20°

36°

Arte-Cultura

Redenzione oltre l'abisso dell'orrore in «Il male ero io» di Pietro Maso

Redenzione oltre l'abisso dell'orrore in «Il male ero io» di Pietro Maso
Ricevi gratis le news
0

Isabella Spagnoli

E’ la storia di un assassino, la storia di un uomo, di un pentito che in tanti anni di carcere ha saputo allontanare il lato oscuro ritrovando la fede religiosa, quella raccontata da Pietro Maso, con l’aiuto della giornalista Raffaella Regoli, nel libro «Il male ero io». «In ogni momento della mia vita penso a quello che ho fatto. E in ogni momento con uno sforzo carico di dolore, vado a caccia di quei frammenti e guardo in faccia la realtà, senza alibi. Non è stato per niente facile. Ci sono voluti vent’anni di carcere e quasi altrettanti di preghiera». È il 17 aprile del 1991 quando Pietro Maso, un ragazzo di paese come tanti, orrendamente uccide i suoi genitori con l’aiuto di tre amici. Pietro vive a Montecchia di Crosara e immagina un futuro diverso da quello di mamma e papà. Guarda la televisione e sogna belle macchine, soldi in abbondanza, donne affascinanti. Maso sogna la ribellione, non vuole diventare un contadino, mira a una vita da star «...una vita di successo. Oltre oceano gli uomini avevano bicipiti abbronzati e scolpiti, e non anonime braccia votate alla fatica. Dicevi Miami e tutti sapevano dov’era. Dicevi Montecchia di Crosara e non riuscivi a trovarla neppure sulla cartina. Anonimo il paese, anonime le vite che lo abitavano. Appartenevano a una generazione che non si riconosceva più nei nonni, nei padri».

La soluzione più facile  gli sembra  uccidere, per denaro e per il miraggio di un’esistenza diversa; ma quel crimine infinitamente atroce segna l’esistenza di Pietro che viene condannato a trent’anni di carcere (con l’indulto e gli sconti di pena per buona condotta sono diventati ventidue). Da poche settimane Maso è un uomo libero, un uomo diverso che, attraverso le pagine crude di questo suo memoriale, racconta il travaglio passato, i sensi di colpa, la durezza della reclusione e infine il conforto della preghiera, la salvezza trovata nella fede. Una testimonianza aspra, folle e al tempo stesso lucidissima che induce il lettore a diverse riflessioni. Dinnanzi alla descrizione del Male, che in Pietro ha preso vita in molteplice forme, viene da chiedersi il perché, e l’attenzione  va alla frase di Bertolt Brecht che appare all’inizio della prefazione di Raffaella Regoli: «Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati».

Il male ero io
   Mondadori, pag. 189, € 17,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti