19°

29°

Arte-Cultura

Nel bicentenario verdiano, anche una storia lunga trent’anni

Ricevi gratis le news
0

Una storia lunga trent’anni.
Presentazione del volume Una più approfondita conoscenza. Trent'anni del Premio Rotary Club Parma "Giuseppe Verdi" 1983-2013 di Giuseppe Martini. Mercoledì 5 giugno 2013, ore 18.45, presso la Sala Verdi del Conservatorio “A. Boito” di Parma 

Il volume racconta la storia dei trent’anni del “Premio Giuseppe Verdi”, ideato dal Rotary Club Parma e dall’Istituto Nazionale di Studi Verdiani. Attraverso la disamina dei numerosi progetti presentati nelle quindici edizioni, dal 1983 al 2011, (quasi duecentocinquanta richieste di partecipazione provenienti dall'Italia, ma a seguire per lo più da Stati Uniti, Germania, Inghilterra e Francia) si snoda la vicenda di un riconoscimento divenuto tappa significativa di un percorso di alto valore culturale e un’occasione di rilettura degli ultimi trent’anni di studi sulla figura e l’opera di Giuseppe Verdi. L’incontro sarà aperto dai saluti di Gian Luigi de' Angelis, presidente del Rotary Club Parma, Maria Mercedes Carrara Verdi, presidente dell'Istituto Nazionale di Studi Verdiani, Emilio Sala, direttore dell'Istituto Nazionale di Studi Verdiani, Daniela Romagnoli presidente della Commissione Rotary Club Parma "Premio Giuseppe Verdi".
Quindi a dialogare con l’autore Giuseppe Martini sarà il critico musicale Gian Paolo Minardi.  

Il Premio si è caratterizzato, fin dall'inizio, come sostegno non a un lavoro compiuto ma a un progetto di ricerca di ambito verdiano, contribuendo allo sviluppo e all’aggiornamento degli studi verdiani a livello internazionale: sono compresi lavori del tutto originali che hanno, in alcuni casi, impresso una svolta nella conoscenza del compositore delle Roncole, sia l’utilizzo di nuovi tipi di fonti e metodi di studio che hanno aperto inattesi orizzonti esplorativi.
La ricchezza di proposte ha rivelato la vasta gamma di argomenti di cui si dimostra suscettibile la ricerca verdiana: fra i tantissimi temi proposti, preponderanti restano quelli del rapporto fra Verdi e le culture locali - siano esse culture nazionali o piazze teatrali italiane –, quello del rapporto fra Verdi e la Francia - coniugato in tutti i risvolti, da quelli musicali a quelli dei sistemi teatrali e culturali parigini –, e poi a seguire i rapporti fra Verdi e la politica, la dimensione spirituale verdiana. Non mancano proposte più squisitamente musicologiche o biografiche, ma ad attirare l'attenzione sono l'approfondimento dei rapporti con i librettisti, la produzione sacra e cameristica, la diffusione e ricezione della musica verdiana sia nell'Ottocento, anche al di fuori del teatro, sia nel mondo contemporaneo con l'avvento dei media digitali. E dei quindici progetti vincitori, sei sono stati pubblicati in volumi che, in alcuni casi, sono divenuti clamorosi punti di riferimento nella ricerca e nel dibattito verdiano degli ultimi vent'anni. Con l’occasione di ripercorrere la storia del Premio e dei suoi vincitori, riassumendo i contenuti delle ricerche pubblicate e di quelle in via di completamento, il volume fa il punto sullo stato attuale e sulle prospettive degli studi verdiani nell’anno del secondo bicentenario della nascita del compositore d’opera più celebre ed eseguito al mondo.

Guarda la videointervista a Giuseppe Martini e Daniela Romagnoli

 

.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

2commenti

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

7commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

NAPOLI

In codice rosso aspetta 4 ore: muore 23enne

3commenti

SPORT

il personaggio

«Chicco» Taverna l'ex rugbista che doma le onde

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

SOCIETA'

perugia

Oca lo becca al parco, nonno risarcito dalla Regione

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti