20°

33°

Arte-Cultura

Thuram, un calcio al razzismo

Thuram, un calcio al razzismo
Ricevi gratis le news
0

Francesca Avanzini

Immaginate un mondo dove tutto ciò che è bello e buono è nero. Dove tutti gli scienziati, condottieri, re, regine, filosofi e poeti sono neri. Immaginate come ci si possa trovare un bambino bianco. Poi, più realisticamente, ribaltate la situazione e pensate a come possa trovarsi un bambino nero in un mondo bianco, quale complesso di inferiorità possa sviluppare, quanta rabbia, fatica, rivalsa gli costi anche la minima affermazione di se stesso. Per sfatare il pregiudizio che solo il bianco può eccellere in campo intellettuale, mentre il nero è tutto emozione e fisicità (cliché già affibbiato alle donne, che per Lennon erano «the nigger of the world»), Lilian Thuram, campione di calcio ora ritiratosi, ex giocatore del Parma, ha scritto «Le mie stelle nere», appassionata difesa dell’umanità in quanto tale, al di là di ogni distinzione di genere o colore. Che non esistano le razze, ci ha già pensato la scienza ad affermarlo: tutti deriviamo da una comune culla africana. Schopenhauer, come qualcuno ha recentemente ricordato, aveva avuto una geniale intuizione: l’uomo bianco è solo un uomo scolorito. Ecco dunque che il primo personaggio preso in esame da Thuram è Lucy, la nostra comune progenitrice, che procedeva in parte appesa agli alberi, in parte ancheggiando sul terreno per via del non ancora perfetto sistema deambulatorio. Il concetto di razza è stato creato a scopi di conquista e si è affermato soprattutto con l’avvento dell’industrializzazione e della colonizzazione: è più facile uccidere, sfruttare e prevaricare qualcuno considerato alla stregua di una bestia che non un proprio simile. Così, neri con proprie millenarie e raffinate culture sono passati da selvaggi. Allo stesso modo la propaganda nazista, per rendere meno colpevolizzante il loro sterminio, ha disumanizzato gli ebrei. L’antichità era più equanime, trattava alla pari bianchi e neri, come il giusto faraone Taharqua, la scaltra regina angolana Zingha che nel XVII secolo tenne testa ai Portoghesi, o quei cacciatori mandingo che nel 1222, ben prima della rivoluzione francese, stilarono una carta dei diritti dell’uomo. A ogni personaggio è dedicato uno svelto ma profondo e avvincente capitolo, pieno di cose che prima non si sapevano. E se Puškin era fiero del suo ottavo di sangue camerunense, i Dumas erano originari di Haiti ed Esopo era probabilmente nero, pochi di certo conoscono i tanti pittori, inventori, musiscisti e scienziati neri che hanno dato lustro alle corti europee e contribuito al progresso dell’umanità. Da Lumumba a Mandela e Obama, passando per Malcolm X, Martin Luther King, Rose Park, Billie Holiday e molti altri, si dispiega il potenziale rivoluzionario, ovviamente non in senso armato, ma in quello di cambiamento delle coscienze, del libro di Thuram, che sarebbe bello potesse essere adottato nelle scuole. Thuram ha capito una cosa fondamentale: cambiate l’immaginario comune e cambierete l’uomo, aumentate la reciproca conoscenza dei popoli, date ai bambini personaggi su cui basare la propria personalità, stelle che gli indichino la rotta, e forse avremo dei cittadini migliori. E chissà che Thuram non venga  a Parma a presentare il suo libro: tutti - non solo gli sportivi - ne sarebbero contenti.
Le mie stelle nere - add editore, pag. 446,18,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Usa, morto John Heard

STATI UNITI

Trovato morto in un hotel l'attore John Heard ("Mamma ho perso l'aereo") Video

Fra emozioni e record: paracadutisti si lanciano da 4.500 metri nei cieli emiliani

REGGIO EMILIA

Fra emozioni e record: paracadutisti si lanciano da 4.500 metri Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Un uomo scompare nel Po: ricerche in corso

BASSA

Un uomo scompare nel Po: ricerche in corso

Disperso un uomo originario del Parmense

gaione

Schiacciato dal muletto: muore un 74enne

1commento

A1

Coda di 5 chilometri tra Fiorenzuola e Piacenza, per Milano uscita consigliata a Fidenza

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

4commenti

weekend

Feste campestri, cavalli e silent party: l'agenda del sabato

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

tg parma

Identificato l'aggressore che ha colpito un 47enne a forbiciate Video

carabinieri

Con la scusa di un selfie rapina studente in via D'azeglio: arrestato

7commenti

VARANO

Mangiano pollo avariato, studenti intossicati

Inchiesta bollette

Luce, acqua e gas: storie di ordinaria vessazione

Testimonianze

Notte di paura per i parmigiani a Kos

polizia municipale

Autovelox, speedcheck e autodetector: i controlli della settimana

1commento

Fortuna

Fidentino gratta e vince 100 mila euro

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

10commenti

Gazzareporter

Sala Baganza: l'Ibis eremita si posa sulla buca 18 del campo da golf Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

terrorismo

Interpol: 173 kamikaze Isis pronti ad attacchi in Europa

1commento

Curiosità

Il Comune di Bologna intitolerà una piazza agli "umarell"

SPORT

Ciclismo

La cronometro a Bodnar, per Froome è il quarto trionfo

parma calcio

Il Parma a Pinzolo, domani primo test amichevole

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

salsomaggiore

Un mondo di spaventapasseri: Case Giarone in festa Foto

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up