15°

Arte-Cultura

L'altra Cuba di Barilli

L'altra Cuba di Barilli
3

Giuseppe Marchetti
Sta prendendo consistenza nel nostro Paese un piccolo ciclo narrativo dedicato al  mondo e ai personaggi della terra cubana. Ce lo prepara e costruisce con ammirevole grazia e ironia - quando non addirittura  con venature tragicomiche - Davide Barilli attraverso brevi racconti di vita che sono altrettanti squarci illuminanti sulla realtà  di un universo solo così apparentemente lontano da noi, ma  invece ricchissimo di richiami e di suggestioni che danno un'idea  molto precisa di quello che giornalisticamente e filosoficamente  viene definito come il Sud del mondo. Davide Barilli, redattore  della Gazzetta di Parma e scrittore per vocazione è dotato di una  curiosità che supera di molto i soliti intrecci delle relazioni di  viaggio e dei réportages che i viaggi stessi suggeriscono. E' dotato  di una curiosità, per la precisione, che s'immerge nel tessuto vivo  di un luogo, Cuba, le sue case, le sue strade, i suoi abitanti e i suoi  misteri, aggirandovisi come se si trovasse a Parma, a Roma o a  Napoli. La raccolta vivacissima che Barilli compie con estrema naturalezza, seminando di particolari la propria narrazione e inventandone i contorni, è come quella che farebbe una paziente  guida per un viaggiatore pieno di giuste pretese. Il cammino   cominciò tre anni fa nella collana Riflessi della  Fedelo's editrice di Parma. Barilli vi pubblicava «Carte d'Avana», con disegni di Gerry Lunatici,  seguito da «La ragazza di Alamar»,  illustrazioni di  Francesco Barilli e testo tradotto da Angel Carballo Camino. E  ora è la volta de «Il gallo in bicicletta» arricchito da immagini  incise dall'artista cubano Ramon Perez Pereira e da una doppia  traduzione, in spagnolo di Cella Iglesias Ledesma e in cubano di  Angel Carballo Camino. Se «La ragazza di Alamar» era ambientato in una Avana piovosa, tra bettole malfamate, chiese,  strade percorse da vecchie e coloratissime automobili e personaggi d'indecifrabile provenienza, «Il gallo in bicicletta» - che sarà presentato venerdì, ore 18,  alla Feltrinelli di via Farini da chi redige queste note, dall'editore Andrea Marvasi e dall'autore -  è  dedicato ad un solo ed eccezionale personaggio,  Alejandro Herrera, che dopo una decina d'anni di vita da pensionato  «pensò che per risolvere la sua vita doveva cambiare le regole  della lotteria». Però, come scriveva Borges in «Finzioni» drammaticamente «queste lotterie fallirono. La loro virtù morale era  nulla. Non si rivolgevano a tutte le facoltà dell'uomo: solo alla sua  speranza». Barilli cita Borges e fa bene. Il suo personaggio è  davvero votato alla sfida dell'esistenza, ed è qui che il narratore  abilmente punta creando una vivacissima curiosità d'intrecci e  di suggestioni.
Il povero Herrera giocando alla lotteria vietata da  Fidel Castro sa di correre un grosso pericolo «come parassita  sociale», ma dà ascolto ad una «santiaguera sdentata» che si  chiama Yusnavis in contatto, forse, con gli spiriti e i santi. Herrera però possiede un incredibile passato che si scontra col gran  libro di Borges, con «Finzioni» appunto, ripescato quasi topo  morto da un cassonetto, e la sua «bolita», la sua lotteria illegale,  lo trascina all'incontro con un grosso gallo che egli chiamerà  Rogelio addestrandolo per i combattimenti clandestini. Avrebbe  voluto insegnargli anche ad andare in bicicletta, ma non vi riuscì.  A questo punto, il racconto comincia a prendere una strana piega  che culminerà in un finale quasi surreale. Si torna alla memoria  di una ragazza di Livorno dal corpo di modella, che influenza uno  strano rito di numeri, lotterie, sogni e speranze. E qui Barilli  compie, con un estremo scarto di fantasia e un imprevedibile  salto di tempo e di luogo, il destino del protagonista e del suo  gallo, l'ultima speranza e l'ultima «finzione». Borges aveva proprio ragione.
Il gallo in bicicletta -  Fedelo's ed., pag. 82, euro  10,50

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rataplan

    06 Giugno @ 21.17

    Santiaguera, cioè di Santiago, seconda citta di Cuba, capoluogo dell' omonima provincia, capitale d' oriente y onde se toca el son. Ciao.

    Rispondi

  • RENZ

    06 Giugno @ 19.36

    Nell'ultimo paragrafo dell'articolo si legge di una «santiaguera sdentata»... ci dev'essere un REFUSO. Si tratta della SANTERA, la maga - guaritrice vestita di bianco. Santiaguera è solo una abitante di una delle tante città e villaggi chiamati "Santiago" a Cuba, Cile, Spagna ecc.

    Rispondi

  • rataplan

    06 Giugno @ 03.43

    Totalmente inutile raccontarla. Bisogna solo andarci! E Cuba è una cosa, l' Avana un' altra

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Viale Barilla

Lite tra giovani, contuso un vigile

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

Spettacoli

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Radioterapia

Novità in arrivo e testimonianze dei pazienti

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa