Arte-Cultura

Linguaggio informale di Pelosi

Linguaggio informale di Pelosi
0

Marco Pelosi espone, negli spazi di International Line, sulla via di Traversetolo, più di una ventina di opere, molti quadri e alcune sculture, queste ultime raggruppate al centro, mentre sulle pareti sfilano, di medie dimensioni, perfetti esempi, in tecnica mista, della facilità con cui lui, ormai, padroneggi il linguaggio informale, declinato secondo la propria cultura e la propria personalità, certo, ma soprattutto secondo uno specifico modo di vedere. In che senso parlare di «vedere» per un linguaggio che proviene dalla tradizione informale, quella materica, di Burri, ma non solo? Perché è riconoscibile, in dettaglio o nell’insieme, un «residuo» di mondo figurativo. Ma appare come il fondale d’un corso d’acqua prosciugato dalla siccità o magari dai forzosi prelievi d’acqua, a monte. Essiccato, fangoso.
 In «Di che colore erano i fiori?», il colore, per usare un’espressione di Argan, non è che non ci sia, «è andato via». C’era. Ovvero persiste oltre, nella memoria. Pelosi vede in nero, bianco, ogni tanto in grigio – che è la risultanza dei primi due – e con rari bagliori dorati. Vede cosi’ persino un «giardino all’italiana», riconoscendone l’impianto geometrico, l’estensione, la misura, ma non il colore.
I mari sono neri, oleosi. Nere le combustioni, le discariche. Colpa dell’inquinamento, dell’ubris, ancora una volta, dell’uomo nei confronti della natura. Irreversibile, ormai, il distacco da essa.
A volte la mostra, fatta di territori combusti o artificialmente alterati, piani regolatori d’un mondo inquinato e in via di disfacimento, si apre a visioni esotiche come quella del Kenia, terra che conosce altre storie, altre violenze. Se, come nella scultura, preleva pezzi dalla natura, cortecce, le fa chiodate, come i pezzi della Croce. Oppure preleva qualcosa che ancora è rimasto intatto...una pianta? Un fiore? No, una roccia fusa, una lava, con rammarico.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti