23°

32°

Arte-Cultura

Dopo l'uscita dal museo

Dopo l'uscita dal museo
Ricevi gratis le news
0

Gianni Croci

«Cosa mi porti a vedere», scattò Barbara,  voce alterata e spigolosa, alzando la testa mentre si sedeva in auto dalla parte del viaggiatore.
«Tu, in questi graffiti ci vedi la suprema arte dell’amore, io non la penso come te e credo abusasse sulla povera carne del corpo, quel popolo, per affermare la massima civiltà raggiunta col loro potere».
Barbara esplodeva facilmente con Gerardo quando le sue opinioni non combaciavano con quelle del suo uomo.
Vivevano insieme, in libera convivenza da otto anni, e Barbara non era in pari col sesso, la sua educazione cattolica, nonostante la sua vita fuori dal matrimonio canonico, non le permetteva altrettanta libertà nei rapporti sessuali con Gerardo.
Era uno spigolo. Insuperato.
Come se un demonio o nostro Signore la tenessero stretta per mano e la bloccassero quando il dunque pretendeva la follia di un gesto, di un grido, che solo il giorno dopo si sarebbe chiesta in solitudine come aveva potuto perdere così vistosamente i lumi della ragione e perdersi nel tunnel del piacere che mai aveva provato sulla carne, ma che paventava e che un giorno o l’altro il coraggio, che non le mancava, l’avrebbe aiutata ad attraversare il guado del piacere senza rimorsi.
Gerardo aveva preso la palla al balzo mentre si trovava in vacanza al mare con Barbara per portarla a visitare i Musei Erotici.
 Graffiti, incisioni su mura e pietra, pitture murali, affreschi, con figure di uomini e donne che si amano liberamente come la natura e l’apporto intelligente degli esseri umani può esercitare al di là del bene e del male e della stupida e volgare pornografia. Così la pensava Gerardo.
Erano rientrati in albergo tutti e due immusoniti.
Per le parole di Barbara, altrettanto per i silenzi di Gerardo che non muovevano né l’aria né il suo modo di pensare all’amore, con quel pizzico di libertà che sottintendeva il piacere come una conquista, la perdita del pudore ch’era soltanto paura, timore di offendere, di sentirsi sporco di una virtuale volgarità che esisteva solo nella mente di Barbara, nel suo modo di affrontare la propria coscienza pulita e incontaminata, innocente come la candida verginità dei suoi pensieri, del suo amore verso di lui.
A tavola, però, nonostante le discussioni di Barbara e le glissate di Gerardo, avevano mangiato con appetito e di gusto.
Branzino al sale e verdure al forno, Vermentino frizzante secco, gelato abbondante con panna per Barbara e caffè per due.
Saliti in camera Barbara si tolse la camicetta di seta e i pantaloni di lino beige, si sedette sullo sgabello del bagno, sfilò i sandali dai piedi uno alla volta e li fece volare verso la porta smerigliata del box doccia. Finì di svestirsi mostrando la schiena nuda e abbronzata a Gerardo, che già l’attendeva a letto. Indossò il pigiama e abbassò la tapparella. «L’amore pretende quel qualcosa in più che lo rende unico e inimitabile con altre passioni che non siano legate all’uomo e alla donna, al maschio e alla femmina. Quel qualcosa è il linguaggio, la sintassi della verità e del gusto, una nuova sintesi di dare e prendere. L’avventura erotica, se così la vuoi chiamare, è sempre una storia che dà forma all’amore, la completa col carattere di una libertà che fino a un momento prima c’era del tutto sconosciuta. Ci è indispensabile per esprimere il meglio di noi stessi».
«La donna - disse Barbara - aspetta troppo o troppo poco. I suoi tempi non sono regolati da nessun orologio. Non c’è misura e spazio per il suo piacere».
Barbara si era avvicinata e gli stringeva la mano mentre Gerardo nudo e sicuro di sé era già pronto a cascarle addosso, coprirla con i suo corpo, la sua carne, il suo sangue, il suo fiato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti