-3°

Arte-Cultura

L'orchestra jazz e il cappello senza campanile

Ricevi gratis le news
0

Gustavo Marchesi 
 Da ragazzi cercavamo dei posti anche soltanto per ridere. Una volta, dopo un notturno di lambrusco, siamo finiti in treno a Rimini allo spuntar del sole. Nello scompartimento uno di noi, sempre sbadato, urtò il petto di un anziano, che strepitò: «Dì, varda, io non allatto più»!
Allora per il resto del viaggio l’abbiamo chiamato «latteria».
Dopo ci è venuto dietro al mare e si è divertito un mondo sulla spiaggia libera e assolata.
Vita libera e al sole ne avevamo allora. Chi non ha avuto una giovinezza gustosa, è destinato all’acidità di stomaco. Ma in famiglia non potevano mantenerci e a Rimini ci toccò in seguito strombettare nelle orchestrine per quattro soldi, fino alle ore piccole.
Tornavamo in macchina, intontiti, e ricordo come a causa di un chilometro abbiamo superato il limite di velocità; la stessa notte che per una tromba d’aria un campanile aveva perduto il cappello.
Cessato il peggio, al pensiero che la tromba, nostra sorella bisbetica, attaccasse di nuovo, nelle vicinanze di casa lungo il viale di bagolari abbiamo preso la rincorsa, e la multa si poppò la paga.
Quando entrammo in zona mercato, il cappello era là in terra, neanche troppo malconcio. Certo l’abbandono, senza un perché, non gli giovava.
Nello spiazzo occupato in parte da antiquari e rivenduglioli, uno di loro considerava già di metterlo in commercio. Grande e grosso ma non ingombrante, anzi grazioso, a forma di zucchetto, sarebbe piaciuto alle signore e ai gay.
 Niente di più facile che il campanile al quale apparteneva, avvistata la trombona, si fosse d’istinto scappellato: «Per tutti i santi, chapeau!... ma non c’è solo Satchmo a questo mondo»!… E il vento, un vento che valeva per tre, buttò il cappello fin qui, al centro dell’attenzione. Comunque è stato bravo, anzi generoso, non l’ha appoggiato sulla testa di nessuno, gliene va dato atto.
A noi balenò l’ispirazione di vendicarci sia della multa ciucciasangue, sia della tromba che aveva scapitozzato la provincia.
Ambedue erano colpevoli di imperdonabili dispetti e dovevamo fargliela pagare.
L’occasione si presentò quasi subito. Al mercatino dell’antiquariato, che cominciava all’alba, abbiamo rivisto un turista di New Orleans, incontrato alla «Canna verde», il locale di Rimini dove suonavamo. Non sembrava sorpreso delle nostre capacità, ossia che di sera stavamo in orchestra e di giorno al mercato.
Venendo da New Orleans, di trombe se ne intendeva - ammirava il jazz emiliano, di conseguenza anche la nostra band. Non c’era un minuto da perdere. Prima che qualche commerciante lo abbordasse, abbiamo proposto all’americano l’acquisto del cappello, un affare unico.
Essendo per la prima volta in Italia e ancora digiuno di campanili italiani, gli abbiamo fornito ampie assicurazioni che il cappello andava bene dovunque, perché di modello universale. E improvvisammo una dimostrazione sul posto, con la vecchia torretta di San Giorgio.
Un guaio però: come il cappello venne sospeso alla gru della cooperativa muratori, la torretta prese un tale spavento che si sgretolò, in polvere. L’americano a lungo perplesso diceva okay in un modo che sembrava il contrario. Alla fine seccato, non ne volle più sapere di noi.
Lo benedica il cielo! togliere la fiducia ai poveri suonatori rapinati dal vigile «Matita», ben noto multomane, che ci aveva contestato l’eccesso di velocità.
L’americano denotava una cultura da turista modesto. Ciò che non rientrava nel suo divertimento, non gli interessava. Dico, se non abbiamo trovato subito come infilare il cappello, lasciaci il tempo di ripetere. Niente va su senza prove.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La festa di Natale del Bar Gianni

DADAUMPA

La festa di Natale del Bar Gianni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande sfida degli anolini

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

di Chichibìo

9commenti

Lealtrenotizie

“A Parma 18 milioni di euro per i progetti del Bando Periferie”

COMUNE

A Parma 18 milioni di euro per riqualificare le periferie. Ecco i sei progetti

La firma a Roma con Gentiloni. Soddisfatti il sindaco Pizzarotti e l'assessore Alinovi

4commenti

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

ANTEPRIMA GAZZETTA

I punti critici della Massese. La situazione una settimana dopo la morte di Giulia

tg parma

Via Spezia: rapina con coltello al centro scommesse

Un bottino di circa 1.500 euro

PARMENSE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: arrivano 55 milioni di euro

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

FIDENZA

Incendio in una casa a Siccomonte Foto

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nella frazione di Fidenza

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

1commento

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

parmacotto

Bimbi, tutti a "scuola di cotto" Fotogallery

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

AGROINDUSTRIA

Accordo "salva granai" tra 100 pastifici, 85 molini e oltre 1 milione di imprese agricole

Resta fuori in polemica Coldiretti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

genova

Aggredisce una donna per rapinarla, "arrestato" dai boyscout

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

SPORT

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

CALCIO

Voci di dimissioni per Gattuso, il Milan smentisce

SOCIETA'

Libano

L'assassino della diplomatica inglese è un autista di Uber

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento