13°

23°

Arte-Cultura

Il racconto della domenica - La primavera di Ilaria

Ricevi gratis le news
0

 Maria Denis Guidotti

Mi sono trovata ad essere inconsapevole protagonista di una parte in un diario, di cui ho avuto possesso solo recentemente. 
E’ una strana sensazione trovarsi nella posizione del destinatario e soprattutto leggersi con gli occhi di chi scrive… La reputavo, egoisticamente, una mia esclusiva! 
I fogli sono manoscritti, un totale di sedici pagine.
Con titubanza e rispetto, li ho ordinati mentre in religioso silenzio mi appresto con dita tremanti a leggerli.
Sono convinta che se qualcuno ti scrive è per comunicarti qualcosa di importante oppure vuole condividere con te delle sensazioni, delle emozioni, ma, soprattutto, donarti qualcosa di profondamente intimo.
 Bisogna saper leggere tra le righe non scritte, cogliere quelle sfumature che spaziano da un pensiero ad un altro, da un aneddoto ad un semplice, quanto banale, ricordo.
«Non c’è freddo. La tosse va meglio e ho anche annaffiato le azalee e la camelia nella stalla. Le avevo poste lì per ripararle dal gelo ma in questi giorni di malattia non le ho mai guardate. Sono proprio bruttine; speriamo che non siano morte…». 
E’ la prima semplice frase che mi obbliga a calarmi in una realtà di vita semplice; mi affianco metaforicamente a questa persona che, per motivi di salute, ha subito un arresto obbligato in quello che erano i suoi gesti abitudinari.
Ripercorro con lei un corridoio umido che mi porta ad una vecchia stalla e, mentre avvolgo le spalle in un caldo maglione, apro la serratura dello scrigno della sua vita. «Le piante, che con attenzione ho cercato di proteggere dal rigido inverno, sono il ciclo della vita delle stagioni, sono i colori dell’esistenza che i fiori mi regalano, sono i profumi inebrianti che mi rilassano e il sussurro di un compiacimento per la bellezza esteriore. Hanno risentito del mio forzato abbandono e mentre mi auguro di vederle riprendersi, mi accorgo che anch’io mi sto ripigliando».
Assaporo la semplicità di una vita contadina, dell’attaccamento alla terra e il grande dono dell’osservazione.
«… Quanti segnali!... Uno dei noccioli che ho in giardino era in fiore. Non sono fiori appariscenti, sono verdi, gialli, lunghi sembrano boccoli biondi che scendono sulla testa di una bambina. Che spettacolo! E’ finito l’inverno! Vado in casa e lo osservo meglio dalla finestra…».
Che animo sensibile.
Mentre i fogli mi scivolano tra le dita, cerco di immaginarmi il mittente… 
Non si è ancora svelato. 
Procedendo nella lettura, emerge prorompente una grande empatia con me. Mi stupisco di come costei sia riuscita a cogliere la mia essenza profonda mai manifestata attraverso ciò che di me ha compreso negli atteggiamenti e nel mio modo di scrivere.
Mi sento un pochino a disagio e ho paura di deludere tutte quelle aspettative umane di cui mi ha caricato. Sono entrata nella quotidianità e nella familiarità di una sconosciuta, troppo conosciuta…
Ilaria, questo è il suo nome. 
Non posso associarla ad un viso specifico anche se con la fantasia e la sensibilità riesco ad attribuirle un'identità. Nello scritto riservatomi spazia dalla semplice osservazione esterna all’analisi profonda dei dubbi atavici: il bene e il male, l’essere o l’apparire, la malattia e la salute, la gioia e il dolore… 
Solo chi ha vissuto e non dimentica può comprendere e sorridere alla vita.
Dolce Ilaria, sorridi senza paure, ti sei guadagnata tutto con fatica, dignità ed onestà. I tuoi dolori si sgretoleranno senza portare durezza al tuo cuore, i sorrisi regalati e ricevuti leniranno le ferite e il tempo ti donerà la possibilità di emergere dal grigiore…
E’ primavera!
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

1commento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

La Massese resta piena di pericoli

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

incidenti

Borgotaro, quattro feriti in uno scontro camion-auto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

1commento

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

Università

Cambiamento climatico: a Parma + 1,8° dagli anni '60 Video

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, allagate due cittadine

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery