18°

Arte-Cultura

"Come Verdi imparò il mestiere di compositore”

"Come Verdi imparò il mestiere di compositore”
2

“Come Verdi imparò il mestiere di compositore”: questo il titolo assai intrigante di una conferenza in programma giovedì 14 marzo, alle ore 18, nella sala dei concerti della Casa della Musica, nell’ambito del ciclo “Parlare di musica”. A introdurre il pubblico nel laboratorio creativo verdiano sarà Giorgio Sanguinetti, uno studioso parmigiano che è oggi considerato un’autorità a livello internazionale nel campo della teoria e dell’analisi musicale. Dopo i primi studi nel nostro Conservatorio, Sanguinetti si è diplomato in pianoforte a Milano e in composizione a Pesaro. Dapprima concertista, poi insegnante di pianoforte in vari Conservatori, ha infine intrapreso la via della ricerca, specializzandosi nella teoria e nell’analisi musicale e assumendo l’incarico di professore associato presso l’Università di Roma Tor Vergata. Da anni, Sanguinetti tiene regolarmente corsi e lezioni in alcune delle più importanti università americane; nel 2012 ha insegnato per un semestre anche all’Università di Montreal. Nell’ultimo mese è stato negli Stati Uniti per un tour di conferenze che in tre settimane lo ha portato ad attraversare il paese, da Chicago a Denton (Texas).

L’argomento della conferenza di giovedì è legato all’ultima pubblicazione di Sanguinetti, il volume “The Art of Partimento” (ne ha parlato diffusamente Gian Paolo Minardi sulla Gazzetta qualche settimana fa), edito dalla Oxford University Press. È la prima volta che la prestigiosa casa editrice, in ambito musicologico, pubblica il lavoro di uno studioso italiano e questo banale rilievo statistico basta ad illustrare l’importanza della ricerca di Sanguinetti. I partimenti erano particolari forme di esercizi di composizione, nati forse a Roma alla fine del Seicento e poi molto in voga nei conservatori napoletani nel secolo successivo. Una pratica che coinvolse anche Giuseppe Verdi, il cui maestro Vincenzo Lavigna era stato a sua volta allievo di Fedele Fenaroli, stimatissimo insegnante napoletano. Il libro di Sanguinetti fa luce su un argomento che non era mai stato indagato a fondo ed è stato accolto con grande interesse soprattutto negli Stati Uniti. Ora il suo autore lo presenta personalmente anche nella sua città.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • patrizia

    12 Marzo @ 20.53

    Forse caro lettore, non sa cosa costa ai parmigiani la Casa della Musica e quante persone vi lavorano (si fa per dire)...

    Rispondi

  • stefano

    12 Marzo @ 13.45

    Spero che il dottor Sanguinetti non centri nulla con l\\\'istituto di studi verdiani. Forse non tutti lo sanno che l\\\\\\\'istituto per gli studi Verdiani ci è costato milioni di euro. Ci sono stato diverse volte per questioni tecniche e vedo impiegati e dirigenti in un grande spazio ma non ho mai capito l\\\\\\\'utilità di questo spreco. Se qualcuno mi sapesse spiegare l\\\\\\\'utilità di mantenere persone e uffici che costano una fortuna sarei lieto di saperlo. Sindaco indaghi lei per piacere.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47 Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

polizia municipale

Tre minorenni sorpresi con alcolici: multa al locale che glieli ha venduti

1commento

gazzareporter

Barriera Repubblica, l'orologio non si è aggiornato con l'ora legale

1commento

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

2commenti

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

14commenti

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

1commento

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

L'INTERVISTA

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Il 31 marzo il comico sarà al Paganini

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

2commenti

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Stretta sui visti, controlli anche sui social Video

IRAQ

Gli Usa ammettono responsabilità nel raid su Mosul Video

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa