12°

Arte-Cultura

Danni al patrimonio culturale: gli interventi urgenti in un "Catalogo"

Danni al patrimonio culturale: gli interventi urgenti in un "Catalogo"
0

Mariagrazia Manghi

Un’antica pieve danneggiata dal terremoto; una villa storica che rischia di crollare, un teatro minato dall’umidità o un fondo librario che necessita di restauro. 
A chi riconoscere una priorità d’intervento? A questa domanda dà una risposta il «Catalogo delle vulnerabilità del patrimonio culturale in provincia di Parma», uno strumento voluto dalla Fondazione Cariparma e realizzato grazie all’intervento scientifico del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambiente, Architettura e Territorio dell’Università.
«Abbiamo necessità di ottimizzare gli interventi dotandoci di strumenti rigorosi - ha dichiarato a margine della presentazione Luigi Amore, segretario generale di Fondazione Cariparma -. Non è facile di fronte alle bellezze dell’arte applicare criteri di rilevanza e priorità. Il progetto con l’Università ha messo in relazione tutti gli elementi che concorrono ad una valutazione il più possibile oggettiva». Quello presentato all’Auditorium del Carmine ieri di fronte ad una platea di addetti ai lavori, è stato essenzialmente un modello, una vera innovazione di metodo che potrebbe essere replicata in altre realtà territoriali. «Questa ricerca ci permetterà di scegliere e selezionare urgenze e priorità in un settore fondamentale della nostra attività, a cui nel 2012 abbiamo contribuito con 4 milioni di euro - ha introdotto Carlo Gabbi, presidente di Fondazione Cariparma - il catalogo tiene conto del contesto strutturale, del valore intrinseco dell’oggetto e del suo contenuto e della possibile fruizione per visitatori e utenti. È uno strumento per progettare il futuro».
Ai docenti della facoltà di Ingegneria è spettato di illustrare gli aspetti metodologici della ricerca.
Ivo Iori, docente di tecnica delle costruzioni, ha introdotto le linee concettuali a cui si è fatto riferimento per arrivare ad un «giudizio di valore» il più possibile obiettivo. Il riferimento è stato Kant e la sua «Critica del giudizio», cioè una disciplina che possa limitare gli errori e, in un periodo di risorse limitate, concentrarsi su oggetti che contano secondo un canone di regole e non di autorità. I docenti Carlo Mambriani, Eva Coisson ed Elisabetta Fadda hanno illustrato le caratteristiche del progetto frutto di una approccio interdisciplinare, di verifiche sul campo e di una moderna concezione di tutela del patrimonio che lega il bene al suo contesto. Un lavoro aperto che può essere aggiornato e che ha la caratteristica di aver portato ogni valutazione sul piano della confrontabilità, dando una sorta di pagella ai beni culturali che li rende paragonabili e può esemplificare opportunità e priorità d’intervento.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Carnevale della Pappa

LA PEPPA

Ricette in video: Nodini dell'amore per carnevale Video

di Paola Guatelli

Lealtrenotizie

Via Venezia, pensionata scippata

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

Finto tecnico

Ancora un'anziana truffata

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

Vandalismi

Si sveglia e trova l'auto devastata

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Associazioni

Arci Golese, la casa comune di Baganzola

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

5commenti

Il fatto del giorno

L'ultima verità sulla legionella

2commenti

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

4commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

3commenti

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

PARMA

Si fa prestare lo scooter e scippa tre anziane: arrestato giovane indiano

Una delle vittime, cadendo, è finita al Maggiore con il bacino fratturato e oltre un mese di prognosi

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Discoteca offre 100 euro alle donne senza slip, è polemica

tv

Rai: anche per gli artisti arriva il tetto degli stipendi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Europa League

Harakiri Fiorentina: il Borussia vince 4-2 e passa il turno

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

Ginevra, 126 anteprime La guida