20°

36°

Arte-Cultura

La signora dagli occhi di bambina

La signora dagli occhi di bambina
Ricevi gratis le news
0

Mariagrazia Villa
  Per fare una casa... ci vuole una pecora. Ma anche latte, miele, vino, olio d’oliva. È la ricetta dell’imprenditrice sarda Daniela Ducato, cinquantatré anni e una vita da portatrice di luce. Una piccola scintilla e poi bagliori sempre più grandi, con riverberi in Italia e all’estero. La fiamma di un cuore in sintonia con la natura, per accendere l’alleanza di una nuova consapevolezza. Sabato 9 marzo, alle 16.30, riceverà a Palazzo Soragna la «Mimosa per l’Ambiente» dall’Associazione donne ambientaliste di Parma «per aver fatto della ricerca ambientale il fulcro di un progetto imprenditoriale etico e straordinariamente innovativo» (durante l’incontro, sponsorizzato da Coppini arte olearia L’albero d’argento, Casoli Gioielli e Profumeria Gianfranca, converserà con lei Carlo Quintelli, docente dell’Università di Parma).
A Guspini, nella Sardegna occidentale, terra brusca ma ricettiva, Daniela è partita dall’ascolto del corpo per rispondere anche ai bisogni dell’anima: nel 1996 ha contribuito alla nascita della Banca del tempo e ha avviato, senza denaro pubblico, importanti iniziative sociali e imprenditoriali, dal recupero di 22 aree urbane degradate, tramutate in spazi della memoria e della fantasia, al Piano Comunale del Verde a misura di farfalle, il primo in Europa. «Mi ispiro – racconta – allo sguardo sul futuro di bambini e bambine e alle città invisibili di Calvino, luoghi di scambio di emozioni, desideri e saperi, per ritrovare il dentro e restituirlo al fuori».
Dal 2008, insieme alla comunità, Daniela ha fatto nascere imprese innovative nel campo della green economy. Tra queste, Edilana, che realizza prodotti coibenti-fonoisolanti per la bioedilizia, l’arredo e il design, 100% pura lana di pecora sarda, Edilatte, che crea malte, intonaci e pitture a base di grasselli stagionati e ingredienti provenienti da sottolavorazioni ed Editerra, che produce intonaci, pannelli e mattoni di terra cruda e paglia di grano, riso e orzo. Non sono realtà bucoliche: «I prodotti presentano alti standard tecnologici e prestazionali e hanno vinto premi prestigiosi».
Daniela coordina oggi La Casa Verde CO2.0, il polo produttivo per la bioedilizia più grande d’Italia, fondato sulle eccedenze agricole, boschive, geominerali e pastorali della Sardegna: 72 aziende, di cui 40 in terra sarda, che rappresentano diverse aree d’Italia. «Come per Slow Food, ci sentiamo i custodi di questi territori e ne esprimiamo l’identità attraverso i nostri prodotti». Le aziende del polo operano in sinergia, con scambio di competenze, trasferimento tecnologico e in continuità di filiera a km 0. «Non solo risparmiamo denaro, ne guadagnano anche le relazioni e, da relazione, nasce innovazione». Il distretto non usufruisce di denaro pubblico e mette al bando l’uso di materiali d’origine vegetale che non siano d’eccedenza, per evitare il consumo di suolo e paesaggio. «Così trasformiamo i rifiuti speciali in risorse speciali». E si preoccupa di come viene realizzato un prodotto, certificandone la sostenibilità di processi e materiali. «Un aspetto stonato, nella bella partitura della bioedilizia, è che non conosciamo le radici umane, culturali, sociali, economiche e ambientali di processi e materiali». Un premio, quello di Ada Onlus, «che racchiude in tre parole tutta la mia storia: Parma, donne, ambiente. Parma è la prima città in cui è nata la Banca del tempo e vi sono debitrice, il rispetto delle donne e rivedere la natura sono tra gli obiettivi del mio fare».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti