e pitture a base di grasselli stagionati e ingredienti provenienti da sottolavorazioni ed Editerra, che produce intonaci, pannelli e mattoni di terra cruda e paglia di grano, riso e orzo. Non sono realtà bucoliche: «I prodotti presentano alti standard tecnologici e prestazionali e hanno vinto premi prestigiosi».
Daniela coordina oggi La Casa Verde CO2.0, il polo produttivo per la bioedilizia più grande d’Italia, fondato sulle eccedenze agricole, boschive, geominerali e pastorali della Sardegna: 72 aziende, di cui 40 in terra sarda, che rappresentano diverse aree d’Italia. «Come per Slow Food, ci sentiamo i custodi di questi territori e ne esprimiamo l’identità attraverso i nostri prodotti». Le aziende del polo operano in sinergia, con scambio di competenze, trasferimento tecnologico e in continuità di filiera a km 0. «Non solo risparmiamo denaro, ne guadagnano anche le relazioni e, da relazione, nasce innovazione». Il distretto non usufruisce di denaro pubblico e mette al bando l’uso di materiali d’origine vegetale che non siano d’eccedenza, per evitare il consumo di suolo e paesaggio. «Così trasformiamo i rifiuti speciali in risorse speciali». E si preoccupa di come viene realizzato un prodotto, certificandone la sostenibilità di processi e materiali. «Un aspetto stonato, nella bella partitura della bioedilizia, è che non conosciamo le radici umane, culturali, sociali, economiche e ambientali di processi e materiali». Un premio, quello di Ada Onlus, «che racchiude in tre parole tutta la mia storia: Parma, donne, ambiente. Parma è la prima città in cui è nata la Banca del tempo e vi sono debitrice, il rispetto delle donne e rivedere la natura sono tra gli obiettivi del mio fare».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera. Bilancio comunale: avanzo di 54 milioni

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Parma

Coppini, sì del Consiglio all'iter per l'ampliamento della sede di strada Vallazza

La minoranza si divide fra astenuti e favorevoli

Gazzareporter

Strada Beneceto: raccolta... poco "differenziata"

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

1commento

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

LEGA PRO

Via alla prevendita dei biglietti per il derby Parma-Reggiana

tg parma

1° Maggio: presentati gli appuntamenti di Cgil, Cisl e Uil. Manca il concertone.. Video

Università

I volti dei cadaveri diventavano maschere: libro e mostra sullo studioso Lorenzo Tenchini

In un volume la collezione ottocentesca dell’anatomico dell’Ateneo di Parma. E a ottobre al Palazzo del Governatore la mostra. “La Fabrica dei Corpi. Dall’anatomia alla robotica”

Parma

Finto dipendente dell'acquedotto truffò un'anziana: condannato a 8 mesi

L'uomo era riuscito a farsi aprire la porta di casa e a prendere gioielli in oro per un valore di circa 10mila euro. a una 80enne

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Primarie Pd

Renzi, Emiliano e Orlando: divisi su tutto nel dibattito tv

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport