-4°

Arte-Cultura

Torna la Grazia Nigro di Carlo Lucarelli

Torna la Grazia Nigro di Carlo Lucarelli
0

Paolo Petroni/Ansa

«Da qualche parte in fondo al cervello, continuava a pensare: no. No, per favore, non un’altra volta.... Un’esplosione di violenza incontrollata, bestiale. L’aveva già vista una cosa del genere e per poco non ci aveva lasciato la pelle» pensa l’ispettore di Polizia Grazia Nigro, ricordando la sua lotta col serial killer detto l’Iguana. Torna, infatti, dopo 'Almost bluè e 'Il lupo mannarò, il bel personaggio in cui Carlo Lucarelli rispecchia il nostro tempo.
Anche in queste pagine, infatti, le incertezze di Grazia, quelle personali, mentre si chiede se diventare madre o no e si interroga sul rapporto con Simone, e quelle professionali, col timore e l’angoscia davanti a un nuovo caso di violenza assoluta e brutale, sono quelle di un periodo difficile, di crisi e incertezze generali, in cui si acuiscono le differenze e i contrasti sociali, con l’aumentare dello sfruttamento in seguito alla disoccupazione e alla povertà della gente.
La rabbia del nuovo assassino, il Cane, è quasi istintiva, è la rabbia di chi non ne può più e reagisce senza star troppo a pensare. Quella in questione, poi, si scatena incontrollata e finisce per colpire dove può, quel che gli passa vicino o riesce a raggiungere, così che la sua finisce per essere una guerra tra poveri, disperata e assoluta. Un’ira cieca che non sopporta più le ingiustizie, tanto che il nostro ispettore certe volte sembrerebbe comprenderla.
Un mondo nuovo, insicuro, imprevedibile, come lo sfondo in cui si svolge la vicenda, una Bologna che è profondamente cambiata, piena di tensione e spettrale, tra immigrazione extracomunitaria e violenza, e torna ad essere protagonista del racconto. Un racconto lucido e impietoso, umanissimo e ai confini dell’umano, così che la realtà possa farci scoprire il proprio lato più inquietante, sostenuto da una scrittura non meno precisa e allusiva, insinuante e chiara.
La morte del giovane Vincenzo Cardella, figlio di Anna Maria Giannello e nipote di Giannello Carmelo, potente famiglia camorrista che stende i suoi rami sino al nord del paese, sembra un atroce delitto di malavita organizzata, una vendetta o una spietata e feroce dichiarazione di guerra tra clan. Sembra che sia stato ucciso con le mani, strappato e fatto a brandelli Enzino, come lo chiama la madre, che all’istinto e le antenne esercitate della Negro, che lavora alla Direzione Investigativa Antimafia, appare subito, se non il boss, certo una che tira molti fili importanti della famiglia.
Naturalmente nulla è quel che sembra e il lavoro della polizia e della Negro sarà lungo e meticoloso, pieno di imprevisti e di scoperte anche dure (da quelle che riguardano i suoi sentimenti, l’amore, a quelle sui colleghi carabinieri), ma tutto sulle note di alcune canzoni, solo apparentemente innocenti visto che diventano motori dell’azione, da 'La mia città, senza pieta» di Luca Carboni a, e soprattutto, 'Il sogno di volarè di Andrea Buffa, i cui versi, ispirati a una morte sul lavoro in un cantiere edile, sono messi non a caso ad epigrafe del libro. Quasi un invito a dimenticare quei tragici voli, che hanno un ruolo centrale in questa vicenda, e a sperare di poter tornare a volare davvero, uscendo dal buco nero di questi anni. Perchè il futuro esiste ed è, per esempio, nella dedica di Lucarelli alle sue due piccole gemelle e alla loro mamma.
'Il sogno di volare' (Einaudi, pp. 272 – 18,00 euro).
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

2commenti

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

11commenti

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

furti

Quartiere Lubiana, la razzia dei fanali delle Audi

1commento

'ndrangheta

Aemilia, gli imputati chiedono processo a porte chiuse Video

manifestazione

"Natale in vetrina crociata", grande entusiasmo per le premiazioni Video Gallery

Inizia il coro, poi segue tutta la sala: oltre cento bimbi cantano l'inno del Parma - Video

Epidemia

Legionella: domani la verità

2commenti

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

3commenti

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

2commenti

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

5commenti

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Tajani eletto presidente del Parlamento europeo

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video