-2°

Arte-Cultura

La signora dagli occhi di bambina

La signora dagli occhi di bambina
0

Mariagrazia Villa
  Per fare una casa... ci vuole una pecora. Ma anche latte, miele, vino, olio d’oliva. È la ricetta dell’imprenditrice sarda Daniela Ducato, cinquantatré anni e una vita da portatrice di luce. Una piccola scintilla e poi bagliori sempre più grandi, con riverberi in Italia e all’estero. La fiamma di un cuore in sintonia con la natura, per accendere l’alleanza di una nuova consapevolezza. Sabato 9 marzo, alle 16.30, riceverà a Palazzo Soragna la «Mimosa per l’Ambiente» dall’Associazione donne ambientaliste di Parma «per aver fatto della ricerca ambientale il fulcro di un progetto imprenditoriale etico e straordinariamente innovativo» (durante l’incontro, sponsorizzato da Coppini arte olearia L’albero d’argento, Casoli Gioielli e Profumeria Gianfranca, converserà con lei Carlo Quintelli, docente dell’Università di Parma).
A Guspini, nella Sardegna occidentale, terra brusca ma ricettiva, Daniela è partita dall’ascolto del corpo per rispondere anche ai bisogni dell’anima: nel 1996 ha contribuito alla nascita della Banca del tempo e ha avviato, senza denaro pubblico, importanti iniziative sociali e imprenditoriali, dal recupero di 22 aree urbane degradate, tramutate in spazi della memoria e della fantasia, al Piano Comunale del Verde a misura di farfalle, il primo in Europa. «Mi ispiro – racconta – allo sguardo sul futuro di bambini e bambine e alle città invisibili di Calvino, luoghi di scambio di emozioni, desideri e saperi, per ritrovare il dentro e restituirlo al fuori».
Dal 2008, insieme alla comunità, Daniela ha fatto nascere imprese innovative nel campo della green economy. Tra queste, Edilana, che realizza prodotti coibenti-fonoisolanti per la bioedilizia, l’arredo e il design, 100% pura lana di pecora sarda, Edilatte, che crea malte, intonaci e pitture a base di grasselli stagionati e ingredienti provenienti da sottolavorazioni ed Editerra, che produce intonaci, pannelli e mattoni di terra cruda e paglia di grano, riso e orzo. Non sono realtà bucoliche: «I prodotti presentano alti standard tecnologici e prestazionali e hanno vinto premi prestigiosi».
Daniela coordina oggi La Casa Verde CO2.0, il polo produttivo per la bioedilizia più grande d’Italia, fondato sulle eccedenze agricole, boschive, geominerali e pastorali della Sardegna: 72 aziende, di cui 40 in terra sarda, che rappresentano diverse aree d’Italia. «Come per Slow Food, ci sentiamo i custodi di questi territori e ne esprimiamo l’identità attraverso i nostri prodotti». Le aziende del polo operano in sinergia, con scambio di competenze, trasferimento tecnologico e in continuità di filiera a km 0. «Non solo risparmiamo denaro, ne guadagnano anche le relazioni e, da relazione, nasce innovazione». Il distretto non usufruisce di denaro pubblico e mette al bando l’uso di materiali d’origine vegetale che non siano d’eccedenza, per evitare il consumo di suolo e paesaggio. «Così trasformiamo i rifiuti speciali in risorse speciali». E si preoccupa di come viene realizzato un prodotto, certificandone la sostenibilità di processi e materiali. «Un aspetto stonato, nella bella partitura della bioedilizia, è che non conosciamo le radici umane, culturali, sociali, economiche e ambientali di processi e materiali». Un premio, quello di Ada Onlus, «che racchiude in tre parole tutta la mia storia: Parma, donne, ambiente. Parma è la prima città in cui è nata la Banca del tempo e vi sono debitrice, il rispetto delle donne e rivedere la natura sono tra gli obiettivi del mio fare».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Un coro di no per la chiusura del supermercato di via D'Azeglio

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

1commento

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti