-1°

14°

Arte-Cultura

In cammino tra eterne domande

In cammino tra eterne domande
0

Manuela Bartolotti
Si parte dalle origini nella mostra «Identità e tempo. Metaghenesis» a Casa Sperlari a Cremona (via Palestro 32, fino al 2 giugno). Tre artisti diversi, tutti di Noceto, espongono le loro opere in un percorso suggestivo d’installazioni ed effetti, dove davvero si viene coinvolti in un viaggio entro e oltre la storia del mondo e dell’uomo.
L’inizio è infatti un corridoio rivestito di lenzuola bianche dove viene proiettato un video sulla creazione, mentre il pavimento è ricoperto d’erba, pietre e legna. Siamo nel grembo primigenio, varcato il quale si finisce tra le fotografie naturalistiche di Edoardo Bignetti e tra le opere del fratello Enrico, biologo, maestro yoga e artista concettuale che qui propone dei pezzi molto ironici, critici e accattivanti, volti sempre a far partecipe lo spettatore, a renderlo attivo protagonista della sua arte, a farlo creare a sua volta tramite lo sforzo del pensiero, la connessione – o serendipità, come dice lui - tra oggetti magari distanti e apparentemente inconciliabili. Dal pensiero si passa poi all’emozione, al coinvolgimento sensoriale con lo scultore Maurizio Catellani che parte dallo stimolo naturale, dall’indicazione della pietra e del legno, dalla forma nascosta.
Egli estrae come una levatrice dalla materia muta, dandole voce, vita, continuando l’azione levigante della natura, per restituire figure anche astratte, essenze della realtà, ma sempre morbide, sinuose, calde, eloquenti. Catellani riesce a rendere la pietra carnale, vibrante, persino leggera. C’è nelle sue sculture la perfetta armonia con la natura, la comprensione intima di essa.
Le sue opere sono atti d’amore. Infine Paolo Bazoni accosta ai volti dipinti alcune poesie che accentuano la forza dell’immagine, l’approfondiscono.
Queste figure che appaiono e insieme sembrano disfarsi nel graffio del fondo franto del legno, riecheggiano Bacon, ma hanno una grazia e una pietas antica, un’attitudine rinascimentale, classica. I fondi di tavole crepate accentuano la drammaticità delle immagini, ne rafforzano il messaggio, alimentano un grido d’esasperata umanità. Sono uomini e donne che chiamano dalle prigioni del silenzio, invocando l’ascolto, l’attenzione. Hanno sguardi e gesti che passando incidono l’anima, come rintocchi di versi, come battiti dal buio.
In una sola ultima stanza infine c’è l’uomo (Bazoni), la natura e il sacro (Catellani), il destino (Enrico Bignetti).
Il cerchio si chiude là dove tutto è partito, in un cosmo, l’ astrobolla di Bignetti, un altro grembo o arca di salvezza proiettata all’infinito.
Mentre la verità ci porge la sua seducente mano guantata di rosso che regge la lanterna (Bignetti), vagano nel buio le eterne domande: Chi siamo? Da dove veniamo? Dove andiamo?

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Scippo in via Farini

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

3commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

2commenti

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

11commenti

ITALIA/MONDO

FISCO

Nel 2016 oltre 450mila liti pendenti per 32 miliardi

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

4commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia