13°

30°

Arte-Cultura

Colorno - La Reggia riparte dal Novecento

Colorno - La Reggia riparte dal Novecento
0

Stefania Provinciali

Con una mostra di rilievo internazionale «Stile italiano. Arte e Società 1900-1930» la Reggia di Colorno riparte dopo il terremoto di un anno fa. Una mostra  con un’ampia proposta multidisciplinare, che raccoglie oltre 150 opere selezionate  dal  patrimonio del Massimo e Sonia Cirulli Archive di New York.
L’idea è stata costruire uno spaccato dell’arte italiana del primo Novecento, quel trentennio che vide un dialogo continuo fra pittura, scultura, fotografia, disegni, grafica pubblicitaria, progetti per l’industria, in un raro mix di creatività.
La rassegna (dal 2 marzo, inaugurazione alle 12, al 15 giugno) è stata presentata ieri dall’assessore provinciale alla Cultura, Giuseppe Romanini. «Il percorso espositivo mette a confronto tutto quello che ha caratterizzato un momento particolarmente fecondo della nostra creatività, del nostro saper fare, conosciuto nel mondo come il Made in Italy. Aspetti su cui in questi tempi di crisi credo sia opportuno tornare a ragionare anche per il futuro» ha detto Romanini.
«Questa mostra rappresenta innanzitutto la volontà di ripartire dopo il sisma di un anno fa. L’idea è nata dal fortunato incontro con i proprietari dell’Archivio, Massimo e Sonia Cirulli, che con le opere messe a disposizione testimoniano un periodo importante. Questa mostra è una scommessa in cui tutti crediamo» ha aggiunto il sindaco di Colorno Michela Canova.
I dipinti di Balla, Sironi, Licini, Russolo, Previati, le fotografie di Luxardo, Ghergo e Ghitta Carell, le fotodinamiche di Masoero, Munari e Bragaglia, i manifesti pubblicitari firmati da Enrico Prampolini, Lucio Fontana, Marcello Dudovich, le sculture di Thayaht, i fotomontaggi di Bruno Munari, la collezione di libri e manoscritti futuristi, i disegni di architettura dei grandi razionalisti italiani riempiranno il piano nobile del Palazzo.
«La mostra arriva a Colorno dopo essere stata lo scorso anno a Montecarlo dove ha fatto registrare 80mila visitatori - ha spiegato Massimo Cirulli - È una mostra che fa dialogare e  pensare, e soprattutto è una mostra per tutti».
Inoltre la caratteristica dell’interdisciplinarità la rende vissuta e nel contempo viva e piena di sorprese per i visitatori, in particolar modo le nuove generazioni. «Difficilmente anche il visitatore più distante dai temi dell’arte potrà rimanere indifferente e non notare la qualità eccellente di un lavoro che non è solo relegato ad un passato da ricordare con affetto, ma che è ancora vivo nel nostro patrimonio culturale e industriale, consolidato nel linguaggio visivo di un’intera nazione» ha concluso Cirulli.
Il Massimo e Sonia Cirulli Archive, da dove provengono tutte le opere, molte per la prima volta in Italia, nasce a New York, così come all’estero vivono e lavorano in prestigiose università alcuni dei giovani professori italiani che sono stati chiamati nell’Advisory Board a contribuire, con le loro ricerche storico-scientifiche, ad una riflessione su quanto abbiamo prodotto in Italia. «Speriamo possano seguire tante altre iniziative che sappiano riportare la Reggia alla sua visibilità internazionale e al ruolo che le compete come già avvenute in passato» ha detto Antonella Balestrazzi di Antea.
«A corredo della rassegna – ha aggiunto - sono stati organizzati una serie di concerti, in collaborazione con Parma OperArt, che si terranno nella Sala del Trono: sei date dal 23 marzo al 15 giugno, con protagonista Giuseppe Verdi».
Questi gli orari di apertura della mostra dal 2 al 31 marzo: martedì-domenica 10-18. Dal 1° aprile al 15 giugno: martedì-venerdì 10-18, sabato e domenica 10-19. Lunedì chiuso.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza sulla Pietra di Bismantova: ferito 25enne di Parma

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere: c'è chi parla di scelta azzardata

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

SEMBRA IERI

Sembra ieri: via Farini affollata di autobus (1998)

traffico

Autovelox: i controlli fra il 29 maggio e il 1° giugno

1commento

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

salso

Terme, via libera alla liquidazione

Autostrada

Incidente e traffico intenso: code in A1 e in A15 in serata

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover