-4°

Arte-Cultura

I novant'anni di Artoni, "giovane" poeta

I novant'anni di Artoni, "giovane" poeta
0

Margherita Portelli
E' un caldo applauso a dare il via alla «riunione» di compleanno di Gian Carlo Artoni. Ieri pomeriggio, alla biblioteca Guanda, i novant’anni del poeta che fu tra i protagonisti dell’Officina parmigiana, sono stati celebrati in compagnia di numerosi amici con un omaggio sotto forma di parole: un dono speciale per un uomo che di versi si è nutrito una vita intera.  A rompere il ghiaccio ci hanno pensato proprio le poesie dello stesso Artoni, recitate da Paolo Briganti e Mirella Cenni di Argante Studio: un componimento dopo l’altro, in un avvicendamento emotivo in grado di incantare la platea e di strappare al festeggiato un ragionevole e ironico commento: «Sono quasi belle» sfuma la sua voce giocosa nel microfono.
 Giancarlo Gonizzi, presidente dell’Istituzione Biblioteche del Comune, ha dato il benvenuto ai presenti, mentre il critico letterario Giuseppe Marchetti ha moderato l’incontro: «Nelle poesie di Artoni c’è la voglia di raccontare fatti del tutto normali, che immessi nella straordinaria capacità della parola poetica divengono meravigliosi  -  ha introdotto Marchetti -: dal rimpianto della giovinezza alla morte, topoi classici della poesia, fino ad argomenti più strettamente “suoi”, come la città, le stagioni, gli amici, l’affetto di famiglia che i poeti avvertivano l’uno con l’altro».
La professoressa Isa Guastalla ha poi ricordato la figura di Mario Colombi Guidotti, grande amico scomparso troppo presto al quale Artoni dedicò un premio (a vincere la prima edizione fu un ancora sconosciuto Pasolini): «Erano giovani con la forza di mettersi in gioco: Gian Carlo ha proseguito sulla strada della poesia, mentre Mario ha intrapreso quella della prosa».
Nel leggere le liriche «scappa» qualche emozione: il più bello dei regali, viene da pensare. Emilio Zucchi, poeta e responsabile della pagina culturale  della Gazzetta di Parma, ha condiviso con il pubblico la propria analisi dell’opera del festeggiato: «In lui ritroviamo una classicità stoica molto interessante, che ha riguardato pochi autori e che deriva da Machado, attraverso la lezione di Macrì. Per quanto concerne la tradizione italiana forse la ritroviamo anche in Carducci e nel Leopardi più eroico, nel Quasimodo della parte  civile e in Pasolini».
Paolo Briganti, docente di Letteratura contemporanea del nostro ateneo, ha voluto dedicare ad Artoni non solo voce, ma anche pensieri: «Nei suoi versi, concettosi più che coloristici, c’è una lotta continua tra la tensione sintattica e la misura metrica».
E infine lui, il protagonista, che si è detto indegno delle tante lodi riservate, ha «spento le candeline» della festa con poche parole, ambasciatrici di un messaggio prezioso: «Io ho sempre avuto una sola regola nella vita  -  ha concluso la festa -. Oscar Wilde diceva che l’importante era cedere alle tentazioni, e io ho ceduto a tutte le tentazioni: mi sono concesso alla letteratura, sono diventato presidente dell’ordine degli avvocati, ho partecipato a gare di sci e nuoto. Ho fatto tutto e ho ancora voglia di fare tanto, perché senza rimpianti si invecchia meglio». Si invecchia giovani, insomma. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

DATI

Collecchio, boom di nascite

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

25commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Cinque estratti vivi, cinque ancora da salvare: i soccorsi continuano nella notte

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery