Arte-Cultura

Gabriele Ferrari, quel filo rosso di tutta la sua arte

Gabriele Ferrari, quel filo rosso di tutta la sua arte
Ricevi gratis le news
0

Stefania Provinciali

Una quindicina di opere per ripresentarsi sulla scena artistica locale. Gabriele Ferrari espone al Grand Hotel de la Ville e ristorante Parmigianino del Barilla Center in una mostra dal titolo «Assemblages», che ne ripercorre l’attività dagli anni Ottanta ad oggi. Si parte dalla grande opera del 1983, «Vocabolario pittorico» che, attraverso un’operazione di lettura delle diverse soluzioni dipinte, riporta all’attenzione esperienze diverse dell’arte contemporanea, reinterpretate dall’autore. L’opera si apre come un grande libro, offrendo un quadro nel quadro, sollecitando altri riferimenti di lettura, dentro e dietro la tela. Inizia così il filo rosso di un racconto che guarda con grande interesse all’altra parte dell’oggetto, al «doppio» dell’immagine come in uno specchio; idea portata avanti da Ferrari fin dagli inizi della sua attività e che si è evoluta fino ad attraversare la «pelle» delle cose. Il «gioco» è lungo e complesso perché Gabriele Ferrari ha iniziato il suo cammino già negli anni Settanta portandosi appresso una ricerca non solo formale ma anche di pensiero. Molti gli artisti e gli appassionati presenti ieri all’inaugurazione della mostra, accolti dalla «padrona di casa» Isabella Calestani.
La mostra resterà visibile per un mese e mezzo, aperta al grande pubblico che potrà così riscoprire un luogo della città e un artista. Molti tra i presenti si sono affidati alle parole dello stesso autore per «aprire» quel grande quadro e gli altri che lo accompagnano, per entrare non solo visivamente ma anche idealmente dentro il loro significato, quasi una messa in scena, qualcosa di teatrale, di letterario, un universo di luoghi e oggetti replicanti. Ma tutto ciò non basta. Seguendo quel filo rosso, il significato si fa concreto nel giungere ad altre opere più recenti composte di oggetti restituiti attraverso estroflessioni della materia che ne mettono in risalto l’opposto o là dove l’artista ricostruisce replicanti cavi di frammenti, vuoti involucri, fragili crisalidi senza spina dorsale. Altri passaggi, altre storie che vanno ad aggiungersi alla precedente senza spezzarne i contenuti. Si prosegue così osservando i quadri appoggiati alle pareti, le composizioni tridimensionali chiuse nella trasparenza di un plexiglas, vivificati dalle ruggini che fanno vivere l’oggetto, fino alle più recenti creazioni, del 2012, ritratti di lavori in rilievo ridisegnati a pastello e ripresi poi in una cartella di litografie digitali. Il pubblico ha apprezzato il percorso, è apparso incuriosito; da tempo non si vedevano tutte assieme esposte le opere di un cammino svoltosi negli anni, destinato a portare indietro nel tempo, ad una ricerca artistica poi individuata e sviluppata con coerenza. Gabriele Ferrari si è diplomato Maestro d’Arte all’Istituto Paolo Toschi di Parma. Ha quindi frequentato l’Accademia di Brera. Ha tenuto la prima mostra nel 1972, alla Libreria Feltrinelli di Parma proseguendo poi con proposte diversificate tra cui si può ricordare la collaborazione creativa con lo studio grafico Fiorucci di Milano e, sempre negli anni Settanta, le mostre coordinate con Lauro Azzali e Bruno Damini, il progetto di una rivista, gli interventi in spazi di attività politica oltre che culturale. Sono seguite mostre e partecipazioni a collettive, scandite sempre da progetti coerenti con una ricerca dentro il «reale», senza dimenticare la pittura. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

Orietta Berti in una foto d'archivio

Par condicio

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Intervista

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era

PGN

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani lo speciale "Amico dentista"

INSERTO

In edicola lo speciale "Amico dentista"

Lealtrenotizie

Grazie la collaborazione di un commerciante straniero denunciato ladro d’auto italiano

san leonardo

Commerciante straniero permette di fermare il ladro d’auto italiano

2commenti

OSPEDALE

Day hospital oncologico al Cattani: lavori verso la conclusione. Ecco come sarà: foto

Intervento da 1,3 milioni di euro. Parcheggi riservati ai pazienti in cura

FATTO DEL GIORNO

Giovanni Reverberi, parmigiano prigioniero a Dachau: la sua storia in un libro toccante Video

La nipote di Reverberi, Natalia Conti, è fra coloro che tengono viva la memoria di quanto accadde in quegli anni

VOLANTI

Si arrampicano lungo tubi e grondaie e svaligiano le case: 6 furti in un giorno a Parma

14commenti

Palacassa

Concorso per un posto da infermiere: 3mila al Palacassa, candidati anche da Agrigento Foto

L'obiettivo di molti partecipanti è entrare in graduatoria, sperando in una chiamata entro i prossimi tre anni

7commenti

TG PARMA

Le elezioni 2018 costeranno 584mila euro al Comune di Parma Video

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

6commenti

PARMA

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

1commento

modena

'Ndrangheta: fermato il presunto nuovo reggente della cosca emiliana

Carmine Sarcone, provvedimento della Dda e dei Carabinieri

SALUTE

In calo l'incidenza dei tumori a Parma, Piacenza, Reggio e Modena

Presentati i dati dell'Area Vasta Emilia Nord

economia

Rapporto Ismea, Parma nettamente in vetta per l'agroalimentare

DILETTANTI

Clamoroso a Felino: si dimette Pioli

GAZZAREPORTER

Un lettore: "Via Bassano del Grappa buia da più di una settimana" Foto

1commento

Lutto

Millo Caffagnini, una vita intensa con Bardi nel cuore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

salso

Addio alla maestra Angela Bonassera, in cattedra per 35 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'indispensabile ruolo di Silvio l'ineleggibile

di Vittorio Testa

1commento

L'ESPERTO

Un immobile in successione? Si può vendere. Ecco come

ITALIA/MONDO

Salute

Le sigarette elettroniche pericolose per gli adolescenti

ALTO ADIGE

Slavine in Vallelunga: travolta una casa, evacuato anche un albergo Foto

SPORT

Tuffi

Tania Cagnotto è diventata mamma

Tg Parma

Di Cesare: "Con il Novara sarà dura, vengono da una vittoria" Video

2commenti

SOCIETA'

GUSTO

Carbonara: ecco la vera ricetta romana  Video

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

2commenti

MOTORI

novita'

Honda Civic, finalmente il diesel. Il 1.6 spiegato in tre mosse

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video