17°

Arte-Cultura

Gabriele Ferrari, quel filo rosso di tutta la sua arte

Gabriele Ferrari, quel filo rosso di tutta la sua arte
0

Stefania Provinciali

Una quindicina di opere per ripresentarsi sulla scena artistica locale. Gabriele Ferrari espone al Grand Hotel de la Ville e ristorante Parmigianino del Barilla Center in una mostra dal titolo «Assemblages», che ne ripercorre l’attività dagli anni Ottanta ad oggi. Si parte dalla grande opera del 1983, «Vocabolario pittorico» che, attraverso un’operazione di lettura delle diverse soluzioni dipinte, riporta all’attenzione esperienze diverse dell’arte contemporanea, reinterpretate dall’autore. L’opera si apre come un grande libro, offrendo un quadro nel quadro, sollecitando altri riferimenti di lettura, dentro e dietro la tela. Inizia così il filo rosso di un racconto che guarda con grande interesse all’altra parte dell’oggetto, al «doppio» dell’immagine come in uno specchio; idea portata avanti da Ferrari fin dagli inizi della sua attività e che si è evoluta fino ad attraversare la «pelle» delle cose. Il «gioco» è lungo e complesso perché Gabriele Ferrari ha iniziato il suo cammino già negli anni Settanta portandosi appresso una ricerca non solo formale ma anche di pensiero. Molti gli artisti e gli appassionati presenti ieri all’inaugurazione della mostra, accolti dalla «padrona di casa» Isabella Calestani.
La mostra resterà visibile per un mese e mezzo, aperta al grande pubblico che potrà così riscoprire un luogo della città e un artista. Molti tra i presenti si sono affidati alle parole dello stesso autore per «aprire» quel grande quadro e gli altri che lo accompagnano, per entrare non solo visivamente ma anche idealmente dentro il loro significato, quasi una messa in scena, qualcosa di teatrale, di letterario, un universo di luoghi e oggetti replicanti. Ma tutto ciò non basta. Seguendo quel filo rosso, il significato si fa concreto nel giungere ad altre opere più recenti composte di oggetti restituiti attraverso estroflessioni della materia che ne mettono in risalto l’opposto o là dove l’artista ricostruisce replicanti cavi di frammenti, vuoti involucri, fragili crisalidi senza spina dorsale. Altri passaggi, altre storie che vanno ad aggiungersi alla precedente senza spezzarne i contenuti. Si prosegue così osservando i quadri appoggiati alle pareti, le composizioni tridimensionali chiuse nella trasparenza di un plexiglas, vivificati dalle ruggini che fanno vivere l’oggetto, fino alle più recenti creazioni, del 2012, ritratti di lavori in rilievo ridisegnati a pastello e ripresi poi in una cartella di litografie digitali. Il pubblico ha apprezzato il percorso, è apparso incuriosito; da tempo non si vedevano tutte assieme esposte le opere di un cammino svoltosi negli anni, destinato a portare indietro nel tempo, ad una ricerca artistica poi individuata e sviluppata con coerenza. Gabriele Ferrari si è diplomato Maestro d’Arte all’Istituto Paolo Toschi di Parma. Ha quindi frequentato l’Accademia di Brera. Ha tenuto la prima mostra nel 1972, alla Libreria Feltrinelli di Parma proseguendo poi con proposte diversificate tra cui si può ricordare la collaborazione creativa con lo studio grafico Fiorucci di Milano e, sempre negli anni Settanta, le mostre coordinate con Lauro Azzali e Bruno Damini, il progetto di una rivista, gli interventi in spazi di attività politica oltre che culturale. Sono seguite mostre e partecipazioni a collettive, scandite sempre da progetti coerenti con una ricerca dentro il «reale», senza dimenticare la pittura. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Colori e volti del Nepal: il viaggio di Niccolò

Fotografia

Colori e volti del Nepal: il viaggio di Niccolò Foto

Le spose di Giulia & Jean Louis David

pgn

Le spose di Giulia & Jean Louis David Foto

Incidente, grave l’attore di Un posto al Sole Giuseppe De Rosa

napoli

Incidente, grave l’attore di Un posto al Sole Giuseppe De Rosa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Aspettando la Festa della donna: velluto in rosa

VELLUTO ROSSO

Aspettando la Festa della donna: velluto in rosa Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Violenza sessuale sulla moglie e maltrattamenti, anche davanti ai bimbi: condannato

Tribunale

Violenza sessuale sulla moglie e maltrattamenti, anche davanti ai bimbi: condannato

Quattro anni e due mesi per un romeno 39enne

bilancio partecipativo

Ecco gli 11 progetti dai consigli dei cittadini volontari che il Comune finanzierà

1commento

Carabinieri

Folle inseguimento nelle vie di Guastalla: recuperata Bmw rubata a Montechiarugolo

Era una "banda delle ville"?

1commento

Montechiarugolo

Il custode era in realtà il ladro: denunciato moldavo

1commento

Guardia di Finanza

Bancarotta: 165 immobili sequestrati, Parma coinvolta nell'indagine

Sono riconducibili a 25 persone collegate a Mario Di Raffaele, costruttore ed ex presidente del Pomezia Calcio

2commenti

via mazzini

Aggressione al banchetto della Lega: un patteggiamento

Degli altri due aggressori: un'assoluzione e un rinvio a giudizio

Parma

Straniera picchiata in strada, rifiuta l'aiuto di un'anziana e scappa

3commenti

foto dei lettori

Vasche pericolose nella ex-Star di Corcagnano

segnalazione

Sporcizia nei campetti di via Giulio Cesare

Parma

Il Forlì mette a disposizione dei tifosi un pullman gratuito

Lunedì il match al Tardini (ore 20.45)

Parma Calcio

Sebastian Frey al Museo del Parma: "E' favoloso" Video

Con lui, Angelo Manfredini

PARMA

Completata la pista ciclopedonale fra Gaione e il Campus Video

Parma

Vento in città: chiusi per alcune ore Parco Ducale e Cittadella

2commenti

JOINT VENTURE

La Pizzarotti sbarca in Australia

Montanara

Esche avvelenate: nuovo allarme

4commenti

tg parma

Zuffa tra un barista di via Repubblica e un trentenne, spunta una pistola

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quanto affetto per il grande Giorgio Torelli

IL CINEFILO

L'Oscar sbagliato, "la più grande farsa della storia del premio" Video

di Filiberto Molossi

3commenti

ITALIA/MONDO

san casciano

Mostro di Firenze: è morto Pucci, ultimo compagno di merende

il caso

Biotestamento, la legge approderà alla Camera il 13 marzo

1commento

SOCIETA'

"esperimento"

Scambio di smartphone tra fidanzati: risate e imbarazzo

pazzo mondo

Gli oggetti (strani) sequestrati in aeroporto: perfino un fagiano morto

SPORT

CALCIO

Il Parma riprende l'allenamento. D'Aversa alle prese con gli infortuni Video

calcio e polemiche

Due rigori pro Juve, furia Napoli. Mazzocchi: "Inaccettabile" Video

1commento

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella del primo Suv del Biscione

PACK

Performance Line: la gamma DS sempre più esclusiva