Arte-Cultura

Il nulla dietro lo star system

Il nulla dietro lo star system
0

Rita Guidi

L’ingranaggio è splendente e famelico, solo un tantino usurato. Per cavalcare l’onda, per essere al top (che si tratti di un’azienda o di se stessi), bisogna giocare duro perché tanto si sa che il denaro odora di sporco. 
Anzi no: puzza proprio, se qualcuno si accorge che qualcosa non va, come nel caso di quel «Cacca Crack» che attraversa le vicende dei protagonisti di questo «Tu sai chi sono io» (Bompiani, 236 pagg, 16,50 euro) di Paola Jacobbi. Romanzo disarmante e dissacrante, piacevolmente torbido, che addita e graffia con ironia l’insostenibile leggerezza, il cinismo mediatico del molto contemporaneo business dell’apparenza. 
Forse per vizio d’autore (la Jacobbi è giornalista e inviato speciale di Vanity Fair), o forse per un sempre più diffuso senso di saturazione verso i tragicomici eccessi di certe vanità, il libro si inserisce nel filone nuovo (con l’ultimo Culicchia, per capirci) di mode e modi smodati, svelati, illuminati e smascherati. Riletti nella loro esaltazione di un vuoto che i riflettori non riescono più a colmare. Non solo. L’autrice centra il bersaglio di più, scegliendo di avvicinare il mondo dello star-system, del business, della moda, a una «charity» che (cinicamente) anche della beneficenza utilizza solo il richiamo glamour, il sicuro ritorno di pubblicità. Anche se per Arianna forse no: per la protagonista e voce narrante di questo romanzo, portare un po’ d’aiuto in Tanaquil (immaginario Paese del centro America e del terzo mondo) è un modo (imprevisto) per guardarsi intorno, per prendere tempo. Licenziata come tanti in conseguenza del Cacca Crack – partita di merendine contaminate da escrementi di usignolo (!!!) che avvelenano nel giro di poco tempo qualche centinaio di bambini – Arianna, trentenne single milanese ritualmente modaiola, incrocia il sorriso di un ex compagno di corso, Gabriele, alle prese con un banchetto benefico per la piccola ong Smile, attiva in centro america. Tra una chiacchiera e un depliant con le immagini di Piri Piri (sich!), la nostra è pronta al decollo per qualche giorno «solidale» in Tanaquil. 
Orizzonte subito in bilico tra solite facce e radicali diversità. Perché il facoltoso amico che li ospita ha una moglie (indigena e) splendida con la passione... da stilista... e per la serie «indovina chi viene a cena» è attesa la star del momento, Jenny Sassi, in Tanaquil per una campagna pubblicitaria destinata a fare storia (!). «La moda non serve a niente», è infatti la scritta che dovrebbe campeggiare su una Jenny nuda sui manifesti marchio fashion di Mariolina Maccari Lambertoni. E su questa nuova «filosofia», su questo gran richiamo da «concept store» (in fondo si chiamano proprio così, no?), Jacobbi diverte e ci diverte amaramente (non solo nella esilarante scelta dei gesti e dei nomi) mescolando le carte. 
Regalando un po’ di umanità al profilo di una diva con meno make-up, e svelando il meschino trionfo di Annamaria «Triplo Cognome»: ex amica, ora alla ribalta su tutti i fronti dell’impegno umanitario, a caccia solo dei soldi di un marito col quale non condivide più nulla. 
Anche Arianna, solo per una notte, aveva «condiviso» con lui qualcosa. Ma è un ricordo bruciante che le ha ucciso i sogni ancora in grembo. Così come quel molto vago desiderio di cambiare il mondo. «Per noi il mondo può anche restare così com’è – conclude la nostra, sconsolata – mostruoso e disgustoso com’è sempre stato. L’importante è che ognuno possa brillare almeno per un po’...». Purché non sia solo la luce di una passerella. 
Tu sai chi sono io
Bompiani, pag. 236, 16,50
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

5commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

referendum

File infinite al Duc per la tessera. Un lettore: "Racagni, ascensore guasto: e i disabili?"

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

2commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

9commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

1commento

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti