15°

Arte-Cultura

Il cosmopolitismo di Filippo de Pisis in 80 opere alla Magnani Rocca

Il cosmopolitismo di Filippo de Pisis in 80 opere alla Magnani Rocca
0

(Nicoletta Castagni - agenzia Ansa)

Lo spirito cosmopolita di Filippo de Pisis, l’attenzione viscerale per le atmosfere dei luoghi e la varia umanità, tale da influenzare profondamente l’intera sua pittura, sono al centro di una grande mostra che si aprirà il 13 settembre alla Fondazione Magnani Rocca di Mamiano di Traversetolo. Nella bellissima dimora che fu di Luigi Magnani, amico e collezionista dell’artista ferrarese, saranno esposte circa 80 opere tra dipinti e disegni, concesse in prestito da collezioni pubbliche e private italiane e internazionali.
L'importante rassegna, intitolata "Filippo de Pisis en voyage. Roma, Parigi, Londra, Milano, Venezia", è stata curata
da Paolo Campiglio e realizzata della Fondazione Magnani Rocca in collaborazione con l’Associazione per Filippo de Pisis, mentre il coordinamento è stato affidato allo storico dell’arte Stefano Roffi.
Lo scopo è di evidenziare, grazie a una puntuale selezione delle opere, la modernità di de Pisis riassunta in quel suo incessante viaggiare per l’Europa degli anni '30 e '40. Autentico intellettuale senza frontiere in un periodo di crisi internazionale e chiusure nazionalistiche, l’artista aveva infatti scelto, in decisa controtendenza, di fare proprio delle principali capitali del vecchio continente le sedi più appropriate per la sua personale declinazione espressiva.
Ecco quindi la produzione degli anni parigini (1925-1939), fecondi di scoperte e maturazioni pittoriche, preceduti però dal periodo romano (1920-1924), quando de Pisis individua nella pittura il mezzo più consono alla sua creatività. Sono documentati anche i due soggiorni a Londra (1935 e 1938), importanti ai fini della precisazione del segno e della messa a punto di una personale tavolozza cromatica, nonchè gli anni del trasferimento a Milano (1940-1943), che preludono alla grande opera di Venezia (1943-1949), il momento più felice della sua maturità. Ma al centro di tutto c'è Ferrara, che resta per tutta la vita la Città dalle cento Meraviglie, vissuta nel giovanile incanto metafisico e filtrata prevalentemente attraverso la vena letteraria (in lui dominante fino alla metà degli anni '20), quasi una specie di aura che permea il suo sguardo sulle cose.
La mostra si concentra su alcune opere capitali di de Pisis realizzate durante i suoi soggiorni e ispirati ai generi che più l’hanno interessato: il paesaggio urbano, il ritratto e il nudo maschile, la natura morta. Del periodo romano spicca la "Natura morta con le uova" (1924) della Collezione Jesi (Pinacoteca di Brera), appositamente restaurata. Di segno metafisico, rivela i contatti del giovane artista con alcuni modelli contemporanei, tra cui Giorgio Morandi conosciuto a Bologna negli anni dell’università. A raccontare gli anni parigini ci sono i paesaggi urbani come il tormentato "Quai de la Tournelle" (1938) o il "Marinaio francese" (1930). Testimonia invece la permanenza londinese il dittico "La strada di Londra" e "La casa di Newton" (1935), immagini emblematiche delle atmosfere percepite in quegli anni.
Infine, sarà ricostruita per la prima volta (anche se solo in parte) la donazione che de Pisis fece nel 1941 alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna, un nucleo di dodici dipinti che doveva rappresentare la sua complessa e incessante ricerca espressiva.
 

Guarda il servizio del Tg Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

IL VINO

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lega Pro

Nuove date per i play-off

Spettacoli

Alessandro Nidi: «Sissi diventa un musical»

Salso

Maestro e alunno si ritrovano dopo 50 anni

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

Terremoto

Due parmigiane in missione per salvare l'arte dalle macerie

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

1commento

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv