16°

Arte-Cultura

L'altra Cuba di Barilli

L'altra Cuba di Barilli
3

Giuseppe Marchetti
Sta prendendo consistenza nel nostro Paese un piccolo ciclo narrativo dedicato al  mondo e ai personaggi della terra cubana. Ce lo prepara e costruisce con ammirevole grazia e ironia - quando non addirittura  con venature tragicomiche - Davide Barilli attraverso brevi racconti di vita che sono altrettanti squarci illuminanti sulla realtà  di un universo solo così apparentemente lontano da noi, ma  invece ricchissimo di richiami e di suggestioni che danno un'idea  molto precisa di quello che giornalisticamente e filosoficamente  viene definito come il Sud del mondo. Davide Barilli, redattore  della Gazzetta di Parma e scrittore per vocazione è dotato di una  curiosità che supera di molto i soliti intrecci delle relazioni di  viaggio e dei réportages che i viaggi stessi suggeriscono. E' dotato  di una curiosità, per la precisione, che s'immerge nel tessuto vivo  di un luogo, Cuba, le sue case, le sue strade, i suoi abitanti e i suoi  misteri, aggirandovisi come se si trovasse a Parma, a Roma o a  Napoli. La raccolta vivacissima che Barilli compie con estrema naturalezza, seminando di particolari la propria narrazione e inventandone i contorni, è come quella che farebbe una paziente  guida per un viaggiatore pieno di giuste pretese. Il cammino   cominciò tre anni fa nella collana Riflessi della  Fedelo's editrice di Parma. Barilli vi pubblicava «Carte d'Avana», con disegni di Gerry Lunatici,  seguito da «La ragazza di Alamar»,  illustrazioni di  Francesco Barilli e testo tradotto da Angel Carballo Camino. E  ora è la volta de «Il gallo in bicicletta» arricchito da immagini  incise dall'artista cubano Ramon Perez Pereira e da una doppia  traduzione, in spagnolo di Cella Iglesias Ledesma e in cubano di  Angel Carballo Camino. Se «La ragazza di Alamar» era ambientato in una Avana piovosa, tra bettole malfamate, chiese,  strade percorse da vecchie e coloratissime automobili e personaggi d'indecifrabile provenienza, «Il gallo in bicicletta» - che sarà presentato venerdì, ore 18,  alla Feltrinelli di via Farini da chi redige queste note, dall'editore Andrea Marvasi e dall'autore -  è  dedicato ad un solo ed eccezionale personaggio,  Alejandro Herrera, che dopo una decina d'anni di vita da pensionato  «pensò che per risolvere la sua vita doveva cambiare le regole  della lotteria». Però, come scriveva Borges in «Finzioni» drammaticamente «queste lotterie fallirono. La loro virtù morale era  nulla. Non si rivolgevano a tutte le facoltà dell'uomo: solo alla sua  speranza». Barilli cita Borges e fa bene. Il suo personaggio è  davvero votato alla sfida dell'esistenza, ed è qui che il narratore  abilmente punta creando una vivacissima curiosità d'intrecci e  di suggestioni.
Il povero Herrera giocando alla lotteria vietata da  Fidel Castro sa di correre un grosso pericolo «come parassita  sociale», ma dà ascolto ad una «santiaguera sdentata» che si  chiama Yusnavis in contatto, forse, con gli spiriti e i santi. Herrera però possiede un incredibile passato che si scontra col gran  libro di Borges, con «Finzioni» appunto, ripescato quasi topo  morto da un cassonetto, e la sua «bolita», la sua lotteria illegale,  lo trascina all'incontro con un grosso gallo che egli chiamerà  Rogelio addestrandolo per i combattimenti clandestini. Avrebbe  voluto insegnargli anche ad andare in bicicletta, ma non vi riuscì.  A questo punto, il racconto comincia a prendere una strana piega  che culminerà in un finale quasi surreale. Si torna alla memoria  di una ragazza di Livorno dal corpo di modella, che influenza uno  strano rito di numeri, lotterie, sogni e speranze. E qui Barilli  compie, con un estremo scarto di fantasia e un imprevedibile  salto di tempo e di luogo, il destino del protagonista e del suo  gallo, l'ultima speranza e l'ultima «finzione». Borges aveva proprio ragione.
Il gallo in bicicletta -  Fedelo's ed., pag. 82, euro  10,50

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rataplan

    06 Giugno @ 21.17

    Santiaguera, cioè di Santiago, seconda citta di Cuba, capoluogo dell' omonima provincia, capitale d' oriente y onde se toca el son. Ciao.

    Rispondi

  • RENZ

    06 Giugno @ 19.36

    Nell'ultimo paragrafo dell'articolo si legge di una «santiaguera sdentata»... ci dev'essere un REFUSO. Si tratta della SANTERA, la maga - guaritrice vestita di bianco. Santiaguera è solo una abitante di una delle tante città e villaggi chiamati "Santiago" a Cuba, Cile, Spagna ecc.

    Rispondi

  • rataplan

    06 Giugno @ 03.43

    Totalmente inutile raccontarla. Bisogna solo andarci! E Cuba è una cosa, l' Avana un' altra

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Bullismo

«Non voglio più andare a scuola»

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

LEGA PRO

Parma, pronto a cambiare

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling