-4°

Arte-Cultura

Nella "Camera d'oro" il tempio dell'amore

Nella "Camera d'oro" il tempio dell'amore
Ricevi gratis le news
0

Hanno reso eterno il loro amore raccontandolo nelle lunette e nelle vele della loro camera dalle pareti fulgide dell’oro che ricopriva le formelle di terracotta, riproducenti gli stemmi delle casate (il leone rampante dei Rossi e il castello coi bastoni dei Pellegrini), due cuori rossi in campo azzurro con la scritta «Digne et in aeternum» e un nastro con il motto «Nunc et semper». Pier Maria Rossi il magnifico e Bianca Pellegrini da Como continuano a vivere nella Camera d’oro del castello di Torrechiara la loro romantica storia in una delle più straordinarie testimonianze di cicli pittorici profani rimastici del Quattrocento. Una stanza diventata subito famosa e già descritta in termini entusiastici nel 1463 da Gerardo Rustici nella «Cantilena pro potenti D. Petri Maria Rubei».
Il poeta è rimasto abbacinato dall’oro dilagante e risplendente, dalla preziosa coperta del letto trapuntata d’argento, dagli affreschi brillanti d’azzurro, di verde, di rosso. Una camera meravigliosa costata una fortuna, degna di un grandissimo signore «uno dei più potenti, più prestanti, più ricchi della Lombardia». Il conte non aveva badato a spese per creare un nido degno di un grandissimo amore in cui si fondevano desiderio erotico e tensione spirituale; la donna amata era sublimata agli occhi dell’amante che a lei si sottometteva da cavaliere posto al servizio dell’amore. Un amore che il condottiero umanista nobilitava e elevava sul piano culturale attraverso la poesia di Dante, il pensiero di illustri filosofi e scrittori greci e latini – dipinti a monocromo verde in un angolo della stanza separato da una paretina mobile – e il mito con la figura di Ercole (allusivo al coraggio e al valore del conte) che regge anche un fuso in quanto era diventato schiavo d’amore di Onfale e filava con le sue ancelle.
Se la parte inferiore della stanza è un serrato contrappunto di accenti amorosi, in quella superiore si dispiega l’incanto del racconto visivo: un susseguirsi di scene che celebrano il trionfo dell’amore cortese e magnificano le qualità di Pier Maria sottolineandone l’ampiezza del potere territoriale. L’affresco è iconograficamente assai complesso e innovativo perché illustra prevalentemente il «privato» dei protagonisti; si tratta di un «unicum» che non ha eguali in Italia. A realizzarlo è stato chiamato uno dei Bembo, famiglia di pittori cremonesi che la madre di Pier Maria, anch’ella di Cremona, aveva già impiegato in opere importanti. La critica è divisa sui nomi (Bonifacio, Gerolamo, Benedetto): alcuni hanno puntato su Benedetto in quanto autore del Polittico – un tempo a Torrechiara - che ora si trova a Milano nel Museo del castello sforzesco. Personalmente ritengo più consistente l’attribuzione a Gerolamo sulla base del trittico del Museo di Cremona dove la Vergine ha molti punti di contatto con l’immagine di Bianca.Bianca è vestita da elegante pellegrina: indossa un abito di broccato e i guanti di velluto, ha la fronte alta rasata e porta la «sella», copricapo ricoperto da un velo come donna sposata; come pellegrina ha il cappello rotondo a tesa larga dietro le spalle, il manto con la conchiglia e due chiavi incrociate. Nelle vele percorre le terre rossiane passando dai vari castelli: Beduzzo, Pugnetolo, Corniglio e Graiana nella vela est (sopra la porta finestra); Bosco di Corniglio e Berceto nella vela sud; Roccaprebalza, Corniana, Bardone e Roccalanzona con il paese di Fornovo nella vela ovest; Castel Maria (o Carona?), S. Andrea Bagni, Rivalta col paese di Lesignano de’ Bagni e Castrignano nella vela nord. Nelle vele sono stati raffigurati i castelli di montagna mentre quelli di pianura compaiono nelle lunette partendo da est: Basilicanova e Torrechiara; Neviano Rossi (o Selva Smeralda?) e San Vitale Baganza; Segalara e Noceto; San Secondo e Roccabianca: una vera carta geografica del potere di Pier Maria che si estendeva dall’Alpe (Appennino) al Po lungo le valli del Parma e del Taro. Interessante è la descrizione particolarmente accurata delle erbe, delle piante, dei fiori e della frutta.La storia d’amore inizia nella lunetta est. Al centro della scena c’è Cupido bendato (l’amore è cieco) che sta lanciando la freccia d’amore verso Bianca, elegantissima. Pier Maria, vestito «alla corta» con le calze di due colori e la berretta rossa, è già stato colpito. Nella lunetta sud il conte con l’armatura da cavaliere è inginocchiato davanti a Bianca e le offre la propria spada giurandole fedeltà. Il corteggiamento trova la sua conclusione nella lunetta seguente: il cavaliere Pier Maria è ancora inginocchiato davanti alla dama che gli pone sul capo una verde corona con un gesto che appartiene alla galanteria cortese e  indica l’accettazione dell’offerta d’amore, che ella ricambia: due pavoni significano la reciproca fedeltà. Nell’ultima lunetta viene esaltata la «bella historia»: Pier Maria è in abito di gala e sullo sfondo vi è il castello di San Secondo sua dimora ufficiale; Bianca dalla parte opposta indossa l’abito nuziale e la corona che la proclama regina del cuore di Pier Maria: sullo sfondo il castello di Roccabianca. Fra loro è aperta una finestra attraverso cui si vede in lontananza il «loro» castello, ideale di un amore fecondo di luminosa spiritualità. P. P. MEN.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang

DIRETTA

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

1commento

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

APPENNINO

Escursionisti in difficoltà per il ghiaccio: due interventi del Soccorso Alpino sul Marmagna

In salvo due 29enni toscane e due uomini del Parmense. Appello del Saer: "Usate l'attrezzatura adatta"

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

WEEKEND

Teatro, escursioni e lo spettacolo dei fuoristrada: l'agenda 

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

via d'azeglio

Prima minaccia i clienti, poi lancia bottiglie contro le vetrine: inseguito e bloccato

5commenti

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

2commenti

droga

Arrestato mentre spaccia in viale dei Mille. Con 17 dosi pronte nelle siepi

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

7commenti

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

1commento

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

GAZZAREPORTER

"Il Cortile del Guazzatoio è ancora un parcheggio"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

SESTRIERE

Va a sbattere contro la barriera della pista: muore sciatore

BERGAMO

Lei vuole troncare la relazione, lui le spara nella stanza di un albergo

SPORT

RUGBY

Le Zebre battono Agen 38-30

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

società

Droga, prostituzione, sigarette: gli italiani spendono 19 miliardi annui in attività illegali

musica

Ed Sheeran annuncia il fidanzamento con Cherry Seaborn

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"