18°

Arte-Cultura

Festival della mente: dieci anni di idee

Festival della mente: dieci anni di idee
0

Un’edizione col botto, questa del Festival della Mente che si terrà a Sarzana da venerdì 30 agosto a domenica 1 settembre  e  che celebra i dieci anni della manifestazione. Per l’evento, vecchi, o meglio, affezionati relatori tornano, e nuovi se ne aggiungono a illustrare lo stato dell’arte della cultura in Italia e nel mondo. Tra le presenze abituali Piergiorgio Odifreddi, lo storico medievalista Alessandro Barbero, Stefano Bartezzaghi, Massimo Recalcati. Tra le new entry il geniale scrittore inglese Jonathan Coe, il sociologo Ulrich Beck, il filosofo Bernard-Henri Lévy. Ma anche  Peppe e Toni Servillo (con il recital «Cantami una poesia»), Paolo Giordano, Tim Parks, Umberto Curi, Massimo Cacciari, Emanuele Trevi, Lella Costa e tanti altri. Ben rappresentate le donne, dalla psicoanalista Alessandra Lemma, con la sua relazione sul corpo come tela da raffigurare o sfigurare, alla poetessa Chandra Livia Candiani, a Laura Boella e Gabriella Caramore.
La filosofa Nicla Vassallo ci ha fornito alcune anticipazioni dal suo affascinante tema della donna con l’articolo determinativo davanti, quintessenza del femminile in cui è comodo ingabbiare ogni diversità. «Esiste -  ragiona la Vassallo - un’idea preconcetta di femminilità, come se ci fosse un’unica donna cui conformarsi. Spesso si tratta di un’invenzione irraggiungibile per le donne in carne ed ossa, che però smettono di cercare l’individualità. Lo stampino non è stato voluto da loro. Molte religioni, teorie, sistemi socio-politici hanno imposto come essere. D’altra parte, quando si rinuncia a diventare seriali, si viene bollate - ‘Tu non sei una vera donna’- ed escluse dai luoghi di seppur fasulla condivisione. Mentre non è possibile che in una democrazia ci sia qualcuno che impone stereotipi di qualunque tipo ad altri». Tra gli esponenti del filone scientifico, Silvio Garattini, fondatore e direttore dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri, tratterà un tema di grande pregnanza: l’invecchiamento cerebrale. «L’allungamento dell’attesa di vita a oltre 84 anni per le donne e 79 per gli uomini, in innalzamento di qualche mese ogni anno, e la forte diminuzione delle nascite, provocano un’anomalia nella popolazione»,  spiega lo scienziato. «Se prima eravamo rappresentati dalla piramide, con una larga base di giovani che andava via via assottigliandosi, ora - prosegue Garattini - lo siamo dal parallelepipedo, con una base di giovani e molte persone di più di 65 anni». La società, vale a dire, invecchia globalmente, c’è più fragilità in tutto, dunque anche nel cervello. La perdita senza riparo di neuroni, porta a demenze di vario tipo, da cui è afflitto più di un milione di italiani sopra gli 80 anni. «Per ora non esistono rimedi davvero efficaci - prosegue Garattini -. Lasciando da parte la predisposizione genetica, l’unico rimedio è la prevenzione. L’esercizio fisico e quello intellettuale, il mantenere interessi, sono fattori protettivi. Bisogna poi evitare l’isolamento, mantenere rapporti con la società. Chi fa questo ha meno probabilità di sviluppare forme di demenza». Last but not least, abbiamo chiesto ad Antonio Marras, quale rappresentante del filone artistico, la sua definizione di moda e dei rapporti di questa con le altre arti, su cui dialogherà con il critico d’arte Francesca Alfano Miglietti. «La moda è un viaggio nella metamorfosi - esordisce -. È legame con altri linguaggi, nuova forma di comunicazione. Il mondo della moda e quello dell’arte sono più convergenti che separati. Entrambi amano contaminazione, variazione, relazione, deragliamento, fusione. Solo da mescolanze di elementi eterogenei e linguaggi diversi possono nascere strade sempre nuove.  Metamorfosi, fluidità - prosegue Marras - sono la chiave di lettura del mio modo di vivere. Detesto ciò che è statico, forse per questo mi piacciono le onde e le isole circondate dalle onde che si allontanano e poi ritornano cariche di vita e di esperienza. Proprio da questa visione dell’esistenza, dal grande tema del nostos, dell’andar restando e portando la propria identità, credo nascano i miei sconfinamenti in territori altri, in apparenza molto lontani dalla moda, in realtà molto simili».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Jella latitante: il caso in Parlamento

Interrogazione

Jella latitante: il caso in Parlamento

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

RUGBY

L'addio al campo di Pulli

Le grandi firme

Ubaldo Bertoli e la Parma del secondo dopoguerra

PENSIONI

Ape social, al via le domande

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

5commenti

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

IL FATTO DEL GIORNO

L'omicidio di Alessia Della Pia: Jella è libero in Tunisia, interrogazione in Parlamento

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

lega pro

Trasferta, crociati a Teramo in treno: ecco i convocati

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

FERRARA

I carabinieri cercano il killer Igor e trovano gli spacciatori

Mondo

Il Papa in Egitto: viaggio di unità e fratellanza Video

SOCIETA'

Fisco

"Amazon ha evaso 130 milioni"

USA

A Los Angeles un luogo per gli amanti del gelato Video

SPORT

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

Formula 1

Gp di Russia, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche