21°

35°

Arte-Cultura

Un poeta viandante tra sogni e riflessioni

0

Alberto Sebastiani

A una cena di classe, «un incontro evitato per tanti anni», ci si confronta o si fugge: «Siamo quello che siamo. / Non è più possibile cambiare».
 Il tempo è passato, altro ne passerà, e noi (re)stiamo, più o meno. 
Sarebbe meglio farsi poche domande, ma il poeta non può, e i suoi versi «A poco ma ancora servono / anche se a chi e a che cosa non so», anche se scrivi ma «desideri di non doverlo fare mai più». 
Perché chi scrive (si) pone domande, cercando appigli, come fa appunto Enrico Testa, poeta e studioso di lingua italiana, in «Ablativo» (Einaudi), una raccolta di poesie abbastanza eterogenee scritte tra il 2007 e il 2011, in cui sono stati notati echi ad esempio di Sereni, Caproni e Luzi. 
Sono divise in undici sezioni e accomunate da una ricerca espressa con tono pacato, discreto, ma non per questo poco pressante e incisiva. 
Nel titolo riprende il caso latino che sintetizza allontanamento e distacco, ma il volume mostra come ciò non significhi affatto indifferenza. 
«Ora vivo all’ablativo», scrive Testa, e conduce il lettore in una selva di domande esistenziali, a volte quasi aforistiche ("chi è il padrone dell’ombra? / la luce che la riflette / o il corpo da cui promana?"), a volte inanellate nella poesia, come richieste di senso nella "foschia" (parola che incontriamo in apertura e in chiusura del volume). 
Un modo verbale ricorrente è il gerundio, e nei vari «pensando», «chiedendo», «interrogando» si ha un incedere del viandante che dal Sudamerica all’Est Europa viaggia e osserva, e (ri)scrive riflessioni o parole (spesso i componimenti sono tra virgolette, come voci altrui), quotidianità o sogni, che sono poi trascrizioni di esperienze, bisogni, inquietudini. 
E le parole scelte da Testa (puntuali, come i nomi propri di persona e dei luoghi che dice di amare) evitano la vertigine che nascerebbe nell’incalzare di domande in una «condizione ablativa».
 Non urla mai, questo viandante. Lascia però una raccomandazione a un «figlio»: «non buttare via anche il babbo / con l’acqua sporca. / Ti ho solo - quasi inconsapevole - / custodito un vuoto / una possibilità senza risposte, / popolata però di storie e voci: / una radura nel bosco / che è una preghiera in tuo nome». 
  Ablativo -   Einaudi, pag. 126,   11,50
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

francia

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

Clooney vende il marchio della sua tequila per un miliardo di dollari

Clooney con la moglie Amal. (foto d'archivio)

Il caso

Clooney vende il marchio della sua tequila per un miliardo di dollari

elefantino che rincorre gli uccelli

natura

L'elefantino che rincorre gli uccelli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Rapina in stazione con sequestro, identificati i tre responsabili

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

GUARDIA DI FINANZA

Guardia di finanza: in 5 mesi scoperti 20 evasori totali. Tutti i numeri della Gdf

Durante la cerimonia del 240° della fondazione del Corpo 

polizia

Ladri scatenati, doppio colpo: presi di mira una tabaccheria e una ditta

sorbolo levante

Folla e commozione per i funerali di Matteo

Il 42 enne stroncato da un malore martedì dopo il calcetto

emergenza

Via Giovenale, via Muratori, piazzale Erodoto in balia dei vandali/ladri di automobili

Incendio

«La mia casa a un passo dal rogo»

Piazza Garibaldi

Pizzarotti-Scarpa, incontro/scontro, scintille e...immagini - Gallery (e battute)

VERSO IL VOTO

Sicurezza, rispondono Pizzarotti e Scarpa

3commenti

paura

Rotatoria strada Argini/via Pastrengo, incidente: code e traffico a rilento

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

calcio

Un altro (grande) ex si fa avanti, Marchionni: "Parma, perchè no"

1commento

Il caso

Cassano fa sempre discutere

1commento

Noceto

Ha un malore mentre guida, esce di strada e muore

TRAVERSETOLO

Operazione mercato pulito: sei ambulanti multati

1commento

MAGGIORANZA SPACCATA

Il sindaco di Pellegrino: «Potrei dimettermi»

CONSERVATORIO

Pietro Magnani, alla Camera

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

modena

Uccide a coltellate il compagno e chiama la polizia

sanità

Bimbo di 6 anni muore per le complicanze del morbillo

SOCIETA'

GUSTO

I tortelli diversi: ecco le ricette

1commento

la ricetta

La ricéta p'r i tordéj d'arbètta in djalètt Pramzàn

SPORT

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

calcio

Rivoluzione: la U20 cinese giocherà la serie D tedesca

MOTORI

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...

novità

Volkswagen Arteon, salutate l'ammiraglia