22°

Arte-Cultura

Storia del vecchio che fumava la pipa

0

Gianni Croci

Luisa staccava dal lavoro alle 18 pomeridiane. Era titolare di un ufficio per la curatela di pratiche reddituali,  un’attività creata dalla sua passione e dal suo talento alla quale aveva dedicato i migliori anni della propria giovinezza, ma non  trascurava mai una sera per uscire all’ora fissata, le sei pomeridiane, per recarsi dall’altra parte della città, andare a casa di sua madre che viveva col nonno, il padre, quasi centenario, ad aiutarlo a fumare la pipa.  Dall’istituto Belvedere dove il vecchio si trovava ricoverato, le due donne avevano deciso di portarselo a casa e permettergli di godersi quel vizio, fumare la pipa, che durante tutta la sua lunga vita aveva sempre perseguito con gioia e in santa pace con se stesso. Rinunciava a molte cose: la tavola, l’abbigliamento, i giornali, la televisione, perfino le cure che i medici gli prescrivevano metodicamente, quando andavano a trovarlo, a visitarlo, ma non rinunciava alla voluttà del fumo. Il suo migliore amico in quelle ore in cui tutto può accadere, il mondo tace o la guerra è alle porte; il vecchio Italo caricava la sua pipa e l’accendeva, era come scacciare i cattivi pensieri dal cuore o i ladri da casa. Stringeva il bocchino fra le labbra, tirava e guardava il fumo che si perdeva nella stanza e profumava l’aria del suo inconfondibile aroma, la stessa insostituibile gioia che Italo provava ogni volta che il suo tabacco e la sua pipa l’aiutavano nella vita, negli anni, nella vecchiaia. «Luisa, vai a vedere il nonno. Oggi ha dormito poco e si è lamentato. Forse perché non può fumare se tu non l’aiuti, fuma per lui e fagli sentire ancora il profumo del suo tabacco, la felicità della sua pipa».
Augusta, la mamma di Luisa, era sempre preoccupata per il vecchio papà che si nutriva di latte, un poco di pane, verdura e frutta cotta, poca carne debitamente tritata. I denti posticci da un po’ di tempo non facevano più il loro dovere, e quando Luisa glieli toglieva per la pulizia, si rendeva conto di quanto erano ingialliti e le labbra di Italo si chiudevano come un cencio caduto in terra e avvolto su se stesso. Soltanto un filo di saliva gli inumidiva il mento scarno e rugoso. Era un vecchio da accudire e Luisa faceva la sua parte da nipote amata, felice di rendere in una circostanza non facile il suo rapporto pratico e d’amore. Non era più la bambina dei giardinetti e oggi il tempo aveva capovolto le situazioni e ora toccava a Luisa interpretare il nuovo ruolo e venire in aiuto di nonno Italo.  Luisa era stata puntuale al dovere come un tempo il vecchio. 
La camera di Italo non era tanto piccola. Era una stanza per un uomo vecchio che aspetta, paziente, il nuovo giorno che nasce, ma anche l’improvvisa e inutile morte che lascia soltanto ricordi, la memoria di un momento abbagliante e il fosco incupire della sera.
Il piumone era spesso e il corpo di Italo così magro che Luisa non riusciva indovinare dove cominciava e dove finiva la sua sagoma. Luisa si era appollaiata in fondo al letto, Italo batteva con le mani sulle coperte indicandole di avvicinarsi, di  prendere la pipa e fumarla per lui. Luisa l’accese, tirò il fumo due, tre volte fin quando vide che nonno Italo aveva chiuso gli occhi. 
 Li aveva chiusi per sempre. Mise giù la pipa e chiamò la mamma.
Fuori faceva freddo non era ancora Natale e non nevicava. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

GAZZETTA LIBRI

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

Lealtrenotizie

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

PARMA CALCIO

Faggiano e la B: «Ci proviamo»

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Libri di ricette pieni di errori sulla cottura: rischio infezioni

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon