-3°

Arte-Cultura

Don Camillo arriva a Mosca

Don Camillo arriva a Mosca
Ricevi gratis le news
0

Egidio Bandini

La prima volta che sono arrivata alla Bassa, sono rimasta stupita nel vedere questa terra piatta, le case quadrate, il paesaggio tutto uguale, così diverso dall’Italia che conoscevo». Esordisce così Olga Gurevich, la traduttrice del «Don Camillo» in russo, tornata in Italia per un viaggio di studio la cui prima tappa è stata, manco a dirlo, casa Guareschi a Roncole Verdi. Sono passati dodici anni da quando, visto il primo film con Fernandel e Gino Cervi doppiato in russo, Olga ha iniziato a studiare la vita e l’opera di Giovannino Guareschi; dodici anni che, oltre le ricerche letterarie e i saggi pubblicati in Russia, hanno fatto innamorare del «Mondo piccolo» guareschiano la professoressa di italianistica all’Università di Mosca: anzi, l’hanno fatta diventare quasi un’abitante della Bassa di Peppone. «Oggi, per prima cosa – continua Olga Gurevich - voglio rivedere i miei paesi: Polesine, Zibello, Roccabianca, Fontanelle, Busseto: voglio assicurarmi che sia tutto in ordine, che il mio Mondo piccolo sia ancora qui ad aspettarmi, come ogni anno». Ed ogni anno Olga ritorna, a studiare l’archivio di Giovannino, a scoprire nuove cose fra le carte del papà di don Camillo, come accadde la prima volta che arrivò in automobile e si ritrovò immersa nella nebbia: «Grazie alla nebbia, al fatto che tutto fosse grigio: niente strada, niente cielo, niente case ho capito come rendere le parole di Guareschi nel modo giusto. Ho imparato a riconoscere i paesi dai campanili, a comprendere il carattere della vostra gente, a chiacchierare con chi parlava in dialetto. E sono contenta di averlo fatto da sola: l’unica ad accompagnarmi e solo da Busseto a Roncole, era Carlotta e con lei ci divertivamo a contare le lepri nei campi. Fantastico». Così, perdendosi volontariamente per le strade della Bassa, Olga Gurevich ha iniziato a tradurre nel modo giusto i racconti di Mondo piccolo. «Ho fatto parlare i personaggi guareschiani con il linguaggio russo: don Camillo parla al Cristo esattamente come al mio Paese si parla con Dio, non col voi, ma col tu ed è un prete, non un arciprete, perché in Russia arciprete è il Vescovo. Insomma, ho superato gli ostacoli di un linguaggio estraneo e il vostro don Camillo è diventato quasi un sacerdote ortodosso o, almeno, russo!». Il primo volume dei racconti di «Mondo piccolo» in russo è già esaurito e mentre l’editore Rudomino sta pensando alla ristampa, Olga ha iniziato la traduzione del secondo volume, «Don Camillo e il suo gregge»: protagonisti il pretone della Bassa diventato russo e il grosso sindaco comunista, anche lui entrato perfettamente nel personaggio. «Peppone parla con i soliti errori di grammatica e sintassi, ma sbaglia in russo – dice Olga – ha un linguaggio infarcito dei luoghi comuni della retorica comunista del mio Paese, certamente più riconoscibili per noi. Il suo modo di parlare è spontaneo, naturale, rustico come quello del vostro Peppone». Con la professoressa Gurevich ci sono due colleghe: Ksenia Javlinovich e Halina Muravieva, che ha insegnato l’italiano a tutt’e due e della traduzione del «Don Camillo» è davvero entusiasta: «Olga ha un forte senso dell’umorismo e anche per questo è stata talmente brava che questo libro non sembra tradotto: sembra che Guareschi l’abbia scritto in russo!». Unico rammarico: non potrò leggerlo, in russo. Ma mi consolo con la dedica che Olga Gurevich ha scritto sul volume che mi ha regalato: «Tanto, Don Camillo lo si può leggere anche in russo e resta sempre quello». Il che, direbbe Giovannino, è bello e istruttivo!

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La festa di Natale del Bar Gianni

DADAUMPA

La festa di Natale del Bar Gianni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande sfida degli anolini

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

di Chichibìo

9commenti

Lealtrenotizie

“A Parma 18 milioni di euro per i progetti del Bando Periferie”

COMUNE

A Parma 18 milioni di euro per riqualificare le periferie. Ecco i sei progetti

La firma a Roma con Gentiloni. Soddisfatti il sindaco Pizzarotti e l'assessore Alinovi

4commenti

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

ANTEPRIMA GAZZETTA

I punti critici della Massese. La situazione una settimana dopo la morte di Giulia

tg parma

Via Spezia: rapina con coltello al centro scommesse

Un bottino di circa 1.500 euro

PARMENSE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: arrivano 55 milioni di euro

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

FIDENZA

Incendio in una casa a Siccomonte Foto

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nella frazione di Fidenza

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

1commento

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

parmacotto

Bimbi, tutti a "scuola di cotto" Fotogallery

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

AGROINDUSTRIA

Accordo "salva granai" tra 100 pastifici, 85 molini e oltre 1 milione di imprese agricole

Resta fuori in polemica Coldiretti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

genova

Aggredisce una donna per rapinarla, "arrestato" dai boyscout

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

SPORT

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

CALCIO

Voci di dimissioni per Gattuso, il Milan smentisce

SOCIETA'

Libano

L'assassino della diplomatica inglese è un autista di Uber

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento