-4°

Arte-Cultura

Linguaggio informale di Pelosi

Linguaggio informale di Pelosi
0

Marco Pelosi espone, negli spazi di International Line, sulla via di Traversetolo, più di una ventina di opere, molti quadri e alcune sculture, queste ultime raggruppate al centro, mentre sulle pareti sfilano, di medie dimensioni, perfetti esempi, in tecnica mista, della facilità con cui lui, ormai, padroneggi il linguaggio informale, declinato secondo la propria cultura e la propria personalità, certo, ma soprattutto secondo uno specifico modo di vedere. In che senso parlare di «vedere» per un linguaggio che proviene dalla tradizione informale, quella materica, di Burri, ma non solo? Perché è riconoscibile, in dettaglio o nell’insieme, un «residuo» di mondo figurativo. Ma appare come il fondale d’un corso d’acqua prosciugato dalla siccità o magari dai forzosi prelievi d’acqua, a monte. Essiccato, fangoso.
 In «Di che colore erano i fiori?», il colore, per usare un’espressione di Argan, non è che non ci sia, «è andato via». C’era. Ovvero persiste oltre, nella memoria. Pelosi vede in nero, bianco, ogni tanto in grigio – che è la risultanza dei primi due – e con rari bagliori dorati. Vede cosi’ persino un «giardino all’italiana», riconoscendone l’impianto geometrico, l’estensione, la misura, ma non il colore.
I mari sono neri, oleosi. Nere le combustioni, le discariche. Colpa dell’inquinamento, dell’ubris, ancora una volta, dell’uomo nei confronti della natura. Irreversibile, ormai, il distacco da essa.
A volte la mostra, fatta di territori combusti o artificialmente alterati, piani regolatori d’un mondo inquinato e in via di disfacimento, si apre a visioni esotiche come quella del Kenia, terra che conosce altre storie, altre violenze. Se, come nella scultura, preleva pezzi dalla natura, cortecce, le fa chiodate, come i pezzi della Croce. Oppure preleva qualcosa che ancora è rimasto intatto...una pianta? Un fiore? No, una roccia fusa, una lava, con rammarico.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta