-4°

Arte-Cultura

La solitudine in poche righe

2

Maria Denis Guidotti

Come ogni inizio settimana, dopo gli abitudinari riti mattutini, cerco disperatamente la lista della spesa compilata nei giorni precedenti il fatidico lunedì mattina. Non so dirvi se è colpa degli anni che avanzano o del carico di frenesia che si riceve dalla società in generale ma, puntualmente, appena entro nel supermercato, mi accorgo di aver scordato l’elenco delle cose da comprare da qualche parte. Cerco nelle tasche e frugo freneticamente tra le pieghe della borsetta che, ogni volta più piccola, ha intrinseco il potere di sembrare sempre enorme! Ritorno alla macchina, come ultimo e disperato tentativo ma… nulla! Già affranta e triste per il pessimo fine settimana trascorso in casa a causa del brutto tempo con il mio «figlio peloso» Puki, di taglia media, il mio umore continua la discesa vertiginosa al ribasso. Prendo un cestino e noto che qualcuno ha lasciato la sua lista all’interno… Personalmente non l’ho neanche ritrovata. Leggo quelle scarne sette righe e mi scopro a sorridere amaramente mentre cerco d’immaginarmi l’autore di quel biglietto… Alla fine decido di seguirne gli spunti.
Cioccolato: sicuramente bianco e con le nocciole. Non una ma ben due stecche… Non si sa mai finisca presto! Mi riscopro a collegare il dolce alla serotonina, in quanto potrebbe essere un valido aiuto per il mio morale che sembra un’altalena a cui si stanno lentamente staccando gli anelli di sostegno. Collirio: presa a voler affogare i pensieri nel mare sconfinato dello zapping televisivo, mi ritrovo stremata e con un pungente dolore agli occhi. Sono aumentati i canali digitali ma non l’offerta e la qualità dei programmi trasmessi. A volte mi soffermo su qualcosa anche se alla fine non so neppure cosa ho guardato. Sì! Il mio fantasmagorico personal trainer della lista della spesa ha ragione su questo acquisto: il collirio lenirà il bruciore agli occhi. Film in dvd: quanto adoro questo silente ma saliente «allenatore». Abituato a stilare tabelle d’esercizi in palestra per ottenere ottimi risultati a livello fisico, ora mi suggerisce di prendermi un film. Sono certa che se il maltempo avrà ragione anche di questo fine settimana, io avrò la vittoria sulla televisione in quanto mi guarderò un buon film. Mi perdo nell’infinità delle possibili scelte poi decido di chiudere gli occhi ed affidarmi al caso. Fatto! Plaid: Adorabile! Condivido pienamente la scelta! Un caldo pannetto di pile da mettersi addosso mentre sto tranquillamente coricata sul divano a guardarmi il mio dvd. Certo avrò da lottare con il cane Puki per l’appropriazione del nuovo venuto… Sono quasi certa di avere la meglio, anche se potrei scegliere di condividere con lui il mio spazio al calduccio del plaid.
Fazzoletti di carta: Non possono certo mancare! Se il film che ho scelto è triste? Se mi scende muta qualche lacrimuccia dagli occhi? E se volessi trattenermi sino al punto di sentirmi quel nodo in gola che stringe come un cappio al collo?... Decisamente… Vada per i fazzoletti! Gelato: Non male… Siamo proprio determinati a farci male! Lui poi andrà in palestra a smaltire i suoi chili di troppo, ma io? Fine settimana da vero ed autentico tubo digerente! Sacchi per la spazzatura: Ovviamente dopo questo magnifico party in solitaria, dovrò raccattare i pezzi di una giornata folle! E quale miglior soluzione se non buttare il tutto nella spazzatura! Vada per i sacchi. Mi metto in fila per pagare e, mentre poso sul nastro trasportatore la spesa, inizio a ridere. Alla cassa la commessa mi guarda stupita; cerca di vedere se all’orecchio ho un auricolare ma, non trovandone traccia, esordisce con: «Bella giornata signora?». Di tutta risposta pago e: «Come no! E’ solo Lunedì»! Mentre mi avvicino alla macchina ho la sensazione di non essere sola. Per scherzo mi sono voluta appropriare della lista della spesa di uno sconosciuto ed ora, nella realtà, mi sento furtivamente meno sola. Questo fine settimana, comunque vada, sarà un momento di condivisione perché, da qualche parte, qualcuno sta eseguendo ed utilizzando le stesse cose che anch’io userò e farò. Condividere è sicuramente la parola chiave per sprigionare positività, per mascherare la solitudine e sentire librare nell’aria un pacato duetto di perfetti sconosciuti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Lalli

    29 Luglio @ 20.55

    Realistico, senza dubbio. Una lista della spesa simpatica e alternativa!

    Rispondi

  • Jean

    29 Luglio @ 14.59

    Carino quanto realistico. Ancor più carino e divertente replicarne le "orme".... Credo che l prossima volta che mi capiterà di scordare la lista ci proverò anch'io. Bella questa idea di condivisione.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

7commenti

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

sisma e gelo

Catastrofe nel Centro Italia: Parma in prima linea nei soccorsi Video

Il Soccorso Alpino di Parma opera sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

4commenti

terzo furto

Ladri e vandali in azione a "La Bula" che chiede aiuto Video

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

6commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

4commenti

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Le immagini terribili dell'hotel Rigopiano Gallery

INGV

Le onde sismiche della scossa 5.5 nel Centro Italia Video

SOCIETA'

futuro

L'auto volante diventa realtà, prototipo entro il 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta