15°

Arte-Cultura

Un poeta viandante tra sogni e riflessioni

0

Alberto Sebastiani

A una cena di classe, «un incontro evitato per tanti anni», ci si confronta o si fugge: «Siamo quello che siamo. / Non è più possibile cambiare».
 Il tempo è passato, altro ne passerà, e noi (re)stiamo, più o meno. 
Sarebbe meglio farsi poche domande, ma il poeta non può, e i suoi versi «A poco ma ancora servono / anche se a chi e a che cosa non so», anche se scrivi ma «desideri di non doverlo fare mai più». 
Perché chi scrive (si) pone domande, cercando appigli, come fa appunto Enrico Testa, poeta e studioso di lingua italiana, in «Ablativo» (Einaudi), una raccolta di poesie abbastanza eterogenee scritte tra il 2007 e il 2011, in cui sono stati notati echi ad esempio di Sereni, Caproni e Luzi. 
Sono divise in undici sezioni e accomunate da una ricerca espressa con tono pacato, discreto, ma non per questo poco pressante e incisiva. 
Nel titolo riprende il caso latino che sintetizza allontanamento e distacco, ma il volume mostra come ciò non significhi affatto indifferenza. 
«Ora vivo all’ablativo», scrive Testa, e conduce il lettore in una selva di domande esistenziali, a volte quasi aforistiche ("chi è il padrone dell’ombra? / la luce che la riflette / o il corpo da cui promana?"), a volte inanellate nella poesia, come richieste di senso nella "foschia" (parola che incontriamo in apertura e in chiusura del volume). 
Un modo verbale ricorrente è il gerundio, e nei vari «pensando», «chiedendo», «interrogando» si ha un incedere del viandante che dal Sudamerica all’Est Europa viaggia e osserva, e (ri)scrive riflessioni o parole (spesso i componimenti sono tra virgolette, come voci altrui), quotidianità o sogni, che sono poi trascrizioni di esperienze, bisogni, inquietudini. 
E le parole scelte da Testa (puntuali, come i nomi propri di persona e dei luoghi che dice di amare) evitano la vertigine che nascerebbe nell’incalzare di domande in una «condizione ablativa».
 Non urla mai, questo viandante. Lascia però una raccomandazione a un «figlio»: «non buttare via anche il babbo / con l’acqua sporca. / Ti ho solo - quasi inconsapevole - / custodito un vuoto / una possibilità senza risposte, / popolata però di storie e voci: / una radura nel bosco / che è una preghiera in tuo nome». 
  Ablativo -   Einaudi, pag. 126,   11,50
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Viale Barilla

Lite tra giovani, contuso un vigile

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

Spettacoli

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Radioterapia

Novità in arrivo e testimonianze dei pazienti

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa