-1°

14°

Arte-Cultura

E' morto Lucio Lami

E' morto Lucio Lami
0

 Domenica di Pasqua, 31 marzo, Lucio Lami se n'è andato. Il presidente onorario del Pen,  per oltre vent'anni anima del sodalizio, è morto alle 14,30. Aveva 76 anni. 

Di famiglia toscana (la madre era di Busseto) ma nato - nel 1936 - in Lombardia,  Lami ha cominciato a fare il giornalista a 24 anni. Agli inizi ha lavorato a «La notte», diretta da Nino Nutrizio. Poi alla Rusconi, al settimanale «Gente», con Gianni Mazzocchi, Arnoldo Mondadori, Rizzoli. Il giornalismo come missione  che aveva esercitato poi con partecipazione vivissima e vivacissima, dal '74, nel «Giornale» di Montanelli per il quale  è stato a lungo inviato speciale e corrispondente di guerra in tutto  il mondo. Di questa sua lunga e prestigiosa carriera sono testimonianza il Premio Max David nell''80,  l'Hemingway nell''86, l'Estense  nell''81, e il Sacharov sempre nell''86 per «Il grido delle formiche». A 27 anni è il più giovane direttore di settimanali della Rizzoli. Entra poi alla Mondadori come caporedattore di «Epoca» negli anni '70, quando le vendite sono da record.

Nel 1974, insieme a Indro Montanelli, intraprende l'avventura de «Il Giornale»: per vent'anni è il suo corrispondente di guerra. Nella sua memoria i nomi e le immagini dei conflitti si susseguono, come in un film che invece è la sua vita: il Golfo Persico, il Libano, l'Afghanistan, le guerriglie dell'America Latina e dell'Irlanda, il Vietnam, la Cambogia, il Laos. Lami viene ferito tre volte.  Centinaia, le sue interviste:  Saddam, Arafat, Khomeini, Pinochet, ma anche i Beatles, Fontana, Botero.  Direttore dell'«Indipendente»,  de «L'uomo qualunque», docente di Giornalismo alla Cattolica di Milano, editorialista del «Gazzettino» e altre testate.

(...) Poi la decisione di chiudere con i giornali: uomo della «vecchia guardia», non si ritrova nei media tutti tecnologia di oggi dove, dice, «la realtà è filtrata attraverso lo schermo e non più dai propri occhi». Ma non rinuncia alla scrittura: si divide tra i suoi libri e l'impegno nel Pen Club: il suo capolavoro è stato e resterà la fondazione del Premio del Pen Club Italiano, il premio di Compiano al quale ha dedicato la propria attività per tanti anni, un premio che ha fatto nascere e che l'anno scorso per la prima volta non ha potuto organizzare per mancanza di fondi: la sua pena più grande il suo maggior cruccio per aver constatato l'insensibilità di tanti che avrebbero dovuto e potuto aiutarlo..............

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati davanti al Maggiore: 60enne arrestato

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

2commenti

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

1commento

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

parma-feralpi

D'Aversa. "Risultato importante, ma vorrei più personalità" Video

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Mazzocchi e Corapi: "Partita rognosa, ma aabiamo portato a casa i tre punti" (Video) - Pacciani: "Poco brillanti, ma conta la vittoria" (Video)La squadra saluta gli oltre ottocento tifosi (Video)Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia