Arte-Cultura

Letti per voi: Modernità e classicità

Letti per voi: Modernità e classicità
0

di Camillo Bacchini

 Dopo il rumore delle avanguardie d’inizio Novecento, in Italia e in Francia, ma anche negli altri paesi europei in alterna misura, si diffonde nell’arte un clima diverso, che placa gli affanni, cheta il gracchiare dei manifesti e promuove dapprima un richiamo e poi un vero e proprio «Ritorno all’ordine». Elena Pontiggia in «Modernità e classicità» (Bruno Mondadori), ci racconta quegli anni - dal primo dopoguerra ai Trenta - in cui il tumulto del fermento innovativo che tutto sovverte e ripensa si placa alla ricerca di volume e composizione, forma e soggetto, guardando al passato. Formula ambigua, peraltro, il passato tout court: come non si stanca mai di affermare D. Marcheschi e come dice l’autrice, troppo semplicistico sarebbe considerare il passato come una tradizione da prendere o lasciare così, ovvero compatta e bell'e pronta. Non esiste una tradizione, ma una pluralità di tradizioni.

La Pontiggia è dunque attenta a chiarire col consueto rigore a quali tradizioni guardano di volta in volta gli artisti del Ritorno all’ordine, soppesando dal punto di vista geografico e storico i percorsi carsici che alimentano le varie reminiscenze, e che riportano in vita le categorie costruttive - formali e tematiche - che strutturano le nuove opere. Così, non un solo ritorno all’ordine, ma tanti, ognuno con i propri perché e percome: sarebbe lungo elencare gli artisti che vi aderirono, ciascuno con la propria voce, con la propria flessione: da Picasso, che cavalca il secolo come una luce potente e vivificante, a Braque, Légere, Gris; da Carrà a Campigli, Marini, Morandi, De Chirico, Savinio, Sironi. C'è anche Matisse, con espressioni solari e mediterranee del tutto originali. Una nuova dimensione del tempo e dello spazio, dell’uomo e della mitologia. Un ritorno al disegno; e al mestiere, con le sue regole eterne. La Pontiggia, attenta al dibattito di quegli anni, smonta luoghi comuni, come l’identificazione semplicistica di queste esperienze con le tendenze politiche di quel tempo. Si trattò d’involuzione? No, nessun ritorno all’accademismo, infatti. Si trattò d’una «rischiosa scelta intellettuale», che interpretò la classicità senza negare le conquiste raggiunte fino a quel momento.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I 100 anni di Kirk Douglas

Youtube

I 100 anni di Kirk Douglas Video

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

Progetto

L'auditorium a Busseto? Per ora non si fa

Lega Pro

Oggi Parma-Bassano

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds. E' questione di ore Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

4commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

Anteprima Gazzetta

Terremoto: l'aiuto di Parma

Domani si parla anche di San Leonardo, di coca a Sorbolo, di un incredibile furto a un asilo

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

9commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

2commenti

Sorbolo

Addio a Roberta Petrolini, la voce della Cri

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery