10°

19°

Arte-Cultura

Storici dell'arte medievale: Quintavalle confermato presidente

Storici dell'arte medievale: Quintavalle confermato presidente
0

 A Roma, a Palazzo Venezia nella sede dell’Istituto nazionale di Archeologia e Storia dell’arte si è tenuta la riunione dell’Associazione italiana storici dell’arte medievale  (Aisame) che, all'unanimità,  ha rieletto come presidente, per il triennio 2013-2016, il celebre studioso parmigiano Arturo Carlo Quintavalle.
«Quando, quattrodici anni fa - dice Quintavalle -  è stata fondata a Parma l’Aisame,  l’associazione che riunisce tanti colleghi italiani, europei, statunitensi, sembrava difficile mettere insieme modelli culturali diversi, quelli di studiosi che, nella migliore delle ipotesi, si parlavano attraverso saggi, o note di saggi, magari anche polemiche. Poi ha prevalso la consapevolezza, la collaborazione, il dialogo, e a Parma, per 14 anni, si sono succeduti i convegni che, con 13 volumi di Atti pubblicati, sono una specie di moderno luogo di confronto per tutti gli studiosi dell’arte medievale. Per realizzare questi convegni non dimentico la collaborazione e l’aiuto generoso di molti, in primo luogo dei  rettori dell'università; quindi dell’avvocato Walter Gaibazzi, che presiedeva la Fondazione Monte, del professor Carlo Gabbi che presiede quella della Cassa di Risparmio, e ancora dei diversi presidenti della Unione Parmense degli Industriali, da ultimo Giovanni Borri  e del professor Cesare Azzali che dirige l’Unione, per finire con il professor Andrea Zanlari che presiede la Camera di Commercio. Vi sarebbero da ricordare troppi altri, e i miei giovani allievi, devo dire, tutti uniti da una idea, far crescere la ricerca sulla civiltà medievale secondo modelli legati alla tradizione di ''Les Annales”. Ecco, l’aver forse mantenuto in tutti questi anni la fiducia dei maggiori studiosi ma sopra tutto quella dei giovani, e aver fatto in modo che i Convegni fossero la palestra per la crescita delle nuove generazioni offrendo loro visibilità internazionale, mi dà molta gioia. Magari potrò essere ancora utile per fare crescere fuori dei confini la consapevolezza dell’opera dei nostri studiosi e, forse, per realizzare quelle ricerche che, come sempre accade a noi vecchi, sono rimaste troppo a lungo nella “memoria” del computer. Penso, da ultimo, che l’incontro di Roma sia stato un modo per testimoniare il percorso che abbiamo compiuto insieme».
Nel corso della riunione sono stati  pure eletti alla unanimità gli altri componenti del direttivo della Associazione: vicepresidente Antonio Jacobini della Università di Roma La Sapienza; Giunta di Presidenza: Maria Andaloro, Università della Tuscia; Xavier Barral Y Altet, Università di Rennes e di Venezia; Manuel Castineiras Gonzales, Libera Università di Barcellona; Francesco Gandolfo, Università di Roma Torvergata.  L’associazione, fondata nel 1999, riunisce i maggiori storici dell’arte medievale italiana e una parte degli europei  e, come recita lo Statuto, intende «favorire lo sviluppo degli studi storici e metodologici dell’arte medievale; intraprendere iniziative per la conoscenza, valorizzazione e tutela delle testimonianze della cultura figurativa e urbanistica medievale; promuovere riunioni, seminari, convegni in ambito nazionale e internazionale; partecipare a iniziative di cooperazione nazionale e internazionale». La Aisame ha promosso finora 14 convegni internazionali di studi che si sono tenuti a Parma ogni anno pubblicando circa 700 relazioni edite in 13 volumi, in tutto oltre 8000 pagine e circa 14.000 illustrazioni; il 14° volume, dedicato al tema «Medioevo: Natura e Figura», è in stampa. L’Aisame ha inoltre promosso il dialogo fra le diverse scuole stimolando forme di collaborazione e ricerca che hanno trasformato l’indagine sulla storia dell’arte medievale nel nostro paese e ha favorito sempre un proficuo scambio con i maggiori studiosi europei e statunitensi. L’Aisame  inoltre intende ampliare la conoscenza del periodo della storia dell’arte in occidente che va dal tardoantico all’inizio dell’arte moderna, mille anni forse di storia rimasti fin troppo ai margini dell’attenzione degli storici dell’arte. Dunque mentre la storia dell’arte medievale in Italia è rimasta stritolata fra l’esaltazione, anche fascista, dell’arte romana e quella consueta dell’arte rinascimentale, fuori dei nostri confini il periodo medievale è il momento in cui nasce l’idea di nazione in Francia come in Inghilterra, in Spagna come in Germania. Da noi la contrapposizione risorgimentale fra Stato e Chiesa ha finito per emarginare le ricerche sull’arte del medioevo.
Recuperare la grande tradizione degli studi dell’arte medievale, quella di Pietro Toesca e di molti altri dopo di lui, è uno degli scopri della associazione che fra l’altro propone la ricerca delle tre culture sulle rive del Mediterraneo, la occidentale, la bizantina, l’islamica e le strade di terra e le vie del mare che hanno favorito gli scambi fra queste distinte civiltà. L’Aisame infine intende restituire peso e significato alla ricerca storiografica dando conto delle figure dei maggiori storici dell’arte di recente scomparsi con relazioni i cui testi vengono pubblicati negli Atti dei Convegni.  Per il settembre 2014 è stato infine programmato il XV Convegno Internazionale di Studi dal titolo «Medioevo: cibo e mercati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

3commenti

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

7commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

21commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

3commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

4commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Tg Parma

Distretto Sud-Est, parte il progetto Staff per assistenza agli anziani Video

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

Lutto

Addio a "monnezza": è morto il grande Tomas Milian Gallery Video

1commento

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery