-2°

Arte-Cultura

Sindone, nuovo studio: il telo risale al tempo e ai luoghi di Gesù

Sindone, nuovo studio: il telo risale al tempo e ai luoghi di Gesù
0

 La Sindone di Torino è un telo che ha avvolto un uomo, morto in croce, trafitto nella parte destra del costato, precedentemente percosso e flagellato, e incoronato con un copricapo di spine. La tradizione cattolica ritiene che questo telo abbia avvolto Gesù Cristo.

 Tanti sono gli studi scientifici che hanno analizzato, scandagliato, radiografato questo telo di lino. L’ultima ricerca in ordine di arrivo è illustrata nel libro «Il mistero della Sindone» (Rizzoli, pag. 231, 18 euro), da ieri nelle librerie, scritto da Giulio Fanti, docente di Misure meccaniche e termiche all’Università di Padova, e dal vaticanista Saverio Gaeta, caporedattore di Famiglia Cristiana.
Il volume è frutto di un lavoro decennale che arriva alla conclusione che quel misterioso lino può essere davvero il lenzuolo sepolcrale di Cristo. O almeno di un uomo morto nella stessa identica maniera raccontata dai Vangeli, in quegli stessi anni e nello stesso luogo, Gerusalemme.
Punto di partenza dello studio è la dimostrazione che la datazione al carbonio 14, eseguita nel 1988, che faceva risalire al Medioevo l’epoca di realizzazione del tessuto, «è stata inficiata da clamorosi errori metodologici». In particolare il professor Fanti ha proposto nuove tecniche di datazione dei tessuti, realizzando anche una macchina per prove di trazione in grado di valutare fibre estremamente piccole. Anche la polvere che è rimasta sulla superficie risulta, da questa ricerca multidisciplinare, compatibile con quella tipica del suolo di Gerusalemme.
Se Giovanni Paolo II affermava che «reliquia lo è certamente», bisogna ricordare, dice il cardinal Josè Saraiva Martins, Prefetto emerito della Congregazione delle cause dei Santi, che «la Chiesa non si è pronunciata ufficialmente sul telo di Torino». Quindi resta la libertà di credere o non credere. 
«Non c'è via di mezzo» – rileva ancora il card. Saraiva nella postfazione al libro -, o si tratta dell’opera di «un genio» o del «testimone muto», come lo chiamava Wojtyla, «del mistero più importante per il credente: la risurrezione».r. c.
 
Il mistero della Sindone - Rizzoli, pag. 231,18,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente in Autocisa. Nebbia: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Nebbia in A1 (foto d'archivio)

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

12commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

Brescia

Neonata abbandonata in strada

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti