-5°

Arte-Cultura

Più cultura per star meglio

Più cultura per star meglio
0

Christian Stocchi

Chi ha detto che con la cultura non si mangia? Giulio Tremonti a parte, naturalmente. Ricorderete le sue parole di qualche anno fa, così come le polemiche che ne erano seguite. Va, d’altra parte, rilevato che molti esponenti della nostra classe dirigente, per quanto non lo affermino in modo netto, sembrano esserne piuttosto convinti. Almeno considerando le politiche degli ultimi anni e i peccati di omissione. Come il silenzio, pressoché unanime, sulla cultura nella recente campagna per le elezioni politiche. Peraltro, i numeri dimostrano il contrario: «La cultura si mangia!», come sostengono, fin dal titolo di un loro recente saggio, Bruno Arpaia e Pietro Greco.
La tesi di fondo è supportata dai dati: i Paesi che investono di più in cultura hanno un notevole ritorno in termini di crescita e di Pil. Lasciando da parte gli Stati Uniti, si possono portare esempi forse meno noti ma certamente altrettanto significativi: in Corea del Sud l’industria culturale vale il 15% del Pil, senza contare il 25-30% rappresentato dall’industria hi-tech.
Ma che cosa si intende per cultura? Industria culturale, ricerca e sviluppo tecnologico (da sola rappresenta il 30% del Pil mondiale), formazione (classificazione di Umberto Eco). Vanno poi abbattuti alcuni luoghi comuni: la classifica sul patrimonio culturale censito dall’Unesco vede in testa l’Italia, ma con il 4,75%, non il 75% che si sente spesso citare. Non solo: la storia del «made in Italy» come eccellenza inarrivabile va ridimensionata. Tradotto: siamo in declino anche qui. Secondo una classifica mondiale stilata nel Duemila, abbiamo fatto molti passi indietro rispetto all’inizio del Novecento: persino nel settore del lusso, dove siamo stati a lungo leader indiscussi.
Morale: gli altri avanzano, mentre noi arranchiamo, dimenticando di essere ormai pienamente immersi nell’economia della conoscenza. Se in Asia si investe molto in formazione, ricerca e sviluppo, «l’Europa predica bene, ma razzola male». Basti pensare alla strategia di Lisbona (2002), quando si pensava di raggiungere l’obiettivo del 3% del Pil per l’investimento in ricerca entro il 2010. Si partiva dall’1,9%. Sfida miseramente fallita. Insomma, l’Europa sembra arrancare, anche se non rinuncia a rilanciare la sfida della ricerca e a scommettere su progetti innovativi nel campo della creatività. Peraltro, nel Vecchio continente, ci sono città che, puntando sulla cultura, hanno cambiato il loro volto e la loro storia. Ad esempio, Bilbao, che si è rilanciata nel segno dell’architettura contemporanea. E l’Italia? Che cosa deve fare per valorizzare meglio le sue potenzialità? Secondo gli autori, lo Stato deve farsi parte attiva nella promozione della cultura. Occorre soprattutto sostenere giovani laureati e ricercatori, «la classe creativa»; investire nell’impresa ad alto contenuto tecnologico; evocare «una domanda di beni e servizi ad alta tecnologia e servizi ad alto tasso di conoscenza aggiunta»; favorire la nascita di città e regioni che puntino sull’innovazione. Serve una mentalità nuova e si deve, tra l’altro, riscoprire le potenzialità dei beni culturali e la centralità delle idee, sostenere la fruizione culturale, tagliare la burocrazia in quest’ambito. Le proposte non mancano, insomma. Occorre che la politica batta un colpo. Prima che sia troppo tardi.
La cultura si mangia! - Guanda, pag. 176, euro 12,00

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

Marche

SOCCORSO ALPINO         

Neve altissima sull'Appennino marchigiano

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

1commento

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli stuzzichini per aperitivo della Peppa

LA PEPPA

Ricette in video: gli stuzzichini per aperitivi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: domani il funerale a Langhirano Video

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

1commento

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

9commenti

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

EMERGENZA

Parma si mobilita per l'Italia centrale

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

15commenti

Intervista

Muti: «Con Verdi e Toscanini ho la coscienza in pace»

Il racconto

«Quando Roosevelt si insediò al Campidoglio»

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

1commento

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

1commento

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

2commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

Stati Uniti

Oggi Donald Trump diventa presidente Video

SOCIETA'

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

2commenti

SPORT

sport

Tragedia al rally di Montecarlo, morto spettatore

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta